Bici: record di vendite. Nel 2020 mercato a +17%

lunedì 12 luglio 2021

Italia passione bici. Il nuovo attaccamento degli italiani alle due ruote emerge dal rapporto 2021 di Conebi (Confederazione europea dell'industria bici, e-bike, componenti ed accessori) diffuso da Confindustria.

Il 2020 italiano è stato un anno da record con oltre 2 milioni di pezzi venduti (+17% sul 2019) e il mercato nella zona Ue fa addirittura segnare il massimo storico degli ultimi vent'anni. Sono infatti oltre 22 milioni le unità vendute nell'Unione Europea e Regno Unito lungo lo scorso anno (biciclette tradizionali ed e-bike), un mercato che ha toccato un valore complessivo pari a 18,3 miliardi di euro (+40% rispetto all'anno precedente).

Il settore bici avanza trainato anche dalle e-bike

Spinta dal boom della domanda, dagli investimenti nelle infrastrutture ciclabili e dalle dichiarazioni politiche sulla transizione verso la Green economy, l'industria europea prosegue nella sua costante crescita. In questo orizzonte le e-bike stanno rapidamente diventando la scelta preferita dei consumatori: i cittadini europei stanno selezionando opzioni di mobilità elettrica più ecologiche e questo ha portato le e-bike a registrare un incredibile aumento delle vendite del 52% in termini di valore, il mercato è infatti balzato a 10,6 miliardi di euro nel 2020.

Bici: cresce tutta la filiera

Anche la produzione di parti e accessori in Europa è aumentata nel 2020, raggiungendo i 3 miliardi di euro, il che evidenzia l'impatto positivo sull'intera value chain della produzione. L'attuale situazione della filiera globale rappresenta tuttavia un segnale importante: bisogna investire di più nella produzione locale; dobbiamo investire maggiormente in Europa.

Una serie di nuove politiche nazionali incentrate sulle infrastrutture ciclistiche, guidate dai cambiamenti nel comportamento dei consumatori, ha portato altre buone notizie per i produttori di bici ed e-bike europei: 3,6 dei 4,5 milioni di e-bike vendute nell'Ue e Regno Unito sono state prodotte in Europa, a livello percentuale parliamo dell'80%. Inoltre, le notevoli prestazioni del settore bici, e-bike, componenti ed accessori hanno favorito l'occupazione in Europa, con un solido aumento del 30% dell'occupazione nel 2020 rispetto al 2019.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata