A2A: il piano industriale al 2030 punta a quadruplicare le infrastrutture per la mobilità sostenibile

CONDIVIDI

venerdì 28 gennaio 2022

Ulteriori due miliardi di investimenti per implementare l’impegno verso la decarbonizzazione, in anticipo rispetto agli obiettivi previsti da COP26.
A2A ha presentato l’aggiornamento del Piano industriale al 2030, che prevede tra i punti fondamentali il quadruplicamento delle infrastrutture legate alla mobilità sostenibile rispetto al precedente, con 24 mila punti di ricarica elettrica.

“Facendo leva su una forte capacità di crescita dimostrata da tutte le business unit del Gruppo, abbiamo deciso di aumentare ulteriormente gli investimenti destinando 18 miliardi alla transizione ecologica – commenta Renato Mazzoncini, amministratore delegato di A2A –. L’aggiornamento del Piano prevede di anticipare di 10 anni l’obiettivo comune di emissioni zero, ampliare ulteriormente la nostra presenza in Italia e stabilire nuovi e ancora più ambiziosi target di business. Puntiamo a essere protagonisti del processo di decarbonizzazione del Paese, grazie alla nostra capacità di poter garantire sia energia elettrica rinnovabile sia molecole sostenibili come idrogeno e biometano, in linea con quanto previsto dalle direttive europee”.

 

Puntare su elettrico, idrogeno verde e bio-Gnl

Le infrastrutture – spiega il Gruppo – saranno sia a bassa potenza (fino a 7kW) sia ad alta potenza (oltre 50 kW), per favorire sia una modalità di erogazione lenta (ad esempio di notte), sia rapida, simile a quella delle stazioni di rifornimento tradizionali.

Per i segmenti di mobilità che non avranno un'evoluzione verso l'elettrico, come il trasporto pesante, A2A vuole mettere a disposizione soluzioni come l'idrogeno verde e il bio-Gnl. Il Gruppo ha in programma di sviluppare infatti oltre 60 impianti di bio-metano di cui almeno 5 con liquefazione per ottenere bio-Gnl, mentre per la produzione di idrogeno si potranno sfruttare fonti di energia prodotta continuativamente come quella dei termovalorizzatori, con un "modello di business decentralizzato, basato su ecosistemi locali al servizio dell'industria e del trasporto pesante".

"Circa il 30% delle emissioni di Co2 in Italia derivano dal settore della mobilità – sottolinea A2A – e sarà possibile abbattere le emissioni dei trasporti di merci e persone con una penetrazione sempre più rilevante di auto elettriche e mezzi pesanti alimentati a idrogeno e bio-Gnl".

Nel 2021 l'8% delle auto vendute in Italia sono state elettriche (pure e ibride plug-in) e con l'incremento previsto nei prossimi anni A2A intende "favorire l'adozione di questo modello di mobilità sostenibile".

 

 

Tag: trasporti sostenibili, mobilità elettrica, biocarburanti, biometano

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Pescara: cinque nuovi mezzi elettrici per la flotta TUA

La mobilità elettrica si fa strada a Pescara. Entrano in servizio nel capoluogo adriatico cinque nuovi autobus elettrici di proprietà del comune e concessi in comodato d'uso gratuito a...

La Commissione europea ha presentato il piano per l’indipendenza energetica dalla Russia (e dalle fonti fossili)

La trasformazione del sistema energetico europeo è sempre più urgente, per porre fine alla dipendenza dell'UE dai combustibili fossili della Russia, che sono usati come arma economica e...

Gruppo FS: 1,6 miliardi per autoproduzione di energia pulita ed efficientamento di treni e stazioni

Un’accelerata decisa verso la decarbonizzazione dei trasporti attraverso la produzione di energia rinnovabile grazie a pannelli fotovoltaici installati sui tetti delle stazioni, delle officin...

Obiettivo veicoli 100% elettrici dal 2035: Ford sottoscrive l'appello all’Unione europea

Per conseguire il target net zero emissions entro il 2050 è necessario eliminare i veicoli a combustione interna dal parco circolante di tutta Europa. Questo il messaggio centrale dell'appello...

Trasporto refrigerato: i sistemi Frigoblock sui nuovi autocarri elettrici Mercedes-Benz

Frigoblock, produttore di unità di refrigerazione per il trasporto in Europa e marchio di Thermo King, ha annunciato che Simon Loos, fornitore di servizi logistici nei Paesi Bassi, ha ampliato...

Fit for 55: i deputati europei sostengono standard di emissioni per auto e furgoni

I deputati della Commissione europea per l’Ambiente sono favorevoli a un percorso verso una mobilità stradale a emissioni zero nel 2035 per le nuove autovetture e i veicoli commerciali...

CUPRA entra nel mondo motorbike e diventa automotive partner di Mooney VR46 Racing Team

Ulteriore passo avanti nella strategia di crescita di CUPRA come brand unconventional. E' ufficiale la partecipazione di CUPRA nel mondo motorbike al fianco di VR46 Riders Academy e di Mooney VR46...

Gruppo Koelliker: i nuovi commerciali elettrici al Transpotec 2022

Il settore della logistica e dei trasporti sta attraversando un processo di transizione epocale, per raggiungere una sempre maggiore sostenibilità, senza rinunciare all’efficienza e in...