Green Deal Turco: il piano per la progettazione di zone industriali verdi

CONDIVIDI

giovedì 22 luglio 2021

Obiettivo green per la Turchia: al via zone e regioni industriali verdi come parte del piano d'azione Green Deal dell'Unione europea, che mira a rendere l'Europa il primo continente a impatto zero entro il 2050. Il piano d'azione turco, pubblicato lo scorso venerdì dal Ministero del Commercio, comprende 32 obiettivi e 81 azioni in nove categorie, volti ad alimentare la transizione della Turchia verso un'economia più sostenibile ed ecologica.

Un’economia ciclica

La Turchia propone il suo ambizioso piano per garantire una trasformazione verde dell'industria e lo sviluppo di un'economia ciclica. Il piano ha lo scopo di completare gli studi riguardanti le zone industriali organizzate verdi e le regioni industriali e di mettere in pratica un relativo sistema di certificazione. I settori prioritari saranno determinati nel quadro dell'economia ciclica, seguiti da studi dettagliati sull'impatto e sull'analisi dei bisogni da realizzare per i settori. A questi seguirà un piano d'azione nazionale per definire i criteri tecnici per l'utilizzo dei prodotti e dei materiali secondari recuperati.

Verso un sistema di etichettatura ambientale

Il piano d'azione prevede la diffusione di un sistema di etichettatura ambientale. Il governo sta cercando di aggiornare la legislazione sulla produzione pulita nelle industrie tessili e della pelle, dove c'è un elevato consumo di acqua. Le aziende, comprese le piccole e medie imprese, saranno informate sulle etichette ambientali e sui problemi di gestione dei rifiuti. Il piano include anche la creazione di un database nazionale del ciclo di vita per valutare l'impatto ambientale dei prodotti e dei servizi realizzati. La ricerca comprenderà proposte di sostegno, mentre saranno preparati incentivi per le tecnologie verdi.

Un piano d’azione per una rivoluzione globale del commercio

La recente approvazione del Green Deal europeo mostra la via per una rivoluzione globale del commercio. In quest’ottica, La Turchia attribuisce al proprio piano d'azione un importante ruolo di rafforzamento dell'integrazione con l’ UE per attrarre investimenti nel paese. A tal fine, sarà istituito un gruppo di lavoro comprendente università, centri e istituti pubblici di ricerca, rappresentanti di potenziali produttori e sviluppatori di tecnologie, accademici e rappresentanti delle istituzioni pubbliche per realizzare efficacemente gli obiettivi e le azioni del piano.

Tag: Turchia, sostenibilità

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Msc Euribia: l'impegno verso l’ambiente si fa arte

Lo scafo della nuova Msc Euribia trasformato in una gigantesca tela galleggiante per comunicare l'importanza del rispetto dell'ambiente. Msc Crociere celebra l’International Artist Day dando ad...

Turchia: al via l'Istanbul Economy Summit per l’ambiente

Si svolgerà il 10 dicembre la quinta edizione dell' Istanbul Economy Summit, sotto il tema della Green Economy e con la sponsorizzazione di una delle principali società...

Italia-Turchia, scambi in crescita: intervista esclusiva con l’ambasciatore Ömer Gücük

Con uno scenario economico dinamico, settori storici forti e ben avviati come il manifatturiero affiancati da realtà più innovative legate al mondo dell’automotive e alla...

Nel 2021 crescita record per Turkish Cargo: intervista esclusiva con Turhan Özen, chief cargo officer

Nonostante la grave crisi sanitaria ed economica che ha attanagliato il mondo intero, Turkish Cargo - brand della compagnia di bandiera nazionale Turkish Airlines - ha continuato a operare senza...

FlixMobility espande il network di autobus intercity negli Usa e acquisisce Greyhound

FlixMobility acquisisce Greyhound Lines, principale operatore di trasporto in autobus a lunga percorrenza degli Stati Uniti. "Sempre più persone, in Nord America, sono alla ricerca di...

Turchia: premiati i campioni dell’esportazione, industria automobilistica in cima alla classifica

Si è svolta lo scorso 18 settembre la cerimonia di premiazione degli Export Champions dell'Assemblea degli esportatori turchi (TIM), durante la quale il presidente Recep Tayyip Erdoğan ha...

Da Eima a Pollutec a Ecomondo: Emiliana Serbatoi riprende l'attività fieristica

Da Bologna a Lione passando per Genova e Rimini. Dopo il periodo più difficile dell’emergenza sanitaria da Coronavirus, Emiliana Serbatoi si fa letteralmente in quattro e riprende...

Turchia: pubblicato il programma economico di medio termine 2022-2024

È stato pubblicato nella gazzetta ufficiale lo scorso 5 settembre il nuovo Programma di Medio Termine (MTP) della Turchia relativo al periodo 2022-2024. Il programma è stato sviluppato...