Torino: Aptis, il bus elettrico di Alstom in prova a Torino con GTT dal 31 maggio

CONDIVIDI

giovedì 30 maggio 2019

Aptis, il bus di Alstom a trazione interamente elettrica, sbarca a Torino per farsi conoscere dal pubblico italiano dopo aver visitato Firenze, Genova, Bologna e Merano. Dal 31 maggio al 6 giugno l’e-bus, guidato dagli autisti di GTT, il Gruppo Torinese Trasporti, circolerà in via sperimentale come navetta, in servizio completamente gratuito, da Piazza Statuto a Piazza Gran Madre di Dio, su una linea dedicata che attraversa il cuore dell’ex capitale sabauda.

L’iniziativa è stata presentata questa mattina nel corso di una conferenza stampa alla quale sono intervenuti Chiara Appendino, sindaca di Torino, Maria Lapietra, assessore ai trasporti città di Torino, Michele Viale, amministratore delegato di Alstom Ferroviaria e Giovanni Foti amministratore delegato di GTT. Al termine della presentazione è stata effettuata una prima corsa di prova con Aptis.

“Concludiamo il tour italiano di Aptis con Torino, una città attenta alla mobilità sostenibile che sta ridisegnando il suo ambiente urbano mettendo i cittadini al centro. Aptis è un autobus totalmente elettrico ed ecologico ispirato al mondo dei tram e permette ai passeggeri di vivere un’esperienza di comfort unica a bordo. Il test di Torino è importante per verificare le performance del mezzo e le sue caratteristiche. Ci auguriamo che gli abitanti e i turisti di Torino abbiamo l’opportunità di apprezzare questo innovativo e-bus, che circolerà gratuitamente per le strade della città fino al 6 giugno”, ha dichiarato Michele Viale, amministratore delegato di Alstom Ferroviaria.

“Torino è un laboratorio di innovazione dove chi intende proporre e testare nuove tecnologie e soluzioni all’avanguardia troverà sempre nell’Amministrazione un interlocutore attento e interessato – sottolinea la sindaca di Torino, Chiara Appendino - Per i cittadini e il territorio vogliamo spostamenti più veloci, meno traffico, un abbattimento dell’inquinamento e una città più vivibile – spiega -. Crediamo nel trasporto pubblico come alternativa all’utilizzo dell’auto privata: stiamo completando il progetto per la linea 2 della metropolitana e lavorando, insieme a Gtt, alla riprogettazione dell’assetto della rete cittadina di bus e tram e all’ammodernamento della flotta con veicoli accessibili a tutti, più confortevoli e ‘green’”.

"Nella città di Torino oltre il 50% dei viaggi con mezzi pubblici avviene già in modalità elettrica, tenendo conto, oltre ai bus elettrici, anche della metropolitana e della rete tranviaria. Se si considera anche la trazione a metano complessivamente il 70% degli spostamenti è a basso impatto ambientale- evidenzia Giovanni Foti, amministratore delegato di GTT – Con la Città stiamo proseguendo il lavoro per sviluppare una rete di trasporto ancora più sostenibile a livello ambientale. Sperimentazioni come quella di Aptis sono importanti per prepararci al futuro".

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Anfia, giù il mercato dei bus: a febbraio -38,8%

Mentre gli autocarri e i veicoli trainati vanno su (ne abbiamo parlato qui), gli autobus vano giù: lo conferma Anfia, illustrando i dati delle immatricolazioni di febbraio 2021. Il mercato...

TUA Abruzzo continua il rinnovo del parco mezzi: 12 nuovi bus sostenibili entrano in flotta

Il parco mezzi di TUA SpA, la società abruzzese di trasporto pubblico locale, continua il suo processo di rinnovo immettendo nella flotta 12 nuovi veicoli. Dopo i 104 autobus del 2020, TUA...

Trasporto pubblico: 4mila nuovi bus elettrici e a idrogeno per il Regno Unito

Nuovi investimenti per un valore di 3 miliardi di sterline (3,5 miliardi di euro) sulla rete del trasporto pubblico inglese. Li ha annunciati il primo ministro britannico Boris Johnson. Il...

Sciopero trasporti lunedì 8 marzo: a Roma possibili disagi su bus, metro e tram

A Roma, lunedì 8 marzo, trasporto pubblico a rischio per gli scioperi generali di 24 ore proclamati dai sindacati Cub Trasporti e Cobas Lavoro Privato. L'agitazione interesserà la rete...

Trend di ripresa per il mercato di autocarri e veicoli trainati a gennaio 2021

Dopo una chiusura del 2020 fortemente negativa, con cali a doppia cifra sia per gli autocarri (-14%) sia per i veicoli trainati (-20,7%), a gennaio 2021 entrambi i comparti presentano un segno...

MAN Truck & Bus consegna 80 veicoli Lion’s Coach in Arabia Saudita

MAN Truck & Bus ha consegnato recentemente 80 veicoli Lion’s Coach in Arabia Saudita, si tratta del più grande contratto a una singola azienda, mai realizzato in questo Stato con il...

Operazione Truck and Bus: in Liguria controllati oltre 350 tir, multati 180 mezzi

In Liguria, le forze dell'ordine sono impegnate in un piano di controlli intensificati nei confronti dei mezzi pesanti, nell'ambito della campagna congiunta europea Truck and Bus che punta a...

Il mercato veicoli industriali e autobus chiude in negativo il 2020

Il mercato degli autocarri e dei rimorchi e semirimorchi ha risentito in maniera pesante degli effetti dell’emergenza Covid. Nel 2020, le misure di contenimento della pandemia hanno generato un...