Autotrasporto: Conftrasporto, equo compenso importante per dare una maggiore sicurezza

CONDIVIDI

mercoledì 28 aprile 2021

Il problema dell'equo compenso nell'autotrasporto è tornato a infiammare il settore. Paolo Uggè, presidente di Conftrasporto-Confcommercio è intervenuto per sottolineare l'importanza di rilanciare la battaglia sulla misura. Recentemente il ministro del Lavoro Andrea Orlando ha sostenuto la necessità di riprendere tale impegno.

“È attraverso l’equo riconoscimento dei costi incomprimibili che si realizza maggior sicurezza e si riconosce il giusto valore ai sacrifici di tanti piccoli operatori. Non si tratta di un principio solo giurisdizionale – precisa Uggè - ma di una risposta di civiltà che valorizza tutto il mondo delle piccole imprese e dei più deboli”.

Una leva fortissima per evitare lo sfruttamento

“Dopo una fase difficile, il Pnrr è sicuramente uno strumento eccezionale, ma deve essere accompagnato dal principio doveroso del sostegno delle fasce più deboli presenti sia nel mondo delle professioni che delle piccole imprese”, aggiunge il presidente di Conftrasporto.
“Riconoscere l’apporto di chi contribuisce alla crescita del Paese per fornire opportunità di lavoro al mondo giovanile diviene la leva fortissima per generare crescita, e lo Stato ha il dovere di perseguire e tutelare questo obiettivo anche per evitare lo sviluppo di un mercato nel quale lo sfruttamento la fa da padrone”, conclude Uggè.

Tag: conftrasporto, tir, ministero del lavoro

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

ART: le imprese di autotrasporto non dovranno pagare il contributo 2021

Le imprese di autotrasporto di merci iscritte all'albo nazionale degli autotrasportatori non dovranno pagare il contributo all'Autorità di regolazione dei trasporti (ART). Lo prevede un...

Uggè (Conftrasporto-Confcommercio): il ponte sullo Stretto di Messina è una priorità

Il ponte sullo Stretto di Messina, di cui si parla da lunghissimo tempo, non è stato inserito nel Pnrr tra gli interventi infrastrutturali previsti per il sud. Ponte sullo stretto: il commento...

Investimenti 2020/2021: il MIMS proroga i termini per la rendicontazione delle domande

Emanato il decreto che fa slittare in avanti i termini per rendicontare le domande relative agli incentivi per gli investimenti del fondo per il rinnovo parco veicolare 2020-2021.Lo ha comunicato...

Uggé (Conftrasporto-Confcommercio): taxi e NCC per tornare a scuola

Nuovo Dpcm con le misure anti Covid, nuove limitazioni e nuove aperture. In questa primavera 2021 anche le scuole superiori sono pronte ad aprire battenti e a ospitare gli studenti in presenza. Ma...

Donne STRAordinarie, una campagna per l’autotrasporto

Il mondo dei trucks e l'universo femminile si uniscono nella nuova campagna Ford, lanciata per celebrare la Giornata Internazionale della Donna – Donne STRAordinarie. La campagna a cura di We...

Autotrasporto verso la protesta: Fai Conftrasporto chiede un confronto con il Governo

L'autotrasporto pronto a proclamare lo stato di agitazione. Il comparto ha espresso malcontento nel corso dell'assemblea generale odierna indetta dalla Federazione degli Autotrasportatori Italiani...

Autotrasporto: venerdì 16 aprile Assemblea Generale Fai Conftrasporto-Confcommercio

Si riunirà venerdì 16 aprile l’Assemblea Generale di Fai Conftrasporto-Confcommercio. Annunciata nei giorni scorsi dal presidente della Federazione degli Autotrasportatori...

Autotrasporto: Fai-Conftrasporto chiede di riprendere il confronto e convoca l’assemblea nazionale

Paolo Uggè, presidente della Federazione degli Autotrasportatori Italiani (Fai) che aderisce a Conftrasporto-Confcommercio, chiede di riprendere il confronto relativo alle singole categorie...