European Mobility Exhibition: Asstra, dare continuità agli investimenti verso il nuovo trasporto pubblico

CONDIVIDI

martedì 7 giugno 2022

La pandemia in Italia ha affermato nuove aspettative e nuovi stili di consumo di mobilità. Il punto della situazione sul TPL è stato fatto dal presidente di ASSTRA Andrea Gibelli in occasione dell’European Mobility Exhibition di Parigi.

“Manca oltre 1 miliardo di fondi aggiuntivi per chiudere in equilibrio economico-finanziario il 2021 e dare continuità agli investimenti verso il nuovo TPL inteso come MaaS (Mobility as a Service), MaaC (Mobility as a Community), MaaP (Mobility as a Platform). Essenziale cogliere la sfida contenuta nella transizione ecologica e digitale promossa dal NextGen UE e dal PNRR”, sostiene Gibelli.

Secondo il presidente ASSTRA è nesessario dare continuità agli investimenti intrapresi dalle aziende di trasporto pubblico per sostenerle nel processo di transizione ecologica e digitale nell’attuale contesto post-pandemia, aggravato dalla guerra russo-ucraina.

Una buona mobilità collettiva è fattore di sviluppo

"La connettività, attraverso reti fisiche e digitali, è il fattore che determina la qualità della vita di un territorio e la sua capacità di attrarre capitale umano ed economico. ‘Mobility as a Community’, in particolare è il mantra a cui ispirarsi. Una buona mobilità collettiva è un fattore di sviluppo sociale, culturale ed economico è questo assume non più una dimensione localistica bensì continentale organizzata per aree che possiamo definire ‘Mega Cities’” ha aggiunto il Presidente di ASSTRA.

Secondo Gibelli “La sfida della transizione ecologica e digitale, stimolata dal Next Generation EU e definita dal Governo con il PNRR, ha rafforzato e accelerato il processo evolutivo intrapreso dalle aziende volto a soddisfare le esigenze delle comunità di cittadini, ma che oggi è frenato dalla riduzione dei ricavi da traffico legati agli effetti della pandemia e dall’aumento dei costi dell’energia”.

"Pur apprezzando lo sforzo economico messo in campo dal Governo, gli attuali stanziamenti risultano insufficienti a coprire le perdite che il settore ha subito nel 2021 e che continua nel 2022 ad accusare, rispetto al periodo ante-pandemia", ha aggiunto Gibelli.

Le perdite complessive che le imprese del TPL hanno registrato nel 2021 sono stimabili in 1,7 miliardi di euro.

Tag: trasporto pubblico locale, asstra, mobilità sostenibile

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Noleggio auto: exploit nel 2022. Ottime le attese per il 2023

Cresce nel 2022 il mercato del noleggio automobili. Sono infatti ben 365mila le vetture a noleggio immatricolate nel 2022, pari a circa il 28% del totale. Con un aumento, rispetto all’anno...

Scuolabus per l’Ucraina: l'Ue lancia una campagna di solidarietà per i bambini

"Le bambine e i bambini ucraini hanno bisogno di scuolabus. L'Europa donerà 14 milioni a questo scopo. Ma abbiamo bisogno di più. Per questo motivo la Commissione europea sta...

Toyota annuncia la produzione della nuova C-HR in Turchia

La casa automobilistica giapponese Toyota ha annunciato che la seconda generazione di Toyota C-HR verrà prodotta presso lo stabilimento TMMT (Toyota Motor Manufacturing Turkey) a Sakarya, in...

Transizione ecologica e Brennero al centro dell'incontro bilaterale Salvini-Wissing

Si è tenuto oggi l’incontro bilaterale tra il vicepresidente del Consiglio e ministro Matteo Salvini e il ministro federale delle Infrastrutture, i Trasporti e gli Affari digitali della...

Convegno ASSTRA: TPL in ripresa dopo la pandemia, nel 2022 trasportati più di 15mln di passeggeri al giorno

La pandemia ha segnato in modo profondo il settore del trasporto pubblico locale che ancora fatica a tornare ancora ai livelli pre-covid. Anche se la domanda di TPL è ritornata a...

Limitazioni camion Austria: nasce il Coordinamento del Brennero degli autotrasportatori

Autotrasportatori in prima linea contro le limitazioni imposte dall’Austria. È nato, infatti, il “Coordinamento del Brennero” degli autotrasportatori. A darne notizia Paolo...

Convegno ASSTRA: Gibelli, per garantire lo sviluppo del TPL indispensabili regole certe e risorse

Investire nella definizione di regole certe, nell'utilizzo sostenibile di risorse e nella realizzazione di un futuro che ruoti attorno ai servizi essenziali. Questi i principi per lo sviluppo del...

Convegno ASSTRA: Biscotti (ANAV), le imprese del TPL devono aggredire la mobilità privata

Il trasporto pubblico è l’ossatura del Paese e per rilanciarlo sono necessarie scelte forti. Questa è la posizione del presidente ANAV Nicola Biscotti, intervenuto nel corso della...