Enel X e AMP Capital: joint venture per lo sviluppo del trasporto pubblico elettrico nelle Americhe

CONDIVIDI

venerdì 4 settembre 2020

Enel X e il gestore di investimenti AMP Capital hanno concluso un accordo per la costituzione di una joint venture finalizzata allo sviluppo dell'infrastruttura dedicata al trasporto pubblico elettrico nelle Americhe.

“L'urbanizzazione è uno dei trend globali che sta cambiando il settore dell'energia in quanto le megalopoli richiedono sempre più soluzioni per un futuro pulito e sostenibile in cui la mobilità elettrica, sia pubblica sia privata, svolge un ruolo fondamentale – ha dichiarato Francesco Venturini, Ceo della business line del Gruppo Enel dedicata ai servizi energetici avanzati –. La partnership con AMP Capital consolida il nostro impegno nello sviluppo di un sistema di trasporto pubblico di massa sostenibile, sfruttando le nostre competenze nel campo dell'e-mobility e la nostra significativa presenza nella maggior parte delle megalopoli nelle Americhe”.

Nello specifico, le parti investiranno congiuntamente nello sviluppo e nel leasing di veicoli per il trasporto pubblico elettrico di massa a terra e nelle relative infrastrutture di deposito, ricarica, manutenzione ed esercizio dei veicoli.

AMP Capital detiene una partecipazione di controllo pari all'80%, mentre Enel X è titolare di un 20% nella joint venture. Enel X fornirà inoltre alla joint venture servizi di sviluppo e di gestione amministrativa. La joint venture possiede attualmente a Santiago del Cile un parco di 433 autobus elettrici in esercizio con relativa infrastruttura di ricarica, sviluppati da Enel X nel corso degli ultimi due anni nell'ambito dei progetti Transantiago 1, 2 e 3.

“Questo investimento garantisce ad AMP Capital un solido posizionamento nel settore nascente e particolarmente interessante dell'e-mobility – ha sottolineato Simon Ellis, responsabile per le Americhe di AMP Capital –. Rappresenta il nostro primo investimento significativo in America Latina, area target fondamentale. Si tratta di un traguardo per l'espansione globale del nostro business di investimenti in infrastrutture e la nostra crescente presenza nelle Americhe. La partnership di e-mobility con Enel X rappresenta un investimento interessante e responsabile dal punto di vista sociale e ambientale. L'elettrificazione dei veicoli è fondamentale per ridurre l'inquinamento atmosferico provocato dalle emissioni e per raggiungere gli obiettivi di decarbonizzazione”.

La partnership – spiega il Gruppo in una nota – è perfettamente in linea con l'impegno di Enel a dare un impulso allo sviluppo della mobilità elettrica, elemento fondamentale nella transizione energetica delle città intelligenti. Enel X partecipa già a sette progetti di trasporto pubblico elettrico in quattro paesi di due continenti, per un totale di 991 autobus elettrici, forniti o gestiti, a Santiago, Bogotà, Montevideo e Barcellona.

Tag: mobilità elettrica, mobilità sostenibile

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Roma: posticipata al 26 febbraio la domenica ecologica prevista per il 5

Gli impegni della campagna elettorale collegati alle prossime elezioni amministrative del 12 e 13 febbraio 2023 hanno spinto la giunta capitolina a rivedere il calendario delle domeniche...

Idrogeno: Air Liquide e TotalEnergies svilupperanno una rete di stazioni per i camion

Air Liquide e TotalEnergies hanno annunciato la loro decisione di creare una joint venture per sviluppare una rete di stazioni di idrogeno destinata ai veicoli pesanti sui principali corridoi...

Noleggio auto: exploit nel 2022. Ottime le attese per il 2023

Cresce nel 2022 il mercato del noleggio automobili. Sono infatti ben 365mila le vetture a noleggio immatricolate nel 2022, pari a circa il 28% del totale. Con un aumento, rispetto all’anno...

Toyota annuncia la produzione della nuova C-HR in Turchia

La casa automobilistica giapponese Toyota ha annunciato che la seconda generazione di Toyota C-HR verrà prodotta presso lo stabilimento TMMT (Toyota Motor Manufacturing Turkey) a Sakarya, in...

Transizione ecologica e Brennero al centro dell'incontro bilaterale Salvini-Wissing

Si è tenuto oggi l’incontro bilaterale tra il vicepresidente del Consiglio e ministro Matteo Salvini e il ministro federale delle Infrastrutture, i Trasporti e gli Affari digitali della...

Convegno ASSTRA: Biscotti (ANAV), le imprese del TPL devono aggredire la mobilità privata

Il trasporto pubblico è l’ossatura del Paese e per rilanciarlo sono necessarie scelte forti. Questa è la posizione del presidente ANAV Nicola Biscotti, intervenuto nel corso della...

Roma, Piano urbano della mobilità sostenibile: da oggi è possibile inviare osservazioni

Da oggi e fino al 12 marzo 2023 è possibile inviare attraverso questo link osservazioni inerenti al nuovo Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS) della Città...

Conftrasporto: burocrazia e tassazione frenano lo sviluppo e la competitività della logistica

Il settore dei trasporti e della logistica in Italia rappresenta una parte importante dell'economia del paese. Secondo i dati presentati al Convegno di Conftrasporto-Confcommercio, l'80% delle merci...