Sciopero benzinai 25 e 26 gennaio: Assopetroli-Assoenergia sostiene i gestori

CONDIVIDI

giovedì 12 gennaio 2023

Assopetroli-Assoenergia ha manifestato, attraverso una nota, il suo sostegno alle organizzazioni sindacali dei gestori dei distributori di carburanti che hanno proclamato oggi uno sciopero per i giorni 25 e 26 gennaio (leggi l'articolo qui).

L'associazione ha espresso "vicinanza, comprensione e sostegno" in merito alle ragioni che hanno portato le sigle Faib, Fegica e Figisc a indire  lo stato di agitazione.

"Il disagio che esprimete pubblicamente è condiviso dall’intera nostra categoria - si legge nella nota -. Un’aggressiva campagna di falsificazione e delegittimazione ha additato il settore distributivo quale responsabile del caro benzina che è tornato a mordere le tasche dei consumatori e a monopolizzare il dibattito pubblico. Sebbene fosse lampante dall’inizio che l’unico responsabile dell’improvviso aumento dei prezzi fosse il Fisco".

Una "caccia agli untori"

Secondo Assopetroli-Assoenergia, il Governo "anziché assumersi la responsabilità di aver azzerato lo sconto accise, scelta legittima e difendibile per ragioni di finanza pubblica, ha inizialmente puntato il dito contro i benzinai e la fantomatica speculazione dei distributori. Si è instaurato un clima deprecabile, col corollario minaccioso di Authority, Procure e Guardia di Finanza sguinzagliate a caccia degli untori. Una brutta pagina di cronaca da cancellare e riscrivere rapidamente".

In conclusione, l'associazione si augura che le sollecitazioni delle rappresentanze del settore portino all’apertura di un confronto urgente sull’emanando Decreto legge.

Tag: sciopero benzinai

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Revocato lo sciopero dei benzinai, riaprono i distributori in città e sulle autostrade

Lo sciopero dei benzinai si ferma. La serrata è stata ridotta da due giorni a uno dopo l'incontro di ieri al ministero delle Imprese e del Made in Italy con le tre organizzazioni dei...

Sciopero benzinai, distributori chiusi da stasera: ecco le modalità in città e in autostrada

E' previsto per stasera l'avvio dello sciopero nazionale di 48 ore dei benzinai. In città pompe e self service saranno staccati fino alle 19 del 26 gennaio; in autostrada la protesta...

Sciopero benzinai: distributori aperti nelle aree di servizio dell'A35 Brebemi-Aleatica

Inizia stasera lo sciopero dei distributori di carburante proclamato dalle sigle sindacali Faib, Fegica e Figisc/Anisa.Gli operatori chiedono di "correggere il decreto Trasparenza abrogando il...

Sciopero benzinai: 25 e 26 gennaio confermato il blocco delle pompe in tutta Italia

Faib, Fegica e Figisc-Anisa, le tre organizzazioni che rappresentano i benzinai in Italia, hanno confermato uno sciopero di 48 ore che interesserà tutte le stazioni di rifornimento di strade e...

Lo sciopero dei benzinai previsto per il 25 e 26 gennaio resta confermato

Resta confermato per ora lo sciopero dei benzinai previsto per il 25 e 26 gennaio 2023. Le associazioni del settore Fegica e Figisc Confcommercio, unendosi alla FaibConfesercenti, avevano...

Congelato lo sciopero dei benzinai previsto per il 25 e 26 gennaio

Lo sciopero dei benzinai previsto per il 25 e 26 gennaio è stato sospeso, "congelato" per la precisione. A seguito del tavolo che si è svolto ieri, (ne abbiamo parlato...

Carburanti, sciopero distributori: convocato a Palazzo Chigi incontro con i sindacati

Oggi alle 11.30 a Palazzo Chigi si svolgerà l’incontro fra il Governo e i sindacati del settore carburanti, dopo le tensioni degli ultimi giorni sulle misure decise dall'esecutivo contro...

Carburanti: benzinai in sciopero il 25 e 26 gennaio 2023

In arrivo due giorni di sciopero il 25 e 26 gennaio prossimi, con presidio davanti a Montecitorio, dei gestori dei distributori di carburanti.  Lo annunciano con una nota le organizzazioni dei...