ArcelorMittal: crisi indotto, previsti pagamenti per 3,2 milioni di euro nel weekend

CONDIVIDI

giovedì 4 marzo 2021

Continua a restare sospeso l'indotto-appalto siderurgico di ArcelorMittal, ex Ilva, a Taranto.
L'ad Lucia Morselli ha assicurato al prefetto di Taranto, Demetrio Martino, che nel fine settimana ArcelorMittal bonificherà gli altri 3,2 milioni di euro a parziale copertura dello scaduto fatture vantato dalle imprese per lavori e forniture in fabbrica. Lo scaduto a fine febbraio era pari a 25 milioni di euro.

La cifra annunciata viene ritenuta modesta a fronte del maggiore importo maturato e soprattutto della platea che costituisce l'indotto-appalto, ma costituirà comunque un piccolo passo avanti. Se lo augurano le stesse aziende e i sindacati per incamerare liquidità e per vedere regolarizzata la situazione di molti lavoratori in credito dello stipendio che non è stato loro versato dalle imprese perché queste ultime non sono state pagate dal committente ArcelorMittal.

Imprenditori e autotrasportatori nei presidi già dal 2019

La situazione si trascina da novembre 2019, quando i mancati pagamenti di ArcelorMittal portarono imprenditori e autotrasportatori a tenere per alcuni giorni un presidio di protesta davanti ad una delle portinerie della fabbrica. Risolto temporaneamente il problema a fine 2019, con uno scaduto fatture maggiore rispetto all'attuale, il tutto si è riproposto nella primavera 2020 e a settembre scorso, quando è stata insediata una cabina di regia in Prefettura che ha ripristinato i pagamenti maturati a quella data.

Tag: ilva, tir

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Furti tir: nel 2021 spariti 2.194 mezzi pesanti, recuperato solo il 41%

Nel nostro Paese – secondo le ultime stime non consolidate della Polizia di Stato – nel 2021 sono spariti 2.194 mezzi pesanti (quasi il 10% in meno dell’anno...

Il 16 e 17 ottobre 2021 appuntamento al Circuito di Misano con il Grand Prix Truck

Nel fine settimana - 16 e 17 ottobre 2021 - il Circuito di Misano ospiterà il Grand Prix Truck. Davanti ai 7.000 visitatori quotidiani attesi (limitati a questo numero per garantire lo...

Autotrasporto: Conftrasporto, equo compenso importante per dare una maggiore sicurezza

Il problema dell'equo compenso nell'autotrasporto è tornato a infiammare il settore. Paolo Uggè, presidente di Conftrasporto-Confcommercio è intervenuto per sottolineare...

Investimenti 2020/2021: il MIMS proroga i termini per la rendicontazione delle domande

Emanato il decreto che fa slittare in avanti i termini per rendicontare le domande relative agli incentivi per gli investimenti del fondo per il rinnovo parco veicolare 2020-2021.Lo ha comunicato...

Donne STRAordinarie, una campagna per l’autotrasporto

Il mondo dei trucks e l'universo femminile si uniscono nella nuova campagna Ford, lanciata per celebrare la Giornata Internazionale della Donna – Donne STRAordinarie. La campagna a cura di We...

Autotrasporto: venerdì 16 aprile Assemblea Generale Fai Conftrasporto-Confcommercio

Si riunirà venerdì 16 aprile l’Assemblea Generale di Fai Conftrasporto-Confcommercio. Annunciata nei giorni scorsi dal presidente della Federazione degli Autotrasportatori...

ArcelorMittal: Fai-Conftrasporto, le incertezze sui pagamenti mettono a rischio il servizio autotrasporto

Fai-Conftrasporto, la Federazione degli Autotrasportatori Italiani, richiama nuovamente l'attenzione sulla questione in sospeso relativa ai pagamenti dei fornitori da parte di ArcelorMittal (Ne...

Camion: sospesi i divieti di circolazione per domenica 7, 14 e 21 marzo

Il ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, con specifico decreto, ha sospeso i divieti di circolazione previsti per le prossime 3 domeniche di marzo. La ratio è...