Trasporto merci, De Micheli in visita alla GTS Rail: la priorità è l'intermodalità

CONDIVIDI

lunedì 14 settembre 2020

“Sono già pronti per la Puglia 10 miliardi del piano Italia Veloce per favorire lo sviluppo del trasporto più pulito, quello intermodale”, lo annuncia il Ministro dei Trasporti, Paola De Micheli, durante la visita a Gts Rail, attiva da oltre 40 anni nel trasporto intermodale merci.

Durante la visita, Alessio Muciaccia, ceo di Gts, ha presentato al Ministro gli ottimi risultati dell’azienda, a testimonianza del ruolo strategico del trasporto intermodale, soprattutto in situazioni emergenziali come quella attuale. “Il nostro fatturato continua a crescere a due cifre (solo a luglio 10 mln) e grazie alle politiche green in risposta all’emergenza della pandemia, contiamo di crescere molto di più. Inoltre non abbiamo messo nessuno in cassa integrazione per il Covid”.

Sviluppo dell’intermodalità

Il governo ha come obiettivo primario lo sviluppo massimo dell’intermodalità. Piano che sta attuando a partire dallo sblocco di 16 milioni di euro per completare le linee ferroviarie veloci e il potenziamento delle linee regionali in tutta Italia.

Una 'visione' che la ministra proietta anche sull'azienda barese mettendo insieme il progetto di un sistema di trasporto nazionale per ottenere un “ambiente” che accompagni aziende come Gts in maniera strategica, rafforzando la loro posizione sul mercato e consentendo loro di essere più competitive.

Sergio Fontana, presidente di Confindustria Bari Bat e Confindustria Puglia, esprime soddisfazione per gli investimenti annunciati, sottolineando l’esigenza di introdurre “maggiori liberalizzazioni e soprattutto regole comuni al resto d'Europa per consentire alle imprese di competere ad armi pari con i competitors europei".

Tag: trasporto intermodale

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Ferrovie Puglia: dal Pnrr un miliardo di euro per il rilancio

Un rilancio da un miliardo di euro grazie per i 474 chilometri di linea di Ferrovie del Sud Est: è quello avviato grazie al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e al centro di un recente...

Trasporto passeggeri: dal 6 maggio Flixbus potenzia la rete

Dopo il notevole rallentamento subito dalla rete del trasporto passeggeri a causa delle misure Covid, gli operatori si preparano a mettere in campo nuove forze per ridare slancio al settore. In...

Polonia: 3,7 milioni di aiuti di Stato per il trasporto merci su ferro

3,7 milioni di euro di aiuti di Stato in Polonia per il trasporto ferroviario: arriva l’ok della Commissione europea alla misura atta a promuovere il trasferimento del trasporto merci dalla...

Intermodalità: unico biglietto treno + bus per raggiungere e spostarsi a L'Aquila

Accordo per il trasporto combinato treno+bus, siglato il primo aprile 2021, fra Trenitalia Abruzzo e AMA. Con un unico biglietto si potrà arrivare con un regionale di Trenitalia alla stazione...

Civitavecchia, Fiumicino e Gaeta: nasce la nuova comunità logistica dei porti laziali

Nasce la nuova Comunità logistica portuale di Civitavecchia, Fiumicino e Gaeta (PLC). Le parti firmatarie hanno sottoscritto e condiviso il Memorandum of Understanding (MoU), che fa capo...

Gts Rail apre una nuova sede a Genova

Nuovo sede strategica a Genova per Gts Rail. L'obiettivo è sviluppare i servizi di trazione ferroviaria per i clienti marittimi da tutti i porti d’Italia. “Il nuovo presidio...

Gts: nuovo servizio ferroviario per il trasporto merci nella Pianura Padana

Grazie a un accordo con Space Logistic, un nuovo servizio ferroviario collegherà Cervignano Friuli con Torino Orbassano e viceversa. Ad occuparsi della trazione sarà l’impresa...

Piano nazionale di ripresa: lunedì 25 gennaio confronto al MIT su infrastrutture e logistica

Lunedì 25 gennaio, le osservazioni delle principali organizzazioni di rappresentanza sul 'capitolo Infrastrutture e logistica' del Recovery Fund nazionale saranno oggetto di un confronto...