Conferenza delle Regioni: le richieste al Governo per il trasporto pubblico locale

CONDIVIDI

giovedì 3 marzo 2022

Il trasporto pubblico locale è al centro di tre documenti approvati recentemente dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, presieduta da Massimiliano Fedriga.
I testi raccolgono le sollecitazioni e le proposte della commissione Infrastrutture e trasporti della Conferenza delle Regioni, coordinata dal Vicepresidente della Campania, Fulvio Bonavitacola.

Le richieste avanzate al Governo

Una prima richiesta avanzata al Governo è di procedere con urgenza all'emanazione di un decreto per il riparto dell'80% dello stanziamento del fondo nazionale trasporti ed erogare le risorse alle Regioni, anche per evitare il rischio di una possibile interruzione dei servizi di trasporto pubblico locale e regionale.

Inoltre, la Conferenza delle Regioni chiede che si proceda con sollecitudine al rinnovo del contratto per i lavoratori dei trasporti.

Infine, le Regioni chiedono l'attivazione di un Tavolo tecnico permanente con il ministero delle infrastrutture e mobilità sostenibili e il ministero dell'economia e delle finanze per affrontare alcune criticità attuative del PNRR e del fondo complementare, il particolare rispetto al reperimento dei fornitori dei mezzi con alimentazioni alternative e alle ricadute dovute al rincaro dei costi delle materie prime e dell'energia elettrica.

Tag: Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, trasporto pubblico locale

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Ddl Concorrenza: lunedì 4 luglio nuovo incontro al MIMS con tassisti e ncc

Nuovo confronto in programma al MIMS sul Ddl concorrenza con le rappresentanze taxi e ncc (qui l'ultimo aggiornamento). Domani, lunedì 4 luglio, si svolgeranno due nuovi incontri al Mims...

Sperimentare l’idrogeno nel trasporto stradale e ferroviario: 530 milioni di investimenti dal PNRR

Sperimentare l’uso dell'idrogeno nel trasporto ferroviario, in ambito locale e regionale, e nel trasporto stradale, con particolare riferimento al trasporto pesante. Firmati dal ministro delle...

Il nuovo Scania Touring in anteprima a IBE 2022

All’edizione 2022 di IBE Intermobility and Bus Expo, in programma dal 12 al 14 ottobre alla Fiera di Rimini, sarà presente anche Scania. In un’area dedicata l’azienda...

Dal 30 giugno nuove destinazioni in Salento grazie alla collaborazione tra MarinoBus, Autoservizi Salemi e SAIS Autolinee

MarinoBus annuncia che al 30 giugno, saranno disponibili nuove corse tra Salento e Sicilia grazie alla collaborazione con due storici vettori isolani, Autoservizi Salemi e SAIS Autolinee. La rete di...

La transizione energetica del trasporto pubblico al centro del nuovo convegno Anav

La transizione energetica nel TPL è stata al centro di un recente convegno dell'Anav, l’Associazione del trasporto di passeggeri con autobus di Confindustria.Dallo studio sul tema...

Vettori ucraini: il Mims estende l'esenzione da autorizzazione per il trasporto internazionale di merci

Estesa l'esenzione da autorizzazione al trasporto internazionale di merci su strada per i vettori di nazionalità ucraina.  Il provvedimento è in atto dallo scorso marzo e consente...

Incontro al MIMS con tassisti e Ncc: Bellanova, avviata fase di ascolto

Sul Ddl Concorrenza, il MIMS si apre a una fase di ampio confronto col settore taxi e ncc, ma chiede di "andare oltre la richiesta di stralcio per una riflessione nel merito, con l’impegno ad...

Arriva Italia: 2021 positivo, ricavi in crescita a 153 milioni

Il 2021 Arriva Italia, operatore del trasporto su gomma, si chiude con risultati positivi, anche grazie all’impatto dei ristori governativi, sebbene permanga un forte gap rispetto alla...