Assiteca: un premio per le assicurazioni

CONDIVIDI

giovedì 14 ottobre 2010
Solo l’8% delle imprese italiane non ha mai considerato la possibilità di introdurre un sistema per la gestione dei rischi. Lo rende noto un'indagine promossa da Assiteca, uno dei principali gruppi di brokeraggio assicurativo, stilata allo scopo di attribuire il premio dedicato alla gestione del rischio nelle imprese italiane.
Dalla stessa indagine risulta che il 24,5% delle imprese ha implementato il sistema per alcune tipologie di rischio, il 55% lo ha applicato a tutte le aree di attività aziendali e per il 22% ne è in corso la valutazione. Grandi e piccole imprese non presentano importanti differenze nell'approccio alla questione.
“I primi dati che stiamo elaborando mostrano come sia divenuta una priorità ineludibile per le aziende governare i rischi – commenta Luigi Selleri, Professore dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e presidente del Comitato Tecnico Scientifico -. E non è un caso che il 55% delle imprese intervistate propenda per una gestione integrata, con una regia e supervisione interna così da far fronte tempestivamente ai rischi che incombono sul proprio business”.
Il campione dell’indagine include piccole e medie imprese (58% in totale di cui il 40% con un fatturato tra i 10 e i 25 milioni di euro e il 19% tra i 25 e i 50) e grandi aziende (42% in totale di cui il 15% tra i 50 e i 100 milioni di euro, l’11% dai 100 ai 250 milioni e il 15% oltre i 250) operanti in Italia nei settori industria (62%), commercio (10%) e servizi (28%). Il 38% delle aziende è del nord-ovest, il 30% del nord-est, il 19% del centro e il rimanente 13% del sud ed isole.
I risultati saranno presentati al Top Management Forum 2010, che si terrà a Milano i prossimi 17 e 18 novembre e vedrà quale guest speaker Vijay Govindarajan, uno tra i maggiori esperti mondiali di strategia e innovazione.
Tag: assicurazioni

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

A Milano la polizia controlla i veicoli in tempo reale con il dispositivo Eagle Eye

  Si chiama Eagle Eye il nuovo dispositivo tecnologico a disposizione della Polizia Locale di Milano per migliorare la sicurezza delle strade. Occhio d'aquila si collega alla banca dati della...

Assicurazione auto: in caso di incidente il risarcimento scatta anche su aree private

L’obbligo assicurativo sussiste anche in caso di circolazione su area privata. Lo ha stabilito una recente sentenza della Corte di Cassazione che ha ribadito come, ai fini dell’obbligo...

Dialogo tra le associazioni dell'autotrasporto sui nodi del fermo di maggio

Affrontare i nodi alla base della protesta indetta da Trasportounito per fine maggio e preparare anche l’incontro di oggi con il viceministro Ciaccia. Gli uffici di Via Caraci a Roma sono stati...

Trasporto merci: a Roma un seminario sul punto di vista assicurativo

Oggi a Roma è in corso il seminario “Le Matricole dell’export. Oltre l’Italia: conoscere e affrontare l’estero” organizzato dalle Camere di Commercio Miste ed Estere in Italia a cui ACE...

Assiteca: un premio per le assicurazioni

Sarà consegnato durante il Management Forum 2011 a Milano il 'Premio Assiteca – La Gestione del Rischio nelle Imprese Italiane: procedure, strumenti e soluzioni a tutela dei crediti commerciali'....

Rc auto: aumento del 98% in dieci anni

In dieci anni i costi necessari per assicurare vetture e veicoli commerciali sono cresciuti del 98%, di cui il 30% solo negli ultimi 2 anni. Confrontato con il 1994 il rincaro è invece di oltre il...

Rc auto: aumento del 98% in dieci anni

In dieci anni i costi necessari per assicurare vetture e veicoli commerciali sono cresciuti del 98%, di cui il 30% solo negli ultimi 2 anni. Confrontato con il 1994 il rincaro è invece di oltre il...

Assicurazioni: Sna, necessario ridurre i costi delle polizze

L’aumento dei costi assicurativi, che arriva al 173% dal 1994 ad oggi, ha messo in allarme il sindacato nazionale degli agenti assicurativi per le ricadute negative sul settore, che registra la...