Porto di Bari: in funzione la prima pala eolica installata in un porto italiano

CONDIVIDI

mercoledì 30 marzo 2022

Collaudo eseguito con successo per la pala eolica con generatore ad asse verticale di potenza nominale di 30 kilowatt (kw), installata sulla banchina 18 del primo braccio del Molo Foraneo, nella zona commerciale del porto di Bari.

A comunicarlo in una nota è l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale (AdSPMAM), spiegando che si tratta del primo progetto pilota realizzato in un porto in Italia, capace di ridurre notevolmente i costi dell’ente nell’utilizzo di energia elettrica; aspetto ancora più rilevante, l’impianto è in grado abbattere significativamente le emissioni di anidride carbonica in atmosfera.

Secondo le previsioni dell’AdSPMAM, parametrando la potenza del vento in quella zona, si stima una produzione annua, in media, di circa 39 kilowattora (kwh) di energia elettrica.

Attraverso il cosiddetto “contatore di scambio”, pertanto, l’energia immessa in rete consente di scalare i costi in bolletta. A fronte di una produzione così significativa di energia elettrica, inoltre, si stima una riduzione, in contemporanea, di circa 18.600 kg di CO2 annui immessi in atmosfera.

“La rete dei nostri porti si contraddistingue, in Italia e in Europa, per una serie di progetti pionieristici, avviati con successo e finalizzati alla salvaguardia dell’ambiente, attraverso un uso sostenibile delle risorse naturali – commenta il presidente di AdSPMAM, Ugo Patroni Griffi –. I benefici per l’ambiente saranno importanti; proprio per stiamo pensando di portare l’esempio Bari in tutti gli altri porti del nostro sistema, magari utilizzando aree in ormai in disuso”.

Impianto ad asse di rotazione verticale al suolo

La peculiarità dell’impianto consiste nell’essere ad asse di rotazione verticale al suolo (in inglese Vertical Axis Wind Turbines - VAWT) un tipo di macchina eolica contraddistinta da una ridotta quantità di parti mobili nella struttura, aspetto che le conferisce un’alta resistenza alle forti raffiche di vento e la possibilità di sfruttare qualsiasi direzione del vento senza doversi orientare continuamente.

Tra i vantaggi, inoltre, il minor ingombro rispetto a turbine ad asse orizzontale, a fronte, invece, di una maggiore produzione in termini di megawatt (una sola turbina soddisfa il fabbisogno elettrico mediamente di circa 1000 case)

Tag: porto di bari

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Porto di Bari: via al bando di gara per la realizzazione del nuovo terminal passeggeri

Un nuovo terminal moderno e funzionale che si svilupperà su una superficie di circa 3.000 mq. La caratteristica principale dell’edificio sarà la sua polifunzionalità: oltre...

Porti dell’Adriatico Meridionale: merci in crescita rispetto al primo trimestre 2019

Un trend di crescita che non si è fermato nemmeno nel periodo più buio della pandemia che conferma nuove potenzialità di sviluppo esponenziali, a beneficio dell’economia...

Mare, entrano in funzione gli uffici territoriali portuali nel sistema dell’Adriatico Meridionale

Nei porti di Bari, Brindisi e Manfredonia entrano in funzione gli Uffici Territoriali Portuali (UTP), come deciso dal Comitato di gestione dell’AdSP MAM. Gli Utp sono previsti per ottemperanza...

Puglia: i porti di Bari e Durazzo al lavoro per potenziare gli scambi

"L'avvio di un tavolo intergovernativo per una fattiva collaborazione volta allo snellimento delle procedure e al potenziamento logistico, al fine di agevolare i flussi di merci e passeggeri tra il...

Porto di Bari: potenziato il collegamento con l'Albania

In vista dell'estate, il porto di Bari, in coordinamento con gli Enti istituzionali, sta attivando misure straordinarie. Innanzitutto l’adozione di una nuova disciplina delle operazioni di...

Bari: domani la presentazione del progetto Ten Ecoport

Venerdì 7 dicembre sarà presentato ufficialmente a Bari, nella sala del terminal crociere del porto, il progetto 'Ten Ecoport'. TE è un programma europeo per definire protocolli e regole comuni...

Porto di Bari: interventi e opere nell’area Pizzoli-Marisabella

Al via i lavori nell’area Pizzoli-Marisabella del porto di Bari. Lo ha annunciato Franco Mariani, presidente dell’Autorità portuale del Levante. Gli interventi, per un costo di 58 milioni...

Porto di Bari: confermato il ruolo di Home Port

"Il porto di Bari grazie alla dotazione infrastrutturale del network e all'ottima sinergia con il sistema aeroportuale è nelle condizioni di confermarsi con successo home-port internazional...