Sicurezza: meno incidenti stradali ma aumenta il numero delle vittime

CONDIVIDI

lunedì 16 dicembre 2019

Nel primo semestre 2019 si registra una riduzione del numero di incidenti stradali con lesioni a persone (82.048, pari a -1,3%) e del numero dei feriti (113.765, -2,9%), mentre il totale delle vittime entro il trentesimo giorno (1.505, + 1,3%) è in lieve aumento rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Lo rileva l'Istat nella stima preliminare riferita al periodo fra gennaio e giugno 2019.

Con riferimento agli anni 2001 e 2010 per la sicurezza stradale, nei primi sei mesi dell'anno il numero di morti scende del 23,6% rispetto al primo semestre 2010 e del 54,2% nel confronto con lo stesso periodo del 2001. L'aumento della mortalità registrato nel primo semestre 2019 allontana dunque l'obiettivo europeo di riduzione del 50% delle vittime entro il 2020.

L'indice di mortalità, calcolato come rapporto tra il numero dei morti e il numero degli Incidenti con lesioni a persone moltiplicato 100, è pari a 1,8, stabile rispetto al primo semestre 2018. L'aumento delle vittime, spiega l'Istat, è frutto, in particolare, dell'incremento registrato sulle autostrade (oltre il 25%) e sulle strade extraurbane (+0,3%). Per le strade urbane si stima, invece, una diminuzione pari a circa il 3%. Nel primo semestre 2019, le prime iscrizioni di autovetture sono diminuite del 3,4%; le percorrenze medie annue sulle autostrade in concessione sono sostanzialmente stabili (+0,6% rispetto allo stesso periodo del 2018) mentre aumenta il traffico di veicoli pesanti (+2,1%).

Tag: istat

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Aci-Istat, sicurezza stradale: nel 2020 gli incidenti sono calati del 31,3%

A mobilità ridotta corrispondono meno incidenti: è sostanzialmente matematico.  Lo conferma anche il Report incidenti stradali 2020 Aci-Istat. Nell’anno nero del Covid, a...

Automotive: crescita a due cifre a ottobre 2020 (+14,5%)

A ottobre 2020, secondo i dati Istat, la produzione dell’industria automotive italiana nel suo insieme registra un aumento tendenziale del 14,5%, mentre chiude i primi dieci mesi del 2020 a...

Sicurezza, Anas nella Giornata per le Vittime della strada: dimezzare gli incidenti entro il 2030

In occasione della Giornata mondiale in Ricordo delle Vittime della Strada, Anas (Gruppo Fs Italiane) mette in campo un obiettivo importante: ridurre gli incidenti stradali sulla rete stradale e...

Industria automotive: a settembre calo tendenziale del 4%

Secondo dati Istat, a settembre 2020 la produzione dell’industria automotive italiana nel suo insieme registra un calo tendenziale del 4%, mentre chiude i primi nove mesi del 2020 a -30,9%....

Record assoluto per l'e-commerce: crescita del 41,7% rispetto all’anno precedente

Continua a crescere il mercato dell’e-commerce anche dopo il lockdown. Questo il risultato delle rilevazioni Istat, che registra una crescita in valore del 41,7% del commercio online rispetto...

Trasporto pubblico, Istat: nel 2019, 3 milioni di persone hanno usato tutti giorni bus e tram

Nel 2019 hanno usato tram, autobus e filobus 3 milioni di persone tutti i giorni e 3 milioni più volte alla settimana. Nelle regioni del Nord lo hanno utilizzato 1,5 milioni di persone di 14...

E in Austria i camion non potranno più svoltare a destra

Sembrava uno scherzo, ma invece è realtà. Secondo una notizia diffusa dalla Fiap, il Governo Federale austriaco ha notificato all’UE il testo di una nuova norma che prevederebbe...

Incidenti stradali e province italiane: Genova maglia nera. Agrigento raggiunge obiettivi Ue

Le statistiche provinciali 2018 elaborate da ACI e Istat hanno rivelato che Genova è “maglia nera” nella triste classifica delle morti su strada. Il dato include le...