Total Italia e Blu Way: dati incoraggianti a due mesi dall'avvio della partnership per lo sviluppo e distribuzione del Bio-Gnl

CONDIVIDI

lunedì 25 ottobre 2021

Nello scorso mese di luglio Total Italia Spa e Blu Way hanno avviato un’ambiziosa collaborazione che prevede di introdurre una quota percentuale minima garantita di biometano liquefatto sulle stazioni a marchio Blu, con l'obiettivo di contribuire sensibilmente alla riduzione dell’intensità media di carbonio emessa dai prodotti energetici utilizzati. Il biometano liquefatto (Bio-Gnl), prima di essere trasportato sulla filiera del circuito Blu, dove viene poi distribuito ai clienti finali, è prodotto in esclusiva per TotalEnergies nell’impianto di Bio Industria sito a Verolanuova, in provincia di Brescia, che utilizza reflui zootecnici e sottoprodotti agricoli per ottenere un combustibile di origine rinnovabile al 100%. 

A distanza di poco più di due mesi dall’avvio della distribuzione, nel mese di settembre 2021 si registra una quota pari al 20,2% di biometano liquefatto consegnato sulla stazione Blu di Beinasco, in provincia di Torino, un risultato che dimostra come il 20,2% dei rifornimenti effettuati dai clienti, nel mese di settembre appunto, è costituito da biometano.

Si tratta di un dato particolarmente incoraggiante – sottolineano le compagnie – alla luce della percentuale di biometano nel segmento autotrasporto in Europa e in Italia pari rispettivamente al 17% e al 9% e della limitata disponibilità e complessità di approvvigionamento di biometano liquefatto in Italia.

 

Produrre in modo sostenibile energia rinnovabile e biocarburante

Il biometano liquefatto viene realizzato grazie al processo di recupero di effluenti zootecnici e sottoprodotti agricoli, risorse preziose per produrre in modo sostenibile energia rinnovabile e biocarburante di nuova generazione. Dalla digestione anaerobica, il processo di trasformazione delle materie prime in biogas e digestato, si ottengono due prodotti molto importanti per lo sviluppo di un’agricoltura sostenibile: fertilizzanti bio, ricchi di sostanze organiche vitali per il nutrimento del suolo, e un digestato liquido di alta qualità. Utilizzato sui campi, invece del tradizionale liquame, minimizza lo spandimento e ne riduce l’impatto ambientale.

I prossimi step del programma intrapreso da Total Italia e Blu Way per offrire un’alternativa reale ai combustibili tradizionali vedranno impegnati i due partner nel conseguimento del sistema di certificazione della quantità di biometano e nel coinvolgimento delle case costruttrici per valutare le performance dei mezzi alimentati a Bio-Gnl. Inoltre, si sta valutando la possibilità di estendere l’approvvigionamento anche ad altri siti del network Blu: oltre a Beinasco, anche San Maurizio, Novara e altri.

 

Tag: biocarburanti, trasporti sostenibili, biometano

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Contributo di Biometano e BioGnl nella crisi climatica ed energetica: un convegno a Verona

“Il Biometano rientra perfettamente nelle logiche di economia circolare: è rinnovabile e riduce le emissioni. Biometano, elettricità e idrogeno devono avere parità di...

Asphaltica, Siteb: riciclo delle strade in crescita, nel 2021 risparmiate 420.000 tonnellate di materie prime

Anche la filiera delle strade si unisce alla grande rivoluzione in atto collegata alla transizione ecologica.  Lo confermano i dati Siteb – Associazione Strade Italiane e Bitumi sul...

Cop26: i documenti sottoscritti dall’Italia al Summit internazionale delle Nazioni Unite contro i cambiamenti climatici

Si avvia a conclusione la Cop26 di Glasgow, il Summit internazionale promosso dalle Nazioni Unite contro i cambiamenti climatici, che ha visto l'Italia protagonista nel ruolo di copresidente di turno...

Edison-Iveco: accordo per incrementare e facilitare l’utilizzo del gas naturale liquefatto nell’autotrasporto

Accelerare lo sviluppo della mobilità sostenibile a gas e facilitare ulteriormente la penetrazione del gas naturale liquefatto (Gnl) nel settore del trasporto stradale in Italia. Questi gli...

Bio-Gnl strategico per la decarbonizzazione dei trasporti: presentati a Ecomondo i risultati di uno studio Cnr promosso da Iveco

“Lo sviluppo del biometano liquefatto rappresenta oggi l’unica alternativa all’utilizzo dei carburanti fossili immediatamente disponibile nel comparto del trasporto pesante di...

Gruppo FS: fino a 12 miliardi l’anno nei prossimi 10 anni per infrastrutture più sostenibili e digitali

Rendere l’Italia un Paese più sostenibile, digitale e innovativo entro i prossimi dieci anni, non solo attraverso l’utilizzo delle risorse previste dal Piano Nazionale di Ripresa e...

MercinTreno 2021: semplificazione normativa e sostenibilità ambientale al centro del Forum del trasporto ferroviario merci

Gli effetti del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e gli obiettivi del Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima 2030, il traffico combinato e l’intermodalità in...

Porti: Trieste e Monfalcone insieme per ridurre le emissioni delle navi

Un sistema portuale sempre più green. L’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale e le Capitanerie di Trieste e Monfalcone, hanno promosso un accordo per ridurre...