Trasporti Europa-Asia: Geodis noleggia una nave portacontainer

CONDIVIDI

mercoledì 10 febbraio 2021

Geodis potenzia il servizio per far fronte alla carenza di capacità dei container nel commercio Asia-Europa. L'azienda, attraverso il noleggio di una nave portacontainer, offre ai propri clienti uno spazio garantito nel mercato del trasporto marittimo tra Cina ed Europa.

Le partenze in programma per Geodis

La prima nave con capacità di 1.000 TEU, gestita esclusivamente da Geodis, arriverà ad Amburgo il 28 febbraio. La nave trasporta un totale di 435 container da quaranta piedi per i clienti che hanno trovato sempre più difficile garantire spazio con vettori regolari. La prossima imbarcazione partirà da Shanghai intorno al 10 febbraio. A seconda della domanda, Geodis pianificherà ulteriori partenze nelle prossime settimane.

Il commento di Matthias Hansen, Senior Vice President Global Ocean Freight

Matthias Hansen è Senior Vice President Global Ocean Freight per Geodis, "Comprendiamo le attuali sfide del mercato derivanti dalla domanda senza precedenti dei clienti e dai limiti della capacità del vettore marittimo e delle partenze dalla Cina e da altre parti dell'Asia - ha osservato -. Stiamo lavorando duramente per trovare soluzioni per i nostri clienti, come nel caso di questo esclusivo noleggio di navi per integrare accordi fissi a lungo termine che abbiamo con i principali vettori. Ci sforziamo di fornire certezza ai nostri clienti in un mercato instabile".

Soluzioni multimodali per i clienti

"Il mercato ha creato picchi variabili e imprevisti nella domanda di prodotti asiatici - commenta Onno Boots, Presidente regionale e CEO di Geodis per l'Asia Pacifico -. Il nostro obiettivo principale è offrire soluzioni multimodali ai nostri clienti esistenti per consentire loro di spedire in tempo e in modo ragionevolmente economico. In qualità di fornitore di servizi adattabile e innovativo, Geodis è costantemente alla ricerca di alternative tra cui prodotti ferroviari, marittimi e aerei che soddisfino questo obiettivo per i caricatori sulla corsia commerciale sempre più volatile dell'Estremo Oriente Occidentale (FEWB)".

Tag: geodis, container, trasporto marittimo

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Riforma dei porti italiani: il Viceministro Rixi annuncia l'apertura di un tavolo di studio

Il Viceministro al Mit Edoardo Rixi ha annunciato che l'Associazione dei Porti (Assoporti) sarà incaricata di aprire un tavolo di studio per la riforma dei porti italiani. La presentazione dei...

Mare: dall'Istituto Italiano di Navigazione la rotta per tutelare gli interessi nazionali

L'Istituto Italiano di Navigazione ha organizzato un importante incontro per discutere della sfida sempre attuale della protezione degli interessi e delle attività nazionali attraverso il...

Porti sardi: riallineamento dei traffici al pre-covid nonostante la crisi economica

I numeri registrati nel 2022 dagli otto porti di competenza dell'AdSP del Mare di Sardegna mostrano un totale riallineamento, e in alcuni casi una crescita rispetto al 2019. A partire dai traffici...

Al via dal porto di Trieste il nuovo collegamento con l'Abruzzo per Honda

Il Porto di Trieste ha inaugurato un nuovo servizio di trasporto merci su rotaia che collegherà lo scalo adriatico all'Abruzzo, in particolare all'interporto di Manoppello (Pescara). Il...

Decreto rinnovo flotta mercantile: Confitarma chiede di non disperdere risorse non assegnate

“Grazie al prezioso lavoro e alla dedizione della nostra Amministrazione, in primis della Direzione Generale competente, è stata portata a termine la prima fase di attuazione di questo...

Nuova linea container tra Venezia e il Far East

Inaugurata una nuova tratta di collegamento tra Venezia e il Far East. Al porto di Venezia, presso il terminal Psa Venice Vecon, è giunta la MV Rijnborg, nave portacontainer di 176...

Assiterminal chiude il 2022 con un attivo di 83 operatori portuali associati

Il Gruppo Midolini, Alkion di Vado Ligure e Gruppo Amoruso di Salerno entrano in Assiterminal. L'associazione chiude così il 2022 con un attivo di 83 operatori portuali associati: imprese...

Zone franche, energia, reshoring: Monti lancia l’appello per la Sicilia hub d’Europa

“Per la prima volta forse dal dopoguerra a oggi la Sicilia ha la possibilità di diventare il centro effettivo non solo del Mediterraneo ma anche di un’Europa che dovrà...