Un nuovo protocollo tra l'ART e l'Arma dei Carabinieri per i diritti dei passeggeri

martedì 8 giugno 2021

Un protocollo per una maggior tutela dei diritti dei passeggeri: è quello sottoscritto oggi tra l’ART, l’Autorità di regolazione dei trasporti, e l’Arma dei Carabinieri.

La collaborazione riguarderà in particolare lo svolgimento di controlli congiunti presso i soggetti sottoposti a regolazione in materia di trasporti; lo scambio di informazioni in ordine ad atti e comportamenti dei vettori e degli enti di gestione delle infrastrutture e dei servizi di trasporto lesivi dei diritti di utenti e passeggeri; l’organizzazione di iniziative didattiche, formative e divulgative per favorire la condivisione di esperienze e lo scambio di best practice.

Il protocollo stabilisce anche una collaborazione operativa, in base alla quale l’Autorità, "allorquando ritenga necessario eseguire controlli congiuntamente all’Arma, potrà richiedere il supporto dei Comandi provinciali Carabinieri".

Protocollo ART-Arma dei Carabinieri: il commento di Nicola Zaccheo, presidente dell'Autorità

"La collaborazione istituzionale con l’Arma dei Carabinieri, quotidianamente impegnata nel garantire sicurezza ai cittadini ci consentirà di esercitare più efficacemente la nostra attività a tutela dei diritti dei passeggeri e della mobilità del Paese, nonché di rafforzare le funzioni ispettive sul territorio. Le iniziative volte alla condivisione di competenze e best practice, avviate grazie a questa collaborazione costituiranno un importante e proficuo confronto per entrambe le amministrazioni".

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata