Economia circolare al Porto di Civitavecchia: 10 nuovi silos per la raccolta di oli vegetali

CONDIVIDI

mercoledì 5 ottobre 2022

Inaugurati al porto di Civitavecchia dieci nuovi silos per la raccolta di oli vegetali, infrastruttura attraverso cui l’Autorità di Sistema Portuale punta anche ad alimentare un’economia circolare che possa aprire nuove opportunità e filiere per il porto.

Il nuovo impianto è stato realizzato grazie a un investimento di 3 milioni di euro, di cui 2milioni e 135mila già in campo, mentre l’ultimo verrà utilizzato per costruire altri quattro serbatoi. Quelli già pronti sono di 750 tonnellate l’uno, mentre gli altri saranno il doppio e cioè di 1500 tonnellate.

“Tutto questo – ha dichiarato il presidente dell’AdSP del Mar Tirreno Centro Settentrionale, Pino Musolino – ci dà grande fiducia per il futuro e ci permette di dire che il porto di Civitavecchia, oltre ad essere il più importante in Italia per le crociere, si candida ad esserlo anche per le merci. Porteremo avanti un ottimo lavoro per l’intero sistema Paese".

Soddisfazione anche da parte della Stock Sinergy Civiterminal, società concessionaria che ha realizzato l’impianto sulla banchina 24 del porto di Roma: "Da tempo – ha spiegato l’amministratore unico della società Giorgio Del Papa nel corso della conferenza stampa di presentazione del progetto – abbiamo capito che Civitavecchia sarebbe diventata il porto della globalizzazione degli oli vegetali e per questo abbiamo deciso di potenziare l’area con 10 silos che oggi inauguriamo”.

Del Papa ha illustrato anche le potenzialità degli oli che verranno raccolti nel porto. Gli oli vegetali, infatti, possono diventare dei sottoprodotti. Il diesel con l’aggiunta del 20% di questi inquina la metà. Per questo l’obiettivo è di ingrandire ancora di più la struttura e, infatti, per il 2024 sono previsti altri quattro serbatoi.

 

Tag: porto di civitavecchia

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Porto di Civitavecchia: da inizio anno oltre 2milioni di crocieristi

Nei primi giorni di novembre il porto di Civitavecchia ha superato la soglia dei 2 milioni di crocieristi transitati dall’inizio dell’anno. “Un dato e un traguardo incredibile...

Porti del Lazio: nei primi nove mesi dell’anno traffico in crescita rispetto ai dati pre-Covid

Bilancio positivo per l’andamento del traffico merci nei Porti di Roma e del Lazio nei primi nove mesi del 2022. Continua una tendenza in crescita sia rispetto ai dati dello stesso periodo 2021...

Porto di Civitavecchia: a settembre 2023 completata la darsena servizi

Il porto di Civitavecchia prosegue nel proprio programma di espansione e diversificazione delle attività, che passa anche attraverso interventi di sviluppo infrastrutturale, tra cui un ruolo...

Porto di Civitavecchia: contributi alle imprese per assumere giovani disoccupati

“Oggi più che mai è importante investire sui giovani e sulla loro formazione perché saranno loro i veri protagonisti del cambiamento per i decenni a venire. Dobbiamo...

Porti di Civitavecchia e Fiumicino: otto protocolli di legalità per le opere del Pnrr

Rafforzare il monitoraggio sugli appalti di opere strategiche e sulle buone pratiche da attuare per la sicurezza sul lavoro, applicando anche misure di contrasto al dumping contrattuale e vigilando...

Porto di Civitavecchia: prima nave per trasporto auto al molo 29

Con la ripresa dei flussi di trasporto merci e passeggeri che ha contraddistinto gli ultimi mesi, continua l’attività di espansione del porto di Civitavecchia, che amplia la propria...

Porti di Roma e del Lazio: costituita la Comunità Energetica Rinnovabile Portuale

Nell’ultima seduta del Comitato di Gestione dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centro Settentrionale, tra gli atti approvati, è stato dato il via libera al...

Porti senza barriere: parte da Civitavecchia il progetto dedicato all'accessibilità

Porti senza Barriere è il nuovo portale dedicato all’accessibilità per le persone più fragili, quali anziani, persone con difficoltà motoria temporanea e portatori...