Porto di Civitavecchia: via ai lavori di riorganizzazione dell’infrastruttura ferroviaria

CONDIVIDI

venerdì 23 dicembre 2022

Un investimento di 23 milioni di euro per lavori che avranno una durata di circa 10 mesi e stravolgeranno completamente l’infrastruttura ferroviaria portuale di Civitavecchia, riorganizzando completamente il sistema ferro del porto di Roma.

Sottoscritto il verbale che ha dato avvio ai lavori previsti nel Piano Operativo Triennale dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centro Settentrionale, che rivestono carattere prioritario per l’effettivo sviluppo dell’ultimo miglio ferroviario nazionale, in un’ottica di incremento intermodale cui l’Unione Europea ormai da anni sta puntando, permettendo anche l’espansione di un settore essenziale per raccordare i porti con la ferrovia.

“Grazie a questo storico intervento – spiega il presidente Musolino – potremmo dotare il porto di nuove infrastrutture che garantiranno, sicuramente, un ulteriore sviluppo dei traffici commerciali non solo per il territorio di Civitavecchia ma per la Regione Lazio e l’intero Paese. Il porto potrà vantare un sistema ferroviario all’avanguardia, al passo con quelle che sono le esigenze del sistema trasportistico nazionale ed internazionale, in linea con le necessità del mercato e sicuramente flessibile, in grado di adattarsi in modo rapido ad eventuali ulteriori sviluppi del settore".

Investimento cofinanziato dall’Unione Europea

L’intervento prevede una riorganizzazione dell’infrastruttura ferroviaria attraverso la demolizione dell’attuale fascio binari portuale e la realizzazione di un nuovo fascio binari tronco che garantirà moduli di lunghezza utile fino a 620 metri, in luogo degli attuali moduli che presentano lunghezze utili non superiori ai 400 metri. Al termine dei lavori, l’infrastruttura ferroviaria portuale sarà costituita da 7 binari a servizio della manovra primaria, oltre ad ulteriori 6 binari a servizio di quella secondaria.

Prevista, inoltre, la realizzazione del collegamento dell’infrastruttura al Terminal Commerciale, con una connessione diretta alla banchina 25 e 4 nuovi binari a servizio dell’area, con l’ottimizzazione del collegamento esistente con le banchine 23 e 24 e l’automazione dell’intero sistema ferroviario, che permetterà il raggiungimento di elevati standard di sicurezza in fase di movimentazione dei convogli e manovre più facili e veloci.

L’investimento per l’esecuzione dei lavori è cofinanziato dall’Unione Europea, nell’ambito del programma Fast Track To The Sea, e con fondi dell’Autorità di Sistema Portuale e della Regione Lazio.

 

Tag: porto di civitavecchia

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Porto di Civitavecchia: settore crociere in netta ripresa, oltre 2mln di passeggeri nel 2022

Il settore delle crociere è tra quelli che hanno subito maggiori danni a causa delle misure restrittive collegate alla pandemia, ma oggi i dati dimostrano che la ripresa è in atto...

Parte la nuova Piattaforma Logistica di Civitavecchia

È stato firmato, alla presenza del vicepresidente del Consiglio e ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Matteo Salvini, il protocollo per la realizzazione del progetto da 35 milioni di...

Porto di Civitavecchia: da inizio anno oltre 2milioni di crocieristi

Nei primi giorni di novembre il porto di Civitavecchia ha superato la soglia dei 2 milioni di crocieristi transitati dall’inizio dell’anno. “Un dato e un traguardo incredibile...

Porti del Lazio: nei primi nove mesi dell’anno traffico in crescita rispetto ai dati pre-Covid

Bilancio positivo per l’andamento del traffico merci nei Porti di Roma e del Lazio nei primi nove mesi del 2022. Continua una tendenza in crescita sia rispetto ai dati dello stesso periodo 2021...

Porto di Civitavecchia: a settembre 2023 completata la darsena servizi

Il porto di Civitavecchia prosegue nel proprio programma di espansione e diversificazione delle attività, che passa anche attraverso interventi di sviluppo infrastrutturale, tra cui un ruolo...

Porto di Civitavecchia: contributi alle imprese per assumere giovani disoccupati

“Oggi più che mai è importante investire sui giovani e sulla loro formazione perché saranno loro i veri protagonisti del cambiamento per i decenni a venire. Dobbiamo...

Economia circolare al Porto di Civitavecchia: 10 nuovi silos per la raccolta di oli vegetali

Inaugurati al porto di Civitavecchia dieci nuovi silos per la raccolta di oli vegetali, infrastruttura attraverso cui l’Autorità di Sistema Portuale punta anche ad alimentare...

Porti di Civitavecchia e Fiumicino: otto protocolli di legalità per le opere del Pnrr

Rafforzare il monitoraggio sugli appalti di opere strategiche e sulle buone pratiche da attuare per la sicurezza sul lavoro, applicando anche misure di contrasto al dumping contrattuale e vigilando...