Esodo estivo: previsto nuovo fine settimana di traffico intenso sulla rete Anas

CONDIVIDI

venerdì 5 agosto 2022

Già dalla giornata di oggi gli italiani si sono messi in viaggio per raggiungere le località di villeggiatura: segnalato traffico da bollino rosso in diversi tratti autostradali.
Viabilità Italia prevede poi bollino nero nella mattinata di domani, 6 agosto, con spostamenti in aumento verso le grandi direttrici. Il bollino torna rosso a partire dal pomeriggio di sabato 6 agosto e per tutta la domenica, 7 agosto, con traffico intenso per le ultime partenze di questo primo fine settimana agostano.

Oggi dalle 16.00 alle 22.00, domani sabato 6 agosto dalle 8 alle 22 e domenica 7 agosto dalle 7.00 alle 22.00 è in vigore il divieto di transito dei mezzi pesanti.

Bollino rosso e nero: ecco dove

Le tratte interessate sono, in direzione sud, le principali direttrici verso le località di villeggiatura, in particolare lungo le dorsali adriatica, tirrenica e jonica e ai valichi di confine in direzione di Francia, Slovenia e Croazia, e in uscita dai centri urbani e per i numerosi spostamenti locali. Si prevede, inoltre, un consistente flusso di traffico in prossimità dei centri urbani, soprattutto a partire dal tardo pomeriggio di domenica, in concomitanza con i rientri del fine settimana.

Il traffico riguarderà in particolare i principali itinerari turistici: la A2 “Autostrada del Mediterraneo” che attraversa Campania, Basilicata e Calabria; le statali 106 Jonica e 18 Tirrena Inferiore in Calabria; le autostrade A19 Palermo-Catania e A29 Palermo-Mazara del Vallo in Sicilia; la strada statale 131 Carlo Felice in Sardegna; la strada statale 148 Pontina nel Lazio, arteria particolarmente trafficata che insieme alla SS7 “Appia” assicura i collegamenti tra Roma e le località turistiche del basso Lazio; l’Itinerario E45 (SS675 e SS3 bis) che interessa Umbria, Toscana, Emilia Romagna e collega il nord est con il centro Italia; le direttrici SS1 Aurelia (Lazio, Toscana e Liguria), SS16 Adriatica (Puglia, Molise, Abruzzo, Emilia-Romagna e Veneto).

Infine al nord i Raccordi Autostradali RA13 ed RA14 in Friuli Venezia Giulia verso i valichi di confine, la SS36 del Lago di Como e dello Spluga in Lombardia, la SS45 di Val Trebbia in Liguria, la SS26 della Valle D’Aosta e la SS309 Romea tra Emilia Romagna e Veneto e la SS 51 di Alemagna in Veneto.

Tag: anas, autostrade

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Logistica agroalimentare più sostenibile ed efficiente grazie all'accordo Aspi - Coldiretti

Sviluppare iniziative tese al rafforzamento dell’infrastruttura logistica strumentale e funzionale alla filiera agroalimentare, promuovendo modelli di efficientamento del trasporto merci, in...

Mobilità sostenibile e smart: Università di Firenze e ASPI promuovono progetti di ricerca e formazione

Sviluppare progetti di ricerca congiunti e promuovere attività formative riguardanti mobilità e infrastrutture, sicurezza stradale e applicazioni della smart mobility.Questi gli...

Decarbonizzare la rete autostradale italiana: Autostrade per l’Italia, Eni e CDP siglano accordo

Sviluppare iniziative congiunte per la transizione energetica. Autostrade per l’Italia, Eni e Cassa Depositi e Prestiti hanno sottoscritto un accordo che punta alla mobilità sostenibil...

Mobilità sostenibile e smart al centro dell'accordo tra Politecnico di Bari e Autostrade per l’Italia

Una partnership di ricerca sul tema di mobilità e infrastrutture, con un’attenzione specifica sulla sostenibilità e sullo sviluppo tecnologico di soluzioni sempre più...

Monitoraggio ponti e viadotti: nuovo bando Anas da 143 milioni di euro

Proseguono le attività Anas per la sicurezza delle infrastrutture della rete. Da oggi è in Gazzetta ufficiale il quarto dei cinque bandi di gara del Programma SHM (Structural...

Aspi e Università Federico II: la Tangenziale di Napoli diventa laboratorio per la mobilità del futuro

La Tangenziale di Napoli diventa “laboratorio a cielo aperto” delle sperimentazioni in ambito tech, digitalizzazione delle infrastrutture e servizi al viaggiatore che saranno poi diffuse...

Dekra: aree di sosta più sicure per i camion con la certificazione Safe & Secure Truck Parking

Si chiama "Safe & Secure Truck Parking" la nuova certificazione per le aree di sosta, volta a mettere in sicurezza i parcheggi di camion. Il nuovo standard di sicurezza ha il fine di rendere...

Prevenzione e contrasto dei crimini informatici: Polizia di Stato e Autostrade per l’Italia rinnovano l'accordo

Rinnovato a Roma l’accordo tra Polizia di Stato e Autostrade per l’Italia volto al potenziamento della sicurezza e alla migliore gestione dei servizi pubblici e di interesse...