Sicurezza stradale: parte il progetto Ania telecamere su mezzi pesanti

lunedì 17 marzo 2014 12:40:47

Per contrastare incidenti e truffe assicurative è partito un progetto pilota che prevede l’installazione su 2.000 veicoli – circa cioè il 40% del proprio parco veicolare di camion e furgoni – di una piccola telecamera: Roadscan. Il dispositivo è dotato di accelerometro e localizzatore Gps, che diventa a tutti gli effetti un testimone in grado di ricostruire un incidente in maniera oggettiva.
L'iniziativa nasce dalla collaborazione di Fondazione Ania e del Gruppo Federtrasporti con la società Federservice (che all'interno del gruppo si occupa di servizi assicurativi, formativi, editoriali).
Con questo test, il primo del genere a essere condotto in Europa nel mondo del trasporto pesante, il Gruppo Federtrasporti reputa di ottenere un prezioso aiuto in quel pluriennale percorso verso la riduzione degli incidenti che, a partire dal 2002, quando la frequenza sinistri dei suoi veicoli si attestava intorno al 72,8%, è arrivata nel 2013 al 33,4%.
Un esperimento simile è stato già condotto dalla Fondazione Ania sui bus che svolgono servizio urbano in alcune città d’Italia. L’idea del progetto sviluppato con Federtrasporti, è quella di monitorare ciò che accade anche in ambito extra urbano.
"Nel periodo in cui abbiamo monitorato i bus – spiega Umberto Guidoni, Segretario Generale della Fondazione Ania – abbiamo rilevato delle caratteristiche ricorrenti nei sinistri che riguardano i mezzi di trasporto pubblico urbano. In molti casi, ad esempio, abbiamo rilevato che gli incidenti sono dovuti a momenti di distrazione degli autisti. Con questo esperimento, vogliamo capire quali sono le cause più ricorrenti che provocano gli incidenti stradali in cui sono coinvolti i mezzi di trasporto pesante. I roadscan, inoltre, consentono di ricostruire le dinamiche dei sinistri, attribuendo le giuste responsabilità. I dati che si ricavano da queste osservazioni, costituiscono un’ottima base per la formazione degli autisti".
Le telecamere agiscono nel totale rispetto della privacy e, oltre a garantire la ricostruzione in maniera oggettiva di un sinistro e a porre un argine alle truffe assicurative, hanno anche un'altra funzionalità. La loro collocazione in cabina incoraggia la concentrazione dell’autista e produce un effetto deterrente rispetto a comportamenti di guida errati. Effetto confermato sul campo visto che "Nessuno dei veicoli su cui sono state installate alcuni mesi fa le prime telecamere – riscontra Valerio Baldi, Responsabile dell'Ufficio Assicurativo di Federservice – ha denunciato sinistri".

Umberto Del Boca

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Auto

Altri articoli della stessa categoria

Osservatorio nazionale Sharing Mobility: in Italia il carsharing cresce e diversifica la propria offerta

venerdì 10 luglio 2020 14:29:26
Il carsharing cresce, cambia personalità e si diversifica. Le parole d’ordine attraverso cui sta convergendo, in maniera sempre più estes...

Volkswagen Group Italia presenta il nuovo website

giovedì 9 luglio 2020 11:11:44
Nuovo layout per volkswagengroup.it, il sito istituzionale della consociata italiana del Gruppo Volkswagen. Il nuovo look and feel, in linea con la Casa Madre...

Automotive: Toyota Motor Manufacturing Turchia nominato miglior impianto di produzione in Europa e Africa

giovedì 9 luglio 2020 11:34:20
JD Power, una società di ricerca indipendente con sede negli Stati Uniti, ha nominato Toyota Motor Manufacturing Turkey "Golden Plant" miglior...

Autopromotec annuncia il rinvio della 29^ edizione al 2022

mercoledì 8 luglio 2020 12:28:24
Autopromotec, annuncia lo spostamento della 29^ edizione della manifestazione. Appuntamento sempre nel cuore della Motor Valley dal 25 al 28 maggio 2022. Per...

IAM, rinnovato il cda per rafforzare la mission del Polo Automotive

martedì 7 luglio 2020 11:22:54
Rinnovate le cariche del Cda di IAM – Innovazione Automotive e Metalmeccanica, soggetto gestore del Polo Innovazione Automotive. Con i nuovi consiglieri...