Pneumatici: dal 15 novembre scatta l'obbligo di catene o gomme invernali

CONDIVIDI

mercoledì 13 novembre 2019

Scatta dal 15 novembre su strade e autostrade l’obbligo di montare gomme invernali o catene ove previsto.
E' importante informarsi circa l’eventuale obbligo vigente sul territorio per non incorrere in sanzioni e soprattutto  per viaggiare sicuri, senza mettere a repentaglio la propria e altrui sicurezza, quando le condizioni dell’asfalto richiedono maggior prudenza al volante e la temperatura scende sotto i 7 gradi.
Sul sito www.pneumaticisottocontrollo.it sono riportate, tra le altre informazioni, le ordinanze invernali suddivise per area geografiche.

Le gomme invernali o le catene sono obbligatorie ove l’Ente gestore lo prevede con specifica ordinanza. La Direttiva del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del 16 gennaio 2013 prevede, infatti, che l’Ente proprietario o gestore della strada, possa “prescrivere che i veicoli siano muniti ovvero abbiano a bordo mezzi antisdrucciolevoli o pneumatici invernali idonei alla marcia su neve e su ghiaccio”.
La Direttiva si applica, a cura degli enti gestori della strada, fuori dai centri abitati prevedendo un periodo uniforme su tutto il territorio nazionale compreso tra il 15 novembre ed il 15 aprile. È consentita una estensione temporale del periodo di vigenza per strade o tratti che presentino condizioni climatiche particolari come ad esempio le strade di montagna. Questo è il caso della Regione Valle d’Aosta dove l’ordinanza vige su tutto il territorio tra il 15 ottobre ed il 15 aprile.  Anche i Comuni possono adottare gli stessi provvedimenti all’interno dei centri abitati.

È inoltre prevista una deroga che permette l'installazione da un mese prima dall'entrata in vigore dell'obbligo, e quindi dal 15 ottobre, e la disinstallazione entro un mese dopo il termine di vigenza delle ordinanze, per quei veicoli che montino gomme con un codice di velocità inferiore a quello previsto in carta di circolazione, che non deve comunque mai essere inferiore a Q (160 km/h). Questi veicoli così equipaggiati devono esporre una targhetta monitoria all’interno dell’abitacolo, ben visibile, che ricordi all’automobilista la velocità massima consentita con pneumatici declassati. Questa deroga ha lo scopo di consentire all’automobilista di organizzare per tempo il cambio gomme. Se un veicolo monta gomme con codice di velocità uguale o superiore a quelle indicate sulla carta di circolazione non sono previste limitazioni di periodo d’uso e montaggio.

Quando la temperatura dell’asfalto scende sotto i 7° dotare il veicolo di pneumatici invernali correttamente gonfiati significa diminuire lo spazio di frenata fino al 15% su fondo bagnato e fino al 50% in presenza di neve al suolo.

Tag: pneumatici invernali, sicurezza stradale

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Aci-Istat, sicurezza stradale: nel 2020 gli incidenti sono calati del 31,3%

A mobilità ridotta corrispondono meno incidenti: è sostanzialmente matematico.  Lo conferma anche il Report incidenti stradali 2020 Aci-Istat. Nell’anno nero del Covid, a...

Autotrasporto, parola chiave: sicurezza

Nelle ultime settimane è tornato, purtroppo, di grande attualità il tema della sicurezza sul lavoro, soprattutto per quanto riguarda l’autotrasporto. Sono infatti recenti gli...

Ad Arezzo sul ponte Buriano è attivo Argo, un innovativo sistema di monitaraggio

Un sistema innovativo di monitoraggio per consentire il controllo dello stato dell'infrastruttura del ponte Buriano di Arezzo. Si chiama Argo ed è un progetto pilota che vedrà...

Guida sicura: Aci e Protezione Civile insieme in un progetto di formazione continua

Gli operatori della Protezione Civile sono chiamati a intervenire nelle situazioni di emergenza più disparate a bordo di mezzi di ogni tipo. Per questo è emersa la necessità di...

Manutenzione stradale: nel 2020 incremento del 6,3% dei consumi di conglomerato bituminoso

  La pandemia da COVID-19 non ha bloccato la ripresa dei lavori stradali (avviata 2 anni fa) nel nostro Paese. A fine 2020 il consumo di asfalto ha superato quota 32 mln di tonnellate, la cifra...

Confartigianato Trasporti partner dei Centri di Guida Sicura ACI-SARA

Confartigianato Trasporti è diventato partner dei Centri di Guida Sicura ACI-SARA Roma Vallelunga e Milano Lainate. La partnership durerà fino al 2022. La partnership con...

Divieto Valle Ragone: esenzione del pedaggio sulla tratta del viadotto

Da oggi e fino al completamento degli interventi mirati di adeguamento normativo sul Viadotto Valle Ragone, è stata attivata l'esenzione totale del pedaggio, per tutte le classi di veicolo.La...

MIMS: definite le deleghe ai viceministri Bellanova e Morelli e al sottosegretario Cancelleri

All'interno del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili sono state definite le deleghe ai viceministri Teresa Bellanova e Alessandro Morelli e al sottosegretario...