Toscana, Porto di Livorno: prosegue l'iter per la zona franca. In arrivo nuovi incentivi per le imprese

CONDIVIDI

giovedì 15 febbraio 2018

L'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale sta concludendo l'iter per la presentazione al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti della richiesta di istituzione di una zona franca doganale a Livorno, a partire dalla manifestazione d'interesse presentata da una società. Questa mattina infatti al Ministero dello sviluppo economico è stato fatto il punto sull'attuazione dell'Accordo di programma per Livorno, Rosignano e Collesalvetti nel corso di una riunione del Comitato esecutivo al quale erano presenti rappresentanti della Regione Toscana, il sindaco di Collesalvetti e gli assessori al lavoro di Livorno e Rosignano.

"E' stato inoltre deciso - si legge in una nota - di chiedere un incontro tecnico al Mise e alla presidenza del Consiglio  sulla possibilità di istituire la zona logistica semplificata, così come previsto dall'ultima Legge finanziaria. Uno strumento che potrebbe rivelarsi interessante, non solo  per l'area livornese ma anche per tutte le altre aree portuali toscane".

"Altro punto affrontato dalla riunione di oggi la prossima riapertura del bando per gli incentivi previsti per le imprese dalla legge nazionale 181. Il bando - fanno sapere dalla Regione - sarà riaperto a maggio, con una dotazione di circa 8 milioni di euro che potranno servire a finanziare investimenti delle imprese fino ad un massimo di 1,5 milioni. Nelle prossime settimane partirà una campagna informativa per far conoscere alle aziende che volessero insediarsi nel territorio, le opportunità messe a disposizione dal bando, che resterà aperto "a sportello" fino ad esaurimento delle risorse. Regione, Ministero dello sviluppo economico, Invitalia fisseranno una riunione operativa i primi di marzo insieme ai Comuni interessati".

Tag: porto di livorno

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Pnrr e fondo complementare: 143 milioni per i porti toscani

Saranno più di 140 i milioni per i porti toscani. È quanto è stato deciso a seguito della Conferenza Stato-Regioni che si è occupata della ripartizione del fondo...

Le soluzioni di Federagenti per i porti di Livorno e Piombino

Un forte legame tra ogni città e il suo porto aiuta a garantire lo sviluppo e la crescita di entrambi: è quanto asserito a più riprese dal Presidente di Federagenti, Alessandro...

Porti toscani: primi segnali di ripresa a Livorno; ancora in difficoltà Piombino

Il porto di Livorno mostra segni di ripresa dopo gli effetti della pandemia sui traffici commerciali nel 2020: nel primo trimestre 2021, secondo i dati dell'Autorità di sistema dell'Alto...

Porto di Livorno: Mercitalia Shunting & Terminal gestirà lo spostamento merci per 5 anni

Gli spostamenti merci nel porto di Livorno e i movimenti dai binari di corsa ai binari di presa in consegna degli impianti di Livorno Calambrone e Livorno Darsena saranno gestiti dal Gruppo FS...

Porto di Livorno: nel primo trimestre 2021 sdoganate in mare 24 mila tonnellate di merci

La procedura di 'sdoganamento in mare' al porto di Livorno si sta consolidando. Gli elementi del suo successo, ha spiegato una nota dell'Adm - sono la tempestività e la fruibilità...

Livorno: un nuovo piano di formazione professionale per l'AdSP

L'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale è una delle prime Adsp a dotarsi di un piano operativo di intervento per il lavoro portuale, finalizzato alla formazione...

Toscana: incontro in Regione per il rilancio della Perini navi

Si è riunita nuovamente l’unità di crisi per il lavoro per definire le condizioni di rilancio della Perini navi, in vista anche della presentazione del piano...

In Toscana arrivano i tutor per evitare assembramenti di studenti alle fermate dei bus

'Ti accompagno' è il progetto voluto dalla Regione Toscana per gestire i flussi dei passeggeri, in particolare degli studenti, che torneranno su bus e treni regionali una volta terminato...