Regione Umbria: 7 milioni di euro per percorsi pedonali e ciclabili e sistemi di accesso ai centri storici

CONDIVIDI

giovedì 6 agosto 2020

“Il paesaggio e i borghi dell’Umbria sono un patrimonio di valore assoluto, che hanno la nostra massima attenzione. Nell’ottica di favorire una fruizione sostenibile, anche turistica, del territorio, con 7 milioni di euro del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (FSC) 2014-2020 verranno finanziati progetti per la realizzazione di percorsi pedonali e ciclabili e sistemi di accesso ai centri storici”. Così l’assessore regionale a Bilancio, Turismo e Riqualificazione urbana, Paola Agabiti.

Acquisito il visto del ministero dell’Economia e delle Finanze, a conclusione dell’iter amministrativo, le risorse sono a completa disposizione della Regione Umbria.

Nel dettaglio, con questi fondi verranno finanziati gli interventi di completamento delle reti ciclopedonali di interesse regionale come la Ciclovia del fiume Tevere (tratto da Ponte San Giovanni a Ponterio di Todi) e la Ciclovia del fiume Nera (tratto da San Liberato all’antico porto di Otricoli), il percorso ciclopedonale lungo il tracciato dell’antica via Flaminia (tratto da Massa Martana-Acquasparta–San Gemini) per un totale di 2,69 milioni di euro.

Saranno interessati dallo stanziamento anche i progetti ricompresi nei Programmi Urbani Complessi di terza generazione (PUC 3) per 1,96 milioni di euro ovvero: riqualificazione del percorso pedonale Via degli orti a Vallo di Nera; sistema di accesso alla città alta di Passignano sul Trasimeno, la realizzazione di un percorso pedonale e di un percorso ciclopedonale a Gualdo Cattaneo.
E ancora: il potenziamento e la riqualificazione della rete di percorsi ciclopedonali intercomunali a Fossato di Vico, Costacciaro, Sigillo; potenziamento e completamento del percorso ciclopedonale Allerona-Castel Viscardo nel tratto di via Carducci ad Allerona; completamento e potenziamento del percorso pedonale di collegamento tra l’area Fornaci e il centro documentazione delle terrecotte (Castel Viscardo). A Nocera Umbra, invece, previsti fondi per la sistemazione del parcheggio, la realizzazione di un percorso meccanizzato, e quella dei percorsi pedonali del circuito delle mura urbiche.

I rimanenti 2,35 milioni di euro, infine, saranno destinati a interventi per l’accessibilità ai centri storici di Spello, Todi e Castiglione del Lago: completamento del percorso meccanizzato di accesso al centro storico del Comune di Spello, sistema di risalita meccanizzato presente in prossimità dell’area parcheggio di Porta Orvietana a Todi e realizzazione di un collegamento tra i parcheggi posti ai piedi del promontorio, in località Lido Comunale, e piazza Gramsci antistante alla struttura ospedaliera e punto di partenza di via Vittorio Emanuele a Castiglione del Lago.

I soggetti chiamati a mettere in atto gli interventi sono i Comuni. Ai fini del mantenimento delle risorse – precisa la Regione – è necessaria l’assunzione delle obbligazioni giuridicamente vincolanti e il perfezionamento delle procedure di gara con l’affidamento dei lavori entro e non oltre il 31 dicembre 2021.

 

Tag: mobilità sostenibile, piste ciclabili

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Obiettivo mobilità integrata e sostenibile: accordo Trenitalia-TIER

TIER, operatore multinazionale di servizi di micro-mobilità condivisa, e Trenitalia (Gruppo FS Italiane) uniscono le forze per accelerare l’evoluzione della mobilità verso sistemi...

Progetto Next: la mobilità urbana del futuro sarà elettrica, modulare e flessibile

"I progetti in corso in Federico II, compreso quelli legati al neo-costituito Centro Nazionale per la Mobilità Sostenibile, le lauree triennali e magistrali in particolare quella...

Servizi di ricarica elettrica in autostrada: l'Art approva le misure per le subconcessioni

L’Autorità di regolazione dei trasporti (ART) ha approvato le misure per la definizione degli schemi dei bandi relativi alle gare cui sono tenuti i concessionari autostradali per gli...

MIMS: dalla Conferenza Unificata via libera al Piano della Mobilità Ciclistica

Il Piano Generale della Mobilità Ciclistica 2022-2024 predisposto dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (Mims) è frutto di un dialogo costante con gli...

Ricarica mobile a domicilio per veicoli elettrici: parte il progetto di Enel x Way e E-GAP

Vacanze sostenibili anche dal punto di vista dei trasporti. All’Argentario, in Toscana, e a Santa Margherita Ligure, ad agosto, sarà possibile usufruire di un servizio innovativo grazie...

Sostenibilità: 27 camion a idrogeno Hyundai XCIENT Fuel Cell entrano nelle flotte di sette aziende tedesche

La Germania punta alla neutralità carbonica. Sette aziende tedesche nel settore della logistica, della produzione e della vendita al dettaglio inseriranno 27 camion a idrogeno Hyundai XCIENT...

Emissioni e trasporti: dall'Ue una consultazione pubblica per compiere scelte informate e più sostenibili

Facilitare la misurazione e il confronto delle prestazioni ambientali delle diverse modalità di trasporto. La Commissione europea ha avviato una consultazione pubblica su un'iniziativa volta a...

Turchia: il marchio automobilistico TOGG lancia un nuovo programma di accelerazione della mobilità

Automobile Joint Venture Group (Togg), il consorzio che sviluppa l'auto indigena della Turchia, ha annunciato una cooperazione con Plug and Play, la più grande piattaforma di innovazione...