Comune di Torino: approvata mozione che riafferma la centralità della “mobilità dolce”

CONDIVIDI

mercoledì 10 giugno 2020

Via libera del Consiglio comunale di Torino a una mozione presentata da consiglieri M5S, che riafferma la centralità della “mobilità dolce” (le biciclette, i monopattini, l'andare a piedi) e la necessità, accentuata dalla pandemia in corso, di ridisegnare il concetto stesso del muoversi in città, all'insegna della riduzione del traffico e degli stessi spostamenti in ambito urbano.

La mozione, che si ispira in parte alle proposte formulate dalla Consulta della mobilità ciclistica della Città di Torino, si articola in 14 punti che spaziano dall’estensione dei percorsi ciclabili – anche provvisori – alla promozione dello Smart working per il personale degli enti pubblici, dal varo di nuove aree da pedonalizzare – non necessariamente in via definitiva – all’individuazione di forme di sostegno economico per la mobilità dolce.

Ancora, viene sostenuta l'opportunità dell'adozione del limite di velocità a 30 km orari su tutto il territorio urbano – eccezion fatta per corsi e direttrici principali, 50 e 70 km/h rispettivamente – e viene sollecitata l’attuazione del progetto Torino Centro Aperto.

 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Il Comune di Torino approva linee guida per la sperimentazione della piattaforma di Maas per pianificare i trasporti

La Giunta del Comune di Torino ha approvato le linee guida per accedere, tramite avviso che sarà pubblicato sul proprio sito web, alla sperimentazione dell'utilizzo della piattaforma di MaaS...

Trasporto pubblico locale: a Napoli bando per attivazione nuove linee riservato a NCC e operatori turistici

Su sollecitazione del Comune di Napoli, Anm ha attivato un bando aperto a Ncc e operatori turistici per l’attivazione di sette nuove linee e per trasportare almeno 15.000 persone in più...

Mobilità ai tempi del Covid: i timori incentivano l'uso dei mezzi privati a discapito della mobilità collettiva

La mobilità ai tempi del Covid-19 si caratterizza per una predilezione dei mezzi privati a discapito dei sistemi di mobilità collettiva. 1 italiano su 4 evidenzia timori legati alla...

Trasporto pubblico locale: da settembre in Lombardia 2,5 milioni di percorrenze aggiuntive su gomma

“Da settembre in Lombardia per il Tpl su gomma sono stati messi in campo servizi aggiuntivi per circa 2,5 milioni di vetture/chilometro, per un valore stimato di 11 milioni di euro nel periodo...

Mobilità sostenibile: a Parma via al progetto Bike to Work

“Bike to work, è un progetto che vuole incentivare la ciclabilità e nello specifico lo spostamento casa-lavoro, ma è anche un modello che vede ancora una volta una rete tra...

La Polizia Municipale di Torino realizza video tutorial per l’utilizzo sicuro di bici e monopattini

Nell’ambito dell’attività di Sicurezza Stradale condotta per contrastare atteggiamenti sbagliati e pericolosi alla guida delle diverse categorie di veicoli, la Polizia Municipale...

Trasporto pubblico Torino: nella primavera 2021 in servizio i primi 50 bus elettrici

Il Comune di Torino ha approvato le modalità di erogazione a GTT dei quasi 31 milioni di euro assegnati dal Governo alla Città di Torino lo scorso mese di aprile: 11 milioni e 500mila...

Piste ciclabili: a Parma al via i cantieri per tre nuovi tratti sull’asse Nord-Sud

La rete di piste ciclabili sul territorio del Comune di Parma, che si estende per 137 chilometri, si arricchisce di tre nuovi tratti che verranno realizzati in viale Rustici, via Pastrengo e via...