Autotrasporto: il viceministro Bellanova convoca le associazioni per il 17 febbraio

CONDIVIDI

mercoledì 9 febbraio 2022

Il viceministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili Teresa Bellanova ha convocato le associazioni dell'autotrasporto per il giorno 17 febbraio 2022. 

L'obiettivo dell'incontro, che si svolgerà in video conferenza, è quello di proseguire il confronto con le associazioni.

Nel frattempo le associazioni nazionali dell'autotrasporto, unite sotto la sigla Unatras, hanno inviato una lettera al Governo all'interno della quale si chiede di dare risposte concrete già nel corso del prossimo incontro. Al centro della missiva, l’urgenza di risposte immediate di sostegno alle imprese con provvedimenti specifici per contenere il caro carburanti ed affrontare le criticità impellenti.

Nella lettera si evidenzia la difficile condizione che vivono gli operatori alle prese con il rincaro dei carburanti registrato negli ultimi mesi. Aumenti vertiginosi di materie prime, luce e gas, scrive Unatras, che riguardano anche il gasolio per autotrazione, carburante più diffuso, ma anche l’additivo AdBlue per i veicoli più moderni e il GNL (gas naturale liquefatto).
Unatras registra aumenti generalizzati per oltre il 25% nell’arco di un anno equivalenti a maggiori costi per oltre 535 milioni di euro a carico delle pmi.

Un ciclone spaventoso che potrebbe bloccare le attività

"Quello che si è abbattuto sul mondo dell'autotrasporto è un ciclone spaventoso. Il malcontento è diffuso nei territori tra le imprese e sta generando fenomeni di rabbia che rischiano di sfociare in proteste incontrollate", scrivono le associazioni.

"C'è il rischio concreto che sia più conveniente spegnere i motori anziché continuare a viaggiare - spiega Unatras - La situazione è allarmante".

La presidenza ha deliberato lo svolgimento nelle prossime settimane di una serie di manifestazioni unitarie di autotrasportatori su diverse aree del territorio nazionale. "Iniziative che, in assenza di impegni precisi da parte dell'Esecutivo, non potranno che essere propedeutiche ad azioni di autotutela della categoria, non esclusa la proclamazione di un fermo dei servizi", scrive la sigla.

Le richieste di Unatras

Unatras, nel ricordare che oltre l'80% delle merci in Italia viaggia su gomma, chiede un intervento urgente sui seguenti temi:

provvedimenti economici di sostegno alla categoria

• la previsione di un meccanismo di adeguamento automatico per l'aumento del gasolio

• la ripubblicazione aggiornata da parte del MIMS dei costi di esercizio

l'apertura del tavolo di lavoro permanente sulle regole di settore

Tag: trasporto merci

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Investimenti autotrasporto 2022: elenco delle imprese ammesse all'incentivo

Pubblicato l'elenco delle domande per l’accesso agli incentivi delle imprese di autotrasporto, relativi al secondo periodo di incentivazione 3 ottobre – 16 novembre 2022. L'elenc...

Logistica agroalimentare più sostenibile ed efficiente grazie all'accordo Aspi - Coldiretti

Sviluppare iniziative tese al rafforzamento dell’infrastruttura logistica strumentale e funzionale alla filiera agroalimentare, promuovendo modelli di efficientamento del trasporto merci, in...

Un piano strategico per decarbonizzare l'autotrasporto: lo chiedono Anfia, Anita, Federauto, Unatras e Unrae

Adottare un piano strategico per affrontare la decarbonizzazione del trasporto merci su gomma che sia "ambizioso, realistico ed economicamente sostenibile dal sistema Paese". Lo chiedono le...

Il trasporto ferroviario delle merci tra sfida energetica e PNRR: chiusa l’edizione 2022 di Mercintreno

Le nuove sfide che la crisi energetica apre per il sistema del trasporto ferroviario delle merci, il ruolo dell’innovazione come opportunità per rispondere all’aumento di domanda...

Ceccarelli Group inaugura un nuovo hub a Tolmezzo

Ceccarelli Group, azienda friuliana di trasporti e logistica aderente alla rete ASTRE Italia, inaugura venerdì 25 novembre nuovi spazi al Consorzio di Sviluppo Economico – Carnia...

LC3 Trasporti, Iveco e Edison Next mettono su strada i primi camion a idrogeno

Sulle strade d'Italia presto viaggeranno i primi veicoli commerciali pesanti articolati alimentati a idrogeno. Il progetto è frutto di un accordo tra LC3 Trasporti, azienda eugubina del...

FerCargo chiede "un patto per le mercintreno" per lo sviluppo del sistema in un contesto intermodale

Le esigenze del settore ferroviario, messo a dura prova dalle contingenze internazionali, sono state al centro dell'intervento del'associazione FerCargo all’edizione 2022 di Mercintreno. Dagli...

Possibili chiusure programmate per il traforo del Monte Bianco: allarme di Conftrasporto

Nuove possibili chiusure programmate per il traforo del Monte Bianco.  La galleria potrebbe interdire l'accesso ai veicoli tre mesi all’anno per 18 anni. La misura, secondo il presidente...