Federauto Trucks: mercato industriali incerto, pesa il contesto politico

CONDIVIDI

venerdì 25 maggio 2018

Le immatricolazioni di veicoli commerciali e industriali hanno registrato in Italia un incremento del +1,3% con 15.568 immatricolazioni rispetto alle 15.366 nell’analogo periodo dello scorso anno.  I commerciali leggeri hanno segnato -4,4%, i medi +41,7% e i pesanti +50,0%.  Per quanto riguarda gli altri paesi, la Francia ha chiuso positivamente (+6,9%), così come la Germania (+14,5%) e la Spagna (+22,0%). Situazione piatta nel Regno Unito (+0,03%). Lo comunica l'ACEA (Associazione Europea dei Costruttori di Automobili) presentando dati di aprile 2018.

“I dati resi noti da ACEA offrono per l’Italia un quadro contrastante che, in prospettiva, temiamo possa virare al negativo, condizionato dal contesto politico - ha commentato Gianandrea Ferrajoli, Vice Presidente di Federauto e Coordinatore del Gruppo Trucks -. Per il momento, i 33,6 milioni di euro previsti dal decreto per gli investimenti relativo al 2018 rappresentano un’opportunità importante per le imprese del trasporto merci conto terzi che, anche quest’anno, potranno contare su risorse pubbliche per continuare nel processo di rinnovo del loro parco veicolare obsoleto”.

Conclude Ferrajoli: “La settimana scorsa la EU ha deciso di avviare ufficialmente il processo di decarbonizzazione del trasporto su strada, fissando due importanti step: nel 2025 e nel 2030. E’ l’inizio di un percorso nuovo che vedrà sempre più l’affermazione dei nuovi propulsori a gas (cng e lng) ed elettrico. Auspichiamo che questo nuovo governo che si sta formando continui a perseguire le misure incentivanti attuate dal precedente”.

Tag: federauto, acea

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Mercato europeo veicoli commerciali di nuovo in calo: a giugno -22,5%

  Ancora segno negativo per il mercato Ue dei veicoli commerciali. A giugno 2022, le immatricolazioni sono crollate del 22,5% rispetto allo stesso mese del 2021, registrando 144.210...

Artusi (Federauto Trucks): raggiungere la neutralità climatica con carburanti carbon neutral

L’apertura all’inclusione dei carburanti rinnovabili tra quelli ammessi oltre il phase-out al 2035 di diesel e benzina per i veicoli commerciali leggeri da parte del Consiglio UE...

Veicoli commerciali: in Europa immatricolazioni in calo del 17,7% a maggio

A maggio ancora in calo in tutta l’Unione Europea le nuove immatricolazioni di veicoli commerciali, con vendite in diminuzione per l'undicesimo mese consecutivo. I nuovi veicoli immatricolati...

Infrastrutture di ricarica elettrica in Ue: l'Acea chiede una distribuzione più rapida e uniforme

L'Acea, l'associazione dei 16 principali costruttori automobilistici che operano in Europa, auspica un rapido aumento delle infrastrutture di ricarica, tassello fondamentale per "per...

Fit for 55, Federauto: verso una mobilità a impatto zero con un approccio realistico

Un approccio ambizioso ma realistico alla transizione verso una mobilità a impatto climatico zero. Lo chiede Massimo Artusi, vicepresidente di Federauto, con delega ai Trucks&Van, alla...

Camion elettrici: da Acea una mappa per distribuire in modo efficiente i punti di ricarica in Europa

Una mappa per definire una distribuzione adeguata ed efficiente di nuovi punti ricarica per camion elettrici in Europa. E' questo l'oggetto dello studio del Fraunhofer Institute for Systems and...

Mercato auto europeo ancora negativo a marzo (-18,8%)

Sono state 1.127.077 le nuove auto immatricolate in Europa a marzo, in calo del 18,8% rispetto a marzo 2021. Sulla base delle rilevazioni ACEA, nel primo trimestre del 2022 le auto immatricolate sono...

Acea: a marzo 2022 mercato europeo dei veicoli commerciali ancora in calo (-24,9%)

Mercato Ue dei veicoli commerciali ancora in negativo. Secondo i dati dell'ACEA, a marzo 2022, le immatricolazioni confemrano il ribasso, con il nono calo mensile consecutivo: un pesante -24,9%...