Mercato auto: frena la crescita dei prezzi del nuovo (+2,6%)

CONDIVIDI

martedì 24 novembre 2020

A ottobre, nella nuova fase dell’emergenza sanitaria, il mercato dell'auto segnala un rallentamento della crescita dei prezzi del nuovo (+2,6%); secndono inoltre i prezzi dell’usato (-0,8%).
 
Il tasso di crescita tendenziale (cioè su base annua) dei prezzi delle auto nuove è infatti stato del +2,6%, lo stesso di settembre ed in lievo calo rispetto al picco annuale di agosto (+2,7%). È quanto emerge da un’elaborazione sugli indici Istat dei prezzi al consumo per l’intera collettività realizzata dall’Osservatorio Autopromotec.

Le  auto nuove hanno visto nei primi sei mesi dell’anno un continuo rallentamento della crescita dei listini a causa del crollo della domanda di auto per effetto dell’emergenza Coronavirus. Poi, con la lieve ripresa del mercato a partire da luglio e soprattutto da agosto, i prezzi del nuovo sono tornati a correre, salvo poi tornare a stabilizzarsi in ottobre in concomitanza con il peggioramento dell’emergenza sanitaria e del quadro economico.

L’elaborazione dell’Osservatorio Autopromotec ha preso poi in considerazione anche la situazione delle auto usate, i cui prezzi in ottobre hanno registrato un calo pari al -0,8% (in discesa rispetto al -0,7% di settembre e al -0,6% di agosto). Come per il mercato del nuovo, quindi, anche l’usato evita di forzare sui prezzi in un questa nuova e delicata fase dell’emergenza sanitaria.

In lieve controtendenza, invece, è la dinamica dei prezzi per la manutenzione e la riparazione auto.  Sempre considerando il mese di ottobre, i prezzi hanno fatto registrare infatti un incremento tendenziale modesto (+1,2%), in lieve aumento rispetto al +1% di settembre e al +0,9% di agosto.

Tag: coronavirus

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Trasporto Pubblico: ecco le nuove regole a bordo dal 1° aprile

Covid, è finito lo stato di emergenza e il trasporto pubblico si adegua alla nuova fase di gestione della pandemia.L’obiettivo è quello di accompagnare il graduale superamento...

La protesta dei camionisti canadesi arriva in Europa, annunciata una manifestazione per il 14 febbraio

La protesta dei camionisti canadesi innescata dall'obbligo di vaccino anti-Covid per le tratte transfrontaliere, si espande anche in Europa (ne avevamo parlato qui). Il "convoglio della...

Dall'Ue via libera a 22,4 milioni di euro per sostenere le autorità portuali italiane

Dall'Antitrust Ue è arrivato l'ok allo schema di aiuti dell'Italia che stanzia 22,4 milioni di euro per sostenere le autorità portuali colpite dalla pandemia. La misura è stata...

Trasporto passeggeri: FlixBus riduce l’offerta in Italia del 30% a causa del Covid

Si apre una nuova dura fase dal punto di vista epidemiologico e le aziende dell'autotrasporto passeggeri temono una riduzione drastica del traffico e il conseguente impatto sui serviz...

Trasporto scolastico: sui mezzi dedicati eliminato l'obbligo di Green pass ma necessaria la mascherina FFP2

Arrivano aggiornamenti da parte del Ministero della Salute in materia di accesso e utilizzo da parte degli studenti della scuola primaria e secondaria di primo e di secondo grado che...

Piemonte: Covid, da lunedì 10 gennaio variazioni nel servizio ferroviario

A causa dell'aumento del numero dei contagi da Covid-19 e di persone in quarantena si è ridotto il personale a disposizione delle imprese di trasporto in Piemonte come in tutte le altre...

Trasporto pubblico, obbligo di Super Green pass a bordo. A Roma verifiche sui mezzi Cotral

Super green pass sui mezzi pubblici. Dal 10 gennaio 2022 non basta più il semplice certificato verde ottenibile con il tampone per viaggiare con il trasporto pubblico, ma è...

Regno Unito: in campo 34,5 milioni per formare 11mila nuovi autotrasportatori

Ormai da mesi il Regno Unito sta facendo i conti con la carenza di autisti nel settore autotrasporto, un problema legato alle regole post Brexit e acuito dalla pandemia mondiale.Oggi arriva una...