Nissan presenta un prototipo di batterie allo stato solido: doppia energia e ricarica più breve

CONDIVIDI

venerdì 8 aprile 2022

Veicoli con batterie allo stato solido potrebbero rivoluzionare il mercato della mobilità elettrica. Nissan ha presentato un nuovo prototipo di impianto di produzione, situato all'interno del Nissan Research Center nella prefettura di Kanagawa.

L'azienda lancerà un veicolo elettrico con batterie allo stato solido sviluppate internamente entro il 2028, nell'ambito del piano strategico a lungo termine Ambition 2030. Inoltre, realizzerà una linea di produzione pilota presso il suo stabilimento di Yokohama nel 2024, per la realizzazione di prototipi.

Secono l'azienda, il costo delle batterie allo stato solido possa scendere a 75 dollari per kWh entro l'anno fiscale 2028 e a 65 dollari per kWh in seguito, portando alla parità di costo tra veicoli elettrici e veicoli a benzina.

Densità di energia circa doppia, tempo di ricarica significativamente più breve

Si prevede che le batterie allo stato solido saranno una tecnologia rivoluzionaria per accelerare la popolarità dei veioli elettrici. Tali batterie hanno una densità di energia circa doppia rispetto alle tradizionali batterie agli ioni di Litio, un tempo di ricarica significativamente più breve grazie a prestazioni di carica/scarica superiori e un costo inferiore per l'impiego di materiali meno costosi. Con questi vantaggi, Nissan prevede di utilizzare questa innovativa tecnologia in una vasta gamma di veicoli, compresi i pick-up, rendendo i suoi EV più competitivi.

Tag: nissan, mobilità elettrica, mobilità sostenibile

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Artusi (Federauto Trucks): raggiungere la neutralità climatica con carburanti carbon neutral

L’apertura all’inclusione dei carburanti rinnovabili tra quelli ammessi oltre il phase-out al 2035 di diesel e benzina per i veicoli commerciali leggeri da parte del Consiglio UE...

Abruzzo, Marsilio: il passaggio all’elettrico entro il 2035 rischia di travolgere la filiera automobilistica

Con la normativa europea sul clima, nel quadro del Green Deal europeo, l'Ue si è posta l'obiettivo vincolante di conseguire la neutralità climatica entro il 2050. Ciò...

Milano: distribuzione urbana più sostenibile con l'iniziativa Foody City Logistics

Sogemi e ATM hanno dato vita all'iniziativa Foody City Logistics. Si tratta di un modello di sostenibilità ambientale per la distribuzione urbana alimentare. Le due realtà partecipate...

Assiterminal: incentivare l'intermodalità ferroviaria nei porti

Un’accelerazione concreta sull’incentivazione all’intermodalità ferroviaria da e verso i porti, ampliando la vision attraverso tutti i nodi di collegamento tra Reti Ten...

Mobilità elettrica: all’aeroporto di Linate via al cantiere per la Superfast Charging Station

Una delle più grandi stazioni di ricarica presenti in un aeroporto internazionale, coperta da pensiline e dotata di 5 colonnine ultrafast (fino a 300kW), capaci di caricare 10 veicoli...

Arriva Italia: 2021 positivo, ricavi in crescita a 153 milioni

Il 2021 Arriva Italia, operatore del trasporto su gomma, si chiude con risultati positivi, anche grazie all’impatto dei ristori governativi, sebbene permanga un forte gap rispetto alla...

Arrival: dalla Gran Bretagna il nuovo Van completamente elettrico

L’Agenda europea per contrastare i cambiamenti climatici impone a governi e aziende degli obiettivi serrati per ridurre le emissioni puntando sulle alimentazioni alternative. Un tema diventato...

Campania: al via la gara d'acquisto per 200 bus ecosostenibili

La Campania prosegue il percorso di rinnovo del parco autobus circolante, con l'obiettivo di garantire ai cittadini campani mezzi adeguati ed ecosostenibili. La Giunta De Luca ha annunciato la...