Trasporto rifiuti: fino a 30 giorni non è stoccaggio

CONDIVIDI

mercoledì 5 agosto 2020

E' quanto previsto dalla bozza del dlgs Imballaggi, la nuova disciplina in materia di trasporto intermodale dei rifiuti facente parte del pacchetto sull'economia circolare, in attesa di essere licenziato in via definitiva dal Cdm.

Il nuovo articolo recupera, in parte, le disposizioni sul trasporto intermodale del vecchio Sistri. Viene quindi chiarito che il deposito di rifiuti nell'ambito di attività intermodale di carico e scarico, di trasbordo, e di soste tecniche all'interno di porti, scali ferroviari, interporti, impianti di terminalizzazione e scali merci, effettuato da soggetti ai quali i rifiuti sono affidati in attesa della presa in carico degli stessi da parte di un'impresa navale o ferroviaria o che effettua il successivo trasporto, non costituisce attività di stoccaggio a condizione che non superi il termine finale di trenta giorni.

Tag: trasporto intermodale

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Porto di Trieste: accordo tra l'Autorità del Mar Adriatico Orientale e FER per la formazione ferroviaria del personale

L’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale compie un passo fondamentale verso l’obiettivo strategico di diventare gestore della propria infrastruttura...

Regione Sicilia-Terminali Italia: intesa per la gestione del Polo intermodale di Catania

Firmato questa mattina il protocollo d’intesa per la gestione del nuovo Polo Intermodale dell’Interporto di Catania tra Società interporti siciliani (Sis), partecipata dalla...

Trasporto intermodale: container e sollevamento verticale le opzioni migliori per il trasbordo secondo uno studio della Commissione Ue

Il Green Deal europeo prevede il ricorso al trasporto intermodale per una parte sostanziale del 75% delle merci interne trasportate oggi su strada, che dovrà essere spostato su rotaia e vie...

Gruppo FS: puntare sull'intermodalità per lo sviluppo del traffico merci verso il nord Europa

“Il nuovo piano industriale del Gruppo FS prevede obiettivi ambiziosi nel campo della logistica e nel miglioramento del traffico merci verso l’Europa. Puntiamo a sviluppare maggiori...

Via al nuovo corridoio veloce per le merci tra il porto di La Spezia e il Terminal di Marzaglia

“Il Fast Corridor rappresenta una formula doganale che ben si sposa con i processi verticali di integrazione modale. Grazie a questa modalità vengono abbattuti i tempi di sosta portual...

Trasporto multimodale in Friuli Venezia Giulia: via libera dall'Ue a sovvenzioni per 30mln di euro

Incoraggiare il trasferimento del traffico merci dalla strada alla ferrovia e al trasporto per via navigabile nella Regione Friuli Venezia Giulia. A questo punta il regime di aiuti approvato dalla...

CLdN Cargo: nuovo collegamento intermodale tra Nord Italia e Rotterdam

CLdN Cargo pronta a espandere le attività in Italia con il lancio di un nuovo collegamento ferroviario intermodale tra Rotterdam e Montirone (BS) dal 14 febbraio.Il servizio opererà...

Gts Rail rafforza l'accordo con il Gruppo Spinelli: 34 treni a settimana per i terminal di Genova, Livorno e La Spezia

Gts Rail rafforza l’accordo con il Gruppo Spinelli di Genova, grazie al quale gestirà la trazione di tutti i convogli dell’operatore del trasporto intermodale in ambito marittimo....