Autotrasporto: Conftrasporto, equo compenso importante per dare una maggiore sicurezza

CONDIVIDI

mercoledì 28 aprile 2021

Il problema dell'equo compenso nell'autotrasporto è tornato a infiammare il settore. Paolo Uggè, presidente di Conftrasporto-Confcommercio è intervenuto per sottolineare l'importanza di rilanciare la battaglia sulla misura. Recentemente il ministro del Lavoro Andrea Orlando ha sostenuto la necessità di riprendere tale impegno.

“È attraverso l’equo riconoscimento dei costi incomprimibili che si realizza maggior sicurezza e si riconosce il giusto valore ai sacrifici di tanti piccoli operatori. Non si tratta di un principio solo giurisdizionale – precisa Uggè - ma di una risposta di civiltà che valorizza tutto il mondo delle piccole imprese e dei più deboli”.

Una leva fortissima per evitare lo sfruttamento

“Dopo una fase difficile, il Pnrr è sicuramente uno strumento eccezionale, ma deve essere accompagnato dal principio doveroso del sostegno delle fasce più deboli presenti sia nel mondo delle professioni che delle piccole imprese”, aggiunge il presidente di Conftrasporto.
“Riconoscere l’apporto di chi contribuisce alla crescita del Paese per fornire opportunità di lavoro al mondo giovanile diviene la leva fortissima per generare crescita, e lo Stato ha il dovere di perseguire e tutelare questo obiettivo anche per evitare lo sviluppo di un mercato nel quale lo sfruttamento la fa da padrone”, conclude Uggè.

Tag: conftrasporto, tir, ministero del lavoro

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Autotrasporto: dalla Lombardia contributi per ottenere la patente CQC

La Lombardia scende in campo per rispondere alla carenza di autisti nel settore dell'autotrasporto e lancia il piano "Formare per Assumere". Tremila euro per ogni lavoratore che potrà...

Federlogistica chiede un tavolo per programmare interventi su autostrade e ferrovie

Aprire al più presto un tavolo permanente di programmazione degli interventi di manutenzione, dei lavori e dei cantieri sulle reti, presso il ministero dei Trasporti. Lo chiede...

Uggè (Conftrasporto): Green Deal autolesionistico, nostre preoccupazioni condivise anche da Cingolani e Giorgetti

Il piano europeo sul green deal recentemente adottato dalla Commissione Ue, continua ad animare il dibattito nel mondo dell'autotrasporto. La decisione del Consiglio europeo, che tra le altre...

Pacchetto Fit for 55, Conftrasporto: obiettivo emissioni -55% autogol colossale

Ieri la Commissione Ue ha annunciato l'adozione di un pacchetto di misure che punta alla decarbonizzazione, il Fit for 55. Ma il commento del presidente di Conftrasporto-Confcommercio Paolo...

Venezia, questione grandi navi: la posizione di Uggè (Conftrasporto-Confcommercio)

Il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti nei giorni scorsi ha disposto il divieto di transito delle grandi navi nel canale della Giudecca, a Venezia, a partire dal 1° agosto. Secondo il...

Pedaggi Liguria, Fai-Conftrasporto chiede l'esenzione in tutti i caselli della regione

La difficile situazione sulle strade liguri derivante dai numerosi lavori per ammodernare le infrastrutture autostradali, continua a destare preoccupazione nel mondo dell'autotrasporto....

Forum Pietrarsa: Giovannini, riforme e investimenti per un nuovo piano della logistica partecipato

Il ministro Enrico Giovannini è intervenuto a Napoli al V Forum di Pietrarsa organizzato da Assoferr, in collaborazione con Confetra e Conftrasporto-Confcommercio. Al centro del suo interevnto...

Disagi per autotrasportatori sulle strade della Liguria: Fai-Conftrasporto chiede esenzione dai pedaggi e ristori

Ristori ma soprattutto esenzione dai pedaggi. Queste le misure che il coordinamento regionale Fai-Conftrasporto considera indispensabili per rispondere alle difficoltà affrontate...