Enac: sanzione di 35 mila euro a Ryanair per elusione regolamento su assegnazione gratuita dei posti vicini a minori e PRM

CONDIVIDI

mercoledì 18 agosto 2021

Dai primi accertamenti diretti per verificare se le compagnie si sono adeguate al provvedimento d’urgenza approvato dall’Enac per garantire, senza dover pagare alcun supplemento, l'assegnazione gratuita dei posti a sedere ai minori e alle persone a mobilità ridotta vicino ai loro genitori e/o accompagnatori, è risultato che Ryanair non ha ancora provveduto ad adeguare i sistemi informatici e operativi per garantire di non far pagare il supplemento al costo del biglietto aereo per l'assegnazione di posti vicini agli accompagnatori di minori e disabili.

Pertanto i passeggeri che hanno necessità di viaggiare accanto a minori e persone con disabilità devono ancora pagare un supplemento per ottenere i posti vicini.
Il vettore – precisa Enac – ha solo modificato una disposizione contrattuale, di difficile percezione da parte del passeggero, che permette di non pagare ovvero di ottenere il rimborso della maggiorazione del prezzo pagata sul biglietto, solo all'esito di una complessa procedura, evidentemente elusiva del regolamento e contraria a quanto disposto dal Tar.

"È sconcertante come Ryanair continui ad attuare pratiche commerciali aggressive che non tengono conto né delle regole Enac, né del decreto monocratico del Tar – ha dichiarato il presidente dell'Enac, Pierluigi Di Palma –. Si tratta di comportamenti basati solo sul profitto del vettore che non tutelano i diritti dei passeggeri e non rispettano le norme di sicurezza".
Pronta la procedura a firma del direttore generale Enac Alessio Quaranta per irrogare al vettore inadempiente una sanzione di 35 mila euro.

L’Enac sta valutando inoltre se presentare un esposto alla Procura della Repubblica per inosservanza da parte di Ryanair degli ordini giudiziari, in base a quanto disposto dall'articolo 650 del codice penale.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

IBE: il programma eventi e gli appuntamenti da non perdere

La decima edizione di IBE Intermobility and Bus Expo, propone un’agenda di eventi particolarmente ricca, a cura del Comitato Tecnico Scientifico. Gli eventi, che animeranno i...

Infrastrutture, energia e rigenerazione urbana: per il Gruppo FS la sostenibilità crea valore

“Bisogna cercare di muovere persone e merci usando la modalità ferroviaria, che è un tipo di trasporto collettivo e green”. Così l’amministratrice delegata di...

Porti del Mare Adriatico Centrale: passeggeri e merci in crescita nel segno della sostenibilità

I porti del Mare Adriatico Centrale nel 2021 hanno movimentato 11,9 milioni di merci, registrando una crescita del 21% rispetto al 2020, e hanno accolto 729.067 passeggeri in transito, in aumento del...

Trasporto intermodale: FerMerci e UIRR insieme per una mobilità più connessa, sostenibile e sicura

Rilanciare il trasporto intermodale in Italia e in Europa. L’associazione FerMerci e UIRR, the International Union for Road-Rail Combined Transport, hanno siglato un memorandum d'intesa per una...

Domenica 9 ottobre sciopero del personale Trenord: possibili disagi per chi viaggia in Lombardia

Possibili disagi per chi dovrà spostarsi in treno sul territorio della Lombardia nel prossimo fine settimana. Dalle 21.00 di sabato 8 ottobre alle 21.00 di domenica 9 ottobre è stato...

Primo volo per Alice, il velivolo elettrico ordinato da DHL Express

Nuovo passo avanti verso l’elettrificazione della flotta di DHL Express. Il velivolo completamente elettrico “Alice” di Eviation Aircraft, del quale DHL ha ordinato dodici...

Il Veneto verso un sistema logistico compatto: siglato accordo tra autorità portuali e interporti

In un contesto di grande competizione tra territori puntare su un sistema infrastrutturale e logistico compatto rappresenta un valore aggiunto per gli investitori e per i clienti. Parte da questa...

Gruppo Fs: intensificati i treni merci tra Verona e Giovinazzo, l’offerta cresce del 50%

Dal 17 ottobre passano da 12 a 18 i treni merci settimanali che collegano Verona e Giovinazzo. Si intensificano quindi le relazioni commerciali tra Quadrante Europa e il terminal pugliese, uno dei...