Sciopero trasporti venerdì 16 dicembre: ecco le modalità per regione

CONDIVIDI

venerdì 16 dicembre 2022

Cgil e Uil hanno indetto una settimana di sciopero generale che culmina oggi, venerdì 16 dicembre:  i disagi più gravi sono previsti soprattutto per il trasporto pubblico locale e per quello su rotaia.

Nel tpl, lo stop durerà quattro ore: previste fasce orarie diverse a seconda delle regioni.

In Lombardia l'Atm e Linee Autoguidovie non garantiranno il servizio pubblico dalle 18 alle 22.

Nel Lazio, il personale Atac incrocerà le braccia dalle 20 alle 24: sciopererà tutto il personale Atac di Roma, bus, tram e metro, mentre le linee ferroviarie Metromare e Roma-Viterbo dalle 8.30 alle 12.30.

In Emilia-Romagna il personale di Tper di Bologna e Ferrara si fermerà dalle 11.30 alle 15.30. In Toscana stop di quattro ore, dalle 9 alle 17, anche al servizio di Autolinee. In Liguria lo sciopero del trasporto pubblico locale durerà 4 ore: dalle 10.30 alle 15.30 circa.

La situazione nelle ferrovie

Dalle 9 alle 17 si fermerà anche il personale del Gruppo Fs Italiane: le Frecce e i treni a lunga percorrenza di Trenitalia circoleranno regolarmente.
Anche il personale di Trenord aderirà con la circolazione ferroviaria in Lombardia a rischio tra le 9 e le 13.

In Campania i treni potranno subire stop dalle 9 alle 18; regolare invece la circolazione del trasporto passeggeri a lunga percorrenza su Interregionali, Intercity e Alta Velocità.

Tag: trasporto pubblico locale, ferrovie

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Giubileo 2025: Green Line Tours gestirà le linee Gran Turismo di Roma

Green Line Tours, azienda di sightseeing, gestirà le linee Gran Turismo rilasciate dalla città di Roma grazie a un accordo con la Società Italiana Trasporti (SIT). L'operazione...

Roma, la stazione Trastevere diventa un hub multimodale: al via i lavori di riqualificazione

Procedono i progetti di riqualificazione del territorio della Capitale con l'obiettivo di realizzare una città sempre più connessa. L'Assessore alla Mobilità di Roma...

Scuolabus per l’Ucraina: l'Ue lancia una campagna di solidarietà per i bambini

"Le bambine e i bambini ucraini hanno bisogno di scuolabus. L'Europa donerà 14 milioni a questo scopo. Ma abbiamo bisogno di più. Per questo motivo la Commissione europea sta...

Stazioni ferroviarie, ecco come cambierà la sicurezza nel 2023

Ferrovie dello Stato Italiane e il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti stanno intensificando i loro sforzi per garantire la sicurezza dei viaggiatori sui treni italiani. Obiettivo che...

Polo Logistico Gruppo FS: Fit-Cisl, necessario un concreto rilancio del cargo ferroviario

Grande interesse è stato espresso dalla Fit-Cisl per il nuovo Piano industriale del Gruppo Fs Italiane, che prevede anche la riorganizzazione delle società in quattro Poli di...

Convegno ASSTRA: TPL in ripresa dopo la pandemia, nel 2022 trasportati più di 15mln di passeggeri al giorno

La pandemia ha segnato in modo profondo il settore del trasporto pubblico locale che ancora fatica a tornare ancora ai livelli pre-covid. Anche se la domanda di TPL è ritornata a...

Limitazioni camion Austria: nasce il Coordinamento del Brennero degli autotrasportatori

Autotrasportatori in prima linea contro le limitazioni imposte dall’Austria. È nato, infatti, il “Coordinamento del Brennero” degli autotrasportatori. A darne notizia Paolo...

Convegno ASSTRA: Gibelli, per garantire lo sviluppo del TPL indispensabili regole certe e risorse

Investire nella definizione di regole certe, nell'utilizzo sostenibile di risorse e nella realizzazione di un futuro che ruoti attorno ai servizi essenziali. Questi i principi per lo sviluppo del...