Anas: weekend di traffico intenso. Attenti a queste strade

CONDIVIDI

venerdì 6 agosto 2021

Quello che sta per iniziare sarà un weekend di traffico molto intenso.

A partire dal pomeriggio di oggi, infatti, lungo la rete Anas si prevede una considerevole congestione in direzione sud, sulle principali direttrici verso le località di villeggiatura, in particolare lungo le dorsali adriatica, tirrenica e jonica e ai valichi di confine in direzione di Francia, Slovenia e Croazia, e in uscita dai centri urbani e per i numerosi spostamenti locali. Un flusso di traffico consistente è previsto anche in prossimità dei centri urbani, soprattutto a partire dal tardo pomeriggio di domenica, in concomitanza con i rientri del fine settimana.

Traffico: i tratti stradali più a rischio ingorghi

Il traffico riguarderà in particolare i principali itinerari turistici: la A2 “Autostrada del Mediterraneo” che attraversa Campania, Basilicata e Calabria; le statali 106 Jonica e 18 Tirrena Inferiore in Calabria; le autostrade A19 Palermo-Catania e A29 Palermo-Mazara del Vallo in Sicilia; la strada statale 131 Carlo Felice in Sardegna; la strada statale 148 Pontina nel Lazio, rientrata in gestione ad Anas a gennaio 2019 nell’ambito del piano “Rientro Strade” , arteria particolarmente trafficata  che insieme alla SS7 “Appia” assicura i collegamenti tra Roma e le località turistiche del basso Lazio; l’Itinerario E45 (SS675 e SS3 bis) che interessa Umbria, Toscana, Emilia Romagna e collega il nord est con il centro Italia; le direttrici SS1 Aurelia (Lazio, Toscana e Liguria), SS16 Adriatica (Puglia, Molise, Abruzzo, Emilia-Romagna e Veneto).
Infine al nord i Raccordi Autostradali RA13 ed RA14 in Friuli Venezia Giulia verso i valichi di confine, la SS36 del Lago di Como e dello Spluga in Lombardia, la SS45 di Val Trebbia in Liguria, la SS26 della Valle D’Aosta e la SS309 Romea tra Emilia Romagna e Veneto e la SS 51 di Alemagna in Veneto.
 
Inoltre, da ieri pomeriggio, in Puglia, a Foggia, la strada statale 655 “Bradanica” è chiusa al traffico, in entrambe le direzioni, al km 5,500 a seguito di un incidente stradale che ha coinvolto due mezzi pesanti e causato l’esplosione di un’autocisterna di GPL. Le deviazioni avvengono lungo la SP105.

Tag: anas

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Sicurezza stradale in musica: il cantautore Gero Riggio vince il contest Anas e sale sul palco del Primo maggio

La campagna di Anas 'Guida e Basta', che ha l’obiettivo di promuovere tra i giovani il tema della sicurezza stradale, quest'anno salirà anche sul palco del concerto del Primo maggio....

La sicurezza delle gallerie: una sfida che richiede un approccio multidisciplinare

La sicurezza delle gallerie è una questione complessa, che richiede un approccio multidisciplinare e la collaborazione tra soggetti in ambiti molto diversi, che assicurino le...

Dal PNRR 450 milioni di euro per ponti, viadotti e tunnel di strade e autostrade

450 milioni di euro per il monitoraggio dinamico e il controllo da remoto di ponti, viadotti e tunnel delle strade statali e delle autostrade. Obiettivo: aumentare la sicurezza. Il ministro delle...

Anas, nominati i nuovi vertici: Edoardo Valente presidente, Aldo Isi ad

L’assemblea degli azionisti ha nominato i membri del nuovo Consiglio di Amministrazione di Anas (Gruppo Fs Italiane), composto da Edoardo Valente (presidente), Aldo Isi, Antonella...

Anas: 650 milioni di euro per interventi di manutenzione programmata per la sicurezza

Installazione di barriere più performanti, sistemazione dei versanti rocciosi e risanamento di ponti viadotti e gallerie. Queste le criticità su cui andranno a intervenire i 54 lotti di...

Smart road, sicurezza, sostenibilità: Anas ad Asphaltica nel segno di innovazione digitale e materiali eco-compatibili

Potenziamento degli standard di sicurezza della rete tramite attività specifiche e periodiche di manutenzione e investimenti in ricerca e sviluppo, non solo nell’ambito delle nuove...

Convenzione Anas-Comune di Roma: dal 29 novembre via a lavori urgenti di manutenzione stradale e messa in sicurezza

Sottoscritta oggi la Convenzione tra Roma Capitale e Anas (Gruppo FS Italiane) per l’esecuzione di interventi urgenti di messa in sicurezza e manutenzione straordinaria di alcune tra le...

Indagine Anas sugli stili di guida: un italiano su tre non mette la cintura di sicurezza

Un italiano su tre non indossa la cintura di sicurezza quando è alla guida. 
Un comportamento pericoloso che continua a reiterarsi, come confermato dalla Ricerca Osservatorio Stili di Guida...