Coronavirus, ANIASA: autonoleggio in contrazione dell’80%

martedì 3 marzo 2020 11:56:41

Gli effetti negativi della diffusione del coronavirus si fanno sentire anche sul comparto dell’autonoleggio. L’emergenza, in questi giorni particolarmente evidente per le attività di rent-a-car, presto si farà sentire anche sul noleggio a lungo termine (oltre 1 milione di veicoli in circolazione in Italia), con le aziende clienti costrette a tagliare anche gli investimenti sulle flotte e ad allungare ulteriormente le durate dei contratti in essere, in attesa di tempi migliori.

A lanciare l’allarme ANIASA, l’Associazione che all’interno di Confindustria rappresenta il settore dei servizi di mobilità, nel corso dell’incontro convocato dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli con le principali associazioni della logistica e del trasporto.

“In questi primi 10 giorni di emergenza -  ha dichiarato nel suo intervento Massimiliano Archiapatti, Presidente di ANIASA - le attività di noleggio a breve termine, perno dell’offerta turistica del nostro Paese, sono rimaste ferme al palo. Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, il settore ha registrato a livello nazionale una contrazione di noleggi fino al -80%. Il clima generalizzato di panico ha provocato una sostanziale paralisi degli spostamenti per lavoro e turismo nel nostro Paese. Ciò che preoccupa le nostre aziende, ma più in generale l’intera filiera turistica, sono le numerose disdette, arrivate dall’estero e dall’Italia, delle prenotazioni per le festività pasquali ormai definitivamente compromesse. Il persistere dell’attuale situazione renderà la stagione disastrosa”.

“Abbiamo chiesto al Ministro - ha concluso Archiapatti - di attivare tutti gli interventi necessari a livello Nazionale, e non solo nelle aree maggiormente colpite dal virus, per assicurare la tenuta di un settore strategico per la mobilità cittadina, turistica e aziendale del Paese che impiega 20mila addetti e ogni anno immatricola 461mila vetture (25% del totale), gestendo quotidianamente la mobilità di oltre 1 milione e 200mila veicoli di ultima generazione”.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Auto

Altri articoli della stessa categoria

Mercato auto italiano, Anfia: a giugno -23,1% di immatricolazioni

giovedì 2 luglio 2020 11:35:54
Continua il calo delle immatricolazioni di autovetture. A giugno il mercato italiano dell’auto totalizza 132.457 immatricolazioni, ovvero il 23,1% in...

Volkswagen: la fabbrica di Zwickau produrrà solo auto elettriche

martedì 30 giugno 2020 13:57:02
D’ora in poi, a Zwickau saranno costruiti solo modelli elettrici della Volskwagen e, in futuro, anche delle marche Audi e SEAT. Nella Hall 6, dove la...

Per il post-Covid cresce la propensione all’utilizzo dell’auto, di proprietà o a noleggio

martedì 30 giugno 2020 15:59:46
Anche a giugno l’auto si conferma il principale strumento di mobilità degli italiani. Permane la diffidenza verso i mezzi pubblici. Complice anche...

Manutenzione e riparazione auto: nel 2019 in Italia spesi 33,4 miliardi

giovedì 25 giugno 2020 15:16:09
Nel 2019 gli automobilisti italiani hanno speso 33,4 miliardi di euro per la manutenzione e la riparazione delle loro autovetture, +4,1% rispetto al 2018. Il...

Volkswagen, di nuovo operative tutte le fabbriche

mercoledì 24 giugno 2020 10:41:59
Riparte la produzione in casa Volkswagen. Operativi tutti i 16 stabilimenti della marca a livello mondiale, seppure a ritmi differenti: in media, la...