Mai più parcheggio selvaggio dei monopattini: TIER Mobility acquisisce Fantasmo

CONDIVIDI

giovedì 31 marzo 2022

“Un importante passo in avanti che contribuirà a rendere i monopattini elettrici più conformi e sicuri. Fin dall'inizio, siamo rimasti estremamente impressionati dall’innovativo sistema di posizionamento di Fantasmo che ci consente di eliminare i parcheggi selvaggi, educando gli utenti e risolvendo le preoccupazioni delle autorità cittadine. Il nostro obiettivo è portare nei prossimi mesi questa soluzione all’avanguardia in numerose città Europee e del Medio Oriente e allo stesso tempo, investire sul nuovo sistema di assistenza al conducente basato sulla visione artificiale”.

Così Matthias Laug, direttore tecnico e co-fondatore di TIER, ha annunciato oggi l’acquisizione di Fantasmo, società di mappatura cartografica del suolo, per sviluppare un sofisticato sistema di parcheggio dei monopattini elettrici e fornire agli utenti la giusta tecnologia per utilizzare i veicoli in modo sicuro e responsabile ed evitare parcheggi disordinati e scorretti.

Grazie alla tecnologia Camera Positioning Standard (CPS), dieci volte più precisa del sistema GPS, Fantasmo è in grado di identificare la posizione esatta dei monopattini e validarne il parcheggio con un margine di errore inferiore a 20 cm.

 

Tutelare pedoni e cittadini non vedenti

La collaborazione, nata un anno fa e consolidata negli ultimi mesi, ha permesso a TIER di eliminare con successo il parcheggio selvaggio, risolvendo così la principale preoccupazione per le autorità cittadine e tutelando i pedoni, in particolare le persone non vedenti.

TIER è da sempre impegnata nello sviluppo di nuovi standard innovativi e all’avanguardia. A Parigi, per esempio, l’azienda è riuscita a migliorare la regolarità dei parcheggi utilizzando la mappatura 3D di Fantasmo e finora è l'unico fornitore di micromobilità in sharing dotato di una soluzione unica e tecnologica per risolvere il problema dei parcheggi scorretti.

“Abbiamo lavorato fianco a fianco con TIER per più di un anno e abbiamo così avuto l'occasione di vedere in prima persona il lavoro e l'impegno messo in campo – ha dichiarato Jameson Detweiler, presidente e co-fondatore di Fantasmo –. Siamo convinti che il know how di TIER e le competenze tecnologiche di Fantasmo, siano in grado di garantire nella piena armonia un nuovo modello di micromobilità che dia benefici agli utenti e ai cittadini”.

 

Assistenza al conducente basata sulla visione artificiale

I piani futuri di TIER comprendono una nuova tecnologia di assistenza al conducente basata sulla visione artificiale, che, abbinata al nuovo IoT, è in grado di rilevare le violazioni del codice stradale e le collisioni, nonché la guida scorretta sui monopattini elettrici. I conducenti che non seguono le regole e le normative vigenti potrebbero essere multati. La nuova tecnologia, attualmente in fase di test, verrà distribuita a livello globale nei prossimi mesi.

La nuova funzionalità, che mira a risolvere il problema più urgente della micro-mobilità nelle città, si basa sulla tecnologia del CPS e consente un'elevata accuratezza di posizionamento e una mappatura con la massima precisione. A differenza di altre soluzioni che utilizzano la localizzazione GPS, il sistema di Fantasmo fornisce una rappresentazione estremamente accurata della posizione del veicolo, anche in ambienti urbani densi in cui il segnale GPS non funziona in modo affidabile. Associata al sensore di visione, la nuova piattaforma IoT di TIER creerà il sistema più avanzato di assistenza alla guida.

Fantasmo traccia le mappe delle città e la sua tecnologia di posizionamento è notevolmente più precisa del GPS satellitare, che non funziona in modo affidabile in aree urbane densamente popolate. Proprio come per il precedente sistema di parcheggio di TIER, qualsiasi utente che tenti di parcheggiare in un'area vietata o all'esterno di un posto di parcheggio designato, non sarà in grado di terminare la corsa. La funzionalità non richiede infrastrutture di parcheggio aggiuntive nelle città, soltanto una mappatura in 3D completa della città in questione.

 

 

Tag: monopattino elettrico, its, mobilità sostenibile

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Un piano strategico per decarbonizzare l'autotrasporto: lo chiedono Anfia, Anita, Federauto, Unatras e Unrae

Adottare un piano strategico per affrontare la decarbonizzazione del trasporto merci su gomma che sia "ambizioso, realistico ed economicamente sostenibile dal sistema Paese". Lo chiedono le...

Riscoprire l'Italia in bassa stagione grazie alle agevolazioni di FlixBus e Ostello Bello

Un’esperienza di viaggio conviviale e immersiva a condizioni agevolate per una riscoperta del territorio italiano anche in bassa stagione, in un'ottica di valorizzazione di destinazioni...

Logistica sostenibile: Amazon lancia 4 hub di micromobilità a Milano, Napoli, Genova e Bologna

Supportare le consegne dell’ultimo miglio in ottica di sostenibilità, per migliorare la qualità dell’aria e alleviare la congestione del traffico ma anche per ridurre...

LC3 Trasporti, Iveco e Edison Next mettono su strada i primi camion a idrogeno

Sulle strade d'Italia presto viaggeranno i primi veicoli commerciali pesanti articolati alimentati a idrogeno. Il progetto è frutto di un accordo tra LC3 Trasporti, azienda eugubina del...

Tecnologie green per bus a lungo raggio: FlixBus e Shell insieme per la decarbonizzazione

Ridurre l’impatto ambientale dei trasporti collettivi su gomma a lunga percorrenza in un'ottica di progressiva decarbonizzazione. FlixBus e Shell hanno firmato un protocollo di intesa e...

Autobus elettrici: il minibus D’Auria parte per un giro d’Italia a impatto zero

Parte domani il tour del minibus di D’Auria: il veicolo elettrico sarà protagonista di un giro d’Italia all'insegna della mobilità sostenibile. Da Torino arriverà...

Decarbonizzare la rete autostradale italiana: Autostrade per l’Italia, Eni e CDP siglano accordo

Sviluppare iniziative congiunte per la transizione energetica. Autostrade per l’Italia, Eni e Cassa Depositi e Prestiti hanno sottoscritto un accordo che punta alla mobilità sostenibil...

Tornano le domeniche ecologiche a Roma: il 20 novembre stop al traffico privato nella Fascia Verde

In arrivo la prima delle domeniche ecologiche previste per l'autunno-inverno 2022/2023 a Roma. Il 20 novembre nella Fascia Verde è stop al traffico privato dalle 7.30 alle 12.30 e dalle 16.30...