Ecopatente 2011: guidare bene inquinando meno

CONDIVIDI

giovedì 13 ottobre 2011
Giunta ormai alla terza edizione, l’Ecopatente 2011 conferma la grande attenzione dei giovani verso i temi dell’ambiente e della sicurezza stradale, grazie anche alle importanti sponsorizzazioni di aziende come Fiat, Goodyear, Magneti Marelli, Eni e Legambiente, e soprattutto la collaborazione con le associazioni  Confarca ed Unasca, che hanno reso possibile il coinvolgimento di oltre 6000 autoscuole su tutto il territorio nazionale per la formazione dei nuovi “eco patentati”.
“Guidare bene inquinando poco e con maggiore sicurezza è possibile, non solo grazie alle nuove tecnologie, ma anche grazie ad una guida ecologica”, ha dichiarato Rossella Muroni, direttrice generale di Legaambiente.
Puntare sui giovani significa guardare al futuro ed è fondamentale pensare a quello che ciascuno di noi può fare per ridurre l’emissione di CO2 con un occhio alla riduzione dei consumi, ed è proprio in questa ottica che l’Unasca pensa, in futuro, di ampliare l’iniziativa alla categoria degli autotrasportatori, con ricadute positive non solo sulla riduzione dei consumi e le minori emissioni ma anche con un grande risparmio per le aziende di trasporto, come ha dichiarato a Trasporti-Italia Mario Forneris, presidente di Unasca, in accordo con Patrizio Vannesi, Presidente di Cse Italia, società organizzatrice dell’evento.
L’iniziativa si rivela importante proprio in vista dell’appuntamento del 2020, ovvero la riduzione del 20% delle emissioni di CO2, nella Comunità europea, a questo puntano sia la Fiat come produzione di auto sempre meno inquinanti e tutte le innovazioni tecnologiche di Magneti Marelli.
Ci si potrebbe chiedere quale sia il coinvolgimento di Goodyear in un progetto simile. Come ha chiarito la direttrice marketing Vettura e Moto dell’azienda, Elena Versari, gli pneumatici sono l’unico contatto con la strada e la loro efficienza è fondamentale non solo per la tenuta di strada ma anche per la riduzione dei consumi. Pneumatici efficienti consentono la riduzione del 20% dei consumi, inoltre a partire dal 2012 sarà presente un’etichetta sugli pneumatici che ne valuta l’impatto ambientale, in modo simile a quanto già accade per gli elettrodomestici (nella foto un momento della presentazione:  Mario Forneris, Unasca; Rossella Muroni, Legambiente; On Sandro Gozi; Maurizio Vitelli, Motorizzazione; On Annagrazia Calabria).

Rossella Smiraglia
Tag: sostenibilità, goodyear

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Turchia, energie rinnovabili: al via i bandi di gara YEKA per solare ed eolico

Annunciati i  bandi di gara per i progetti YEKA Wind - III  (bando del 29 maggio 2021)  e Solar -IV YEKA (bando del 14 luglio  2021). Il progetto YEKA WIND comprenderà 74...

Green Deal Turco: il piano per la progettazione di zone industriali verdi

Obiettivo green per la Turchia: al via zone e regioni industriali verdi come parte del piano d'azione Green Deal dell'Unione europea, che mira a rendere l'Europa il primo continente a impatto zero...

Trasporto pubblico: PNRR, in arrivo 860mln per nuovi autobus ecologici

Il mondo del trasporto pubblico italiano è in fase di transizione ecologica. Stanziati per le regioni seicento milioni di euro alle Regioni e alle Province Autonome di Trento e Bolzano per...

Uggè (Conftrasporto): Green Deal autolesionistico, nostre preoccupazioni condivise anche da Cingolani e Giorgetti

Il piano europeo sul green deal recentemente adottato dalla Commissione Ue, continua ad animare il dibattito nel mondo dell'autotrasporto. La decisione del Consiglio europeo, che tra le altre...

Infogestweb-Golia presente all'evento ALIS dall'1 al 3 luglio a Sorrento

Infogestweb-Golia, azienda veronese del settore delle soluzioni informatiche ed innovative per il settore dell’autotrasporto merci e passeggeri parteciperà al nuovo evento ALIS...

ZF e Goodyear insieme per nuove soluzioni per la gestione di flotte e pneumatici

ZF, multinazionale tedesca produttrice di componenti per l'industria dei trasporti, ha annunciato un accordo a lungo termine con Goodyear per fornire soluzioni avanzate per la gestione di flotte e...

Cielo Unico Europeo: Giovannini, apprezzamento per l'introduzione di principi innovativi nel nuovo regolamento

Principi in materia di sostenibilità ambientale e di innovazione digitale sono stati introdotti nella proposta di nuovo regolamento “Cielo Unico Europeo”, il cui orientamento...

Puliamo la tua Piazza: al via il roadshow dei mezzi elettrici per l’igiene urbana all’insegna della sostenibilità

Firenze, Piazza Santa Croce, 27 maggio 2021: questa la prima tappa del roadshow Puliamo la tua Piazza, che proseguirà anche nel 2022. Alla presenza delle autorità cittadine, il taglio...