Aumento tassa auto aziendale: Aniasa, si rischia crollo del 20% delle immatricolazioni nel noleggio a lungo termine

CONDIVIDI

venerdì 8 novembre 2019

L'ANIASA, l’associazione che in Confindustria rappresenta il settore del noleggio veicoli, torna a criticare la norma della bozza di Legge di Bilancio con cui si aumenta la tassazione sull’uso dell’auto aziendale.

“Aumentare oggi la tassazione dell’auto aziendale già pesante e farraginosa - dichiara Massimiliano Archiapatti – Presidente di ANIASA - significa colpire intenzionalmente le capacità produttive del Paese, i lavoratori e un settore completamente fiscalizzato, che rappresenta sicuramente lo strumento più efficace per accelerare il rinnovo del parco, il più vecchio, inquinante e meno sicuro d’Europa con oltre 10 anni di anzianità. Con questa misura si favorirebbe tra l’altro il ritorno a soluzioni fuori dal tempo, come il rimborso chilometrico, senza controllo e tracciabilità tributaria, in totale spregio e contrapposizione alle innovazioni della fatturazione elettronica e della carta carburante".

Secondo l'associazione si tratta di "una stangata fiscale miope che alleggerisce le retribuzioni dei lavoratori e rischia di provocare un crollo delle immatricolazioni del noleggio a lungo termine (circa 60.000 unità in meno previste per il prossimo anno) con minori entrate per l’Erario e gli enti Locali pari a 260 milioni, e importanti ricadute sociali nell’intero comparto automotive. Per recuperare risorse, invece di intaccare la busta paga di 2 milioni di dipendenti tassandoli su beni aziendali, il Governo dovrebbe concentrarsi sul ripristino del super-ammortamento, che produrrebbe maggiori entrate tributarie, contribuendo allo svecchiamento del parco auto e alla più rapida immissione di veicoli meno inquinanti".

Aniasa prefigura una riduzione per il 2020 di almeno il 20% delle immatricolazioni del settore del noleggio a lungo termine (circa 60.000 unità in meno previste per il 2020) con minori entrate per l’Erario e gli enti Locali pari a 190 milioni di euro, minori entrate che aumenterebbero a 260 milioni, considerando l’intero comparto dell’auto aziendale.

L'associazione propone un provvedimento alternativo: il ripristino del superammortamento per le auto ad uso strumentale, "una saggia misura che ha portato maggiori entrate erariali (1 euro di super-ammortamento si è trasformato in 3 euro di entrate per lo Stato e gli enti locali), un aumento delle immatricolazioni con veicoli meno inquinanti e più sicuri, e quindi lo svecchiamento del parco circolante (il vero e unico provvedimento realmente a favore dell’ambiente). Considerando solo le vetture del noleggio a lungo termine, tutti veicoli Euro 6, questa misura ha prodotto nel 2016 e 2017 rispettivamente 34.400 e 30.200 immatricolazioni in più (con maggiori entrate per l’Erario rispettivamente di 170 e 148 milioni di euro), promuovendo maggior correttezza fiscale, funzione fisiologicamente esercitata dal noleggio lungo termine. Replicarla sarebbe saggio per un Governo in cerca di nuove risorse economiche e interessato ad ambiente e sviluppo.”

Tag: aniasa

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Aniasa e Bain & Company: uno studio svela come il Covid ha cambiato la mobilità

Si è parlato a più riprese di quanto la pandemia e le conseguenti limitazioni alla circolazione abbiano impattato sul mondo del noleggio e del car sharing.C’ha pensato il 20esimo...

Il noleggio crolla, tiene solo il lungo termine: la proposta di Aniasa al Governo

Negli ultimi anni la mobilità condivisa aveva preso piede anche in Italia. I numeri salivano, gli automobilisti interessati a nuove forme di possesso dell’autovettura erano sempre...

Aniasa: la crisi dei chip potrebbe compromettere il noleggio a breve termine

Ne avevamo già parlato (qui): la crisi dei chip sta danneggiando la produzione automotive. Ma non solo. Aniasa, l’associazione che in confindustria rappresenta i servizi di...

Noleggio: Aniasa in audizione alla Commissione Lavori Pubblici del Senato sul DL Trasporti

  Un confronto tra il MIMS e la filiera automotive per superare le attuali criticità e rendere disponibile un servizio realmente utile a cittadini ed imprese. Lo chiede l'associazione...

Noleggio, Aniasa: un piano d'emergenza per salvare la stagione estiva

Il noleggio in tempo di Covid-19, con specifico riferimento a quello a breve termine che si associa spesso al turismo, ha subito una flessione davvero consistente. È per questo che, a ridosso...

Aniasa: il Covid-19 ha colpito soprattutto il noleggio a breve termine

Quello appena trascorso è stato un anno particolarmente difficile non sono per il settore auto ma, in generale, per tutto il mercato legato alla mobilità. Il Covid-19, infatti, ha...

Aniasa: azzeramento del canone per il car sharing a Roma segnale positivo

Comune di Roma ha deciso di azzerare  il pagamento dei canoni sostenuti dagli operatori di car sharing e Aniasa, l’associazione interna a Confindustria che rappresenta il settore dei...

Hertz: auto con pneumatici invernali per affrontare in sicurezza la stagione

Hertz celebra il 60° anniversario di attività in Italia con una ricca gamma di modelli equipaggiati con pneumatici invernali per viaggiare in sicurezza e nel pieno rispetto delle norm...