Marghera: inaugurato il terminal per le navi da crociera che non possono più entrare a Venezia

CONDIVIDI

venerdì 8 aprile 2022

Il ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili Enrico Giovannini ha inaugurato la banchina "Liguria", nell'area di Porto Marghera presso il terminal Vecon, la prima banchina a poter accogliere le unità da crociera la cui navigazione è stata vietata nel canale della Giudecca dal decreto ‘Grandi navi’ del luglio 2021.

“Sono particolarmente soddisfatto di essere qui oggi – ha dichiarato Giovannini – perché è la prima volta che un Ministro delle Infrastrutture riesce a inaugurare un’opera che egli stesso ha avviato”.

Il Ministro ha proseguito sottolineando “che questo Governo è in grado di affrontare i problemi in modo serio e di dare soluzioni che contemperino le diverse esigenze di un territorio che ha, giustamente, desiderio di crescere, di soddisfare i bisogni dei lavoratori e delle comunità locali, nel rispetto dell’ambiente”.

 

PNRR: Venezia e Veneto oggetto di importanti interventi

Giovannini ha ringraziato i territori, le istituzioni e l’intera città, che nonostante le complessità che la caratterizzano, ha deciso di credere in questo progetto. Un ringraziamento esteso anche ai lavoratori e alle organizzazioni sindacali che hanno sostenuto l’impegno di Vecon e delle società che si sono impegnate nel dimostrare che “spostare le grandi navi da crociera dal canale della Giudecca non significava far saltare la croceristica a Venezia”.

Il Ministro si è poi soffermato sul complesso degli interventi che riguardano la tutela di Venezia e della sua laguna, a partire dal Mose che “ha dimostrato la sua capacità di difendere la città dalle acque alte”.

Venezia e tutto il Veneto – ha spiegato Giovannini – sono aree di grande dinamismo, interessate da importanti investimenti del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), come il corridoio ferroviario Brescia-Padova o il collegamento ferroviario con l’aeroporto di Venezia e le opere per le Olimpiadi invernali di Milano-Cortina. Interventi che – ha sottolineato il Ministro – dimostrano come “questo Governo stia tentando di essere concreto e allo stesso tempo un po’ visionario, affrontando sì le emergenze ma in una prospettiva di cambiamento, di miglioramento a medio e lungo termine”.

Tag: porto di venezia, navi da crociera, Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

MIMS: nel 2021 diminuiscono le opere incompiute, 64 in meno rispetto al 2020 (-14,4%)

Al 31 dicembre 2021 le opere infrastrutturali incompiute in Italia erano pari a 379, in calo rispetto alle 443 (-14,4%) della fine del 2020, anno in cui si era già registrata una diminuzione...

Ddl Concorrenza: lunedì 4 luglio nuovo incontro al MIMS con tassisti e ncc

Nuovo confronto in programma al MIMS sul Ddl concorrenza con le rappresentanze taxi e ncc (qui l'ultimo aggiornamento). Domani, lunedì 4 luglio, si svolgeranno due nuovi incontri al Mims...

Sperimentare l’idrogeno nel trasporto stradale e ferroviario: 530 milioni di investimenti dal PNRR

Sperimentare l’uso dell'idrogeno nel trasporto ferroviario, in ambito locale e regionale, e nel trasporto stradale, con particolare riferimento al trasporto pesante. Firmati dal ministro delle...

Rilanciare lo scalo crocieristico: MSC e Costa incontrano i lavoratori di Venezia Terminal Passeggeri

Confermare al Terminal e ai suoi dipendenti l’impegno, in qualità di principali clienti della struttura, riguardo al futuro dello scalo veneziano, e ribadire la determinazione nel...

Vettori ucraini: il Mims estende l'esenzione da autorizzazione per il trasporto internazionale di merci

Estesa l'esenzione da autorizzazione al trasporto internazionale di merci su strada per i vettori di nazionalità ucraina.  Il provvedimento è in atto dallo scorso marzo e consente...

Incontro al MIMS con tassisti e Ncc: Bellanova, avviata fase di ascolto

Sul Ddl Concorrenza, il MIMS si apre a una fase di ampio confronto col settore taxi e ncc, ma chiede di "andare oltre la richiesta di stralcio per una riflessione nel merito, con l’impegno ad...

Venice Blue Flag 2022: firmato l’accordo per ridurre le emissioni delle navi da crociera a Venezia

Ridurre l’impatto di emissioni in atmosfera da parte delle navi da crociera che arrivano e ormeggiano nei porti della Laguna di Venezia Comune di Venezia, Autorità di Sistema portuale...

Credito d’imposta per le imprese di autotrasporto, Anita: adesso servono tempistiche brevi

Giudizio positivo da parte di Anita sull'esito della riunione di ieri al Mims sulle questioni aperte per l'autotrasporto (ne abbiamo parlato qui). Il Gabinetto del MIMS ha spiegato quali sono i tempi...