Bonus mobilità, 3 novembre il click day: ecco come ottenere il rimborso sull'acquisto di e-bike, biciclette e monopattini

CONDIVIDI

lunedì 12 ottobre 2020

Il click day è il 3 novembre: chi ha acquistato biciclette, e-bike, monopattini e servizi di mobilità condivisa a uso individuale potrà richiedere il rimborso del 60% per acquisti fatti dal 4 maggio, fino a un massimo di 500 euro. Oppure ricevere il bonus di spesa digitale per la mobilità da utilizzare entro il 31 dicembre. Chi arriva prima potrà accedere al bonus fino all’esaurimento del fondo stanziato per sostenere questa iniziativa.

ANCMA Confindustria (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori) ha presentato un vademecum utile per chi vuole partecipare al click day.

Tre i suggerimenti: ricordarsi di attivare prima del 3 novembre prossimo un'identità SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) se non già in possesso; scannerizzare il documento di acquisto intestato a proprio nome (fattura o scontrino parlante) e farne un documento in formato pdf; avere pronta evidenza delle proprie coordinate bancarie per ricevere il rimborso.

Per coloro che richiederanno invece il buono di spesa digitale da utilizzare dopo il 3 novembre sarà ugualmente necessaria l’identità SPID, la durata del buono è di 30 giorni per spese effettuate entro 31 dicembre 2020.
ANCMA ricorda infine che possono usufruire del buono mobilità per l'anno 2020 i cittadini maggiorenni che hanno la residenza (e non il domicilio) nei capoluoghi di Regione (anche sotto i 50.000 abitanti), nei capoluoghi di Provincia (anche sotto i 50.000 abitanti), nei Comuni con popolazione superiore a 50.000 abitanti e nei comuni delle Città metropolitane (anche al di sotto dei 50.000 abitanti).

Tag: biciclette, bonus mobilità, monopattino elettrico

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Presentato il primo Piano della mobilità ciclistica per l'Alto Adige

“Vogliamo che la bicicletta diventi ancora di più il mezzo di trasporto della quotidianità e innalzare al 20% la quota del traffico ciclistico, perché andare in bicicletta...

UNASCA-Voi Technology: un progetto per facilitare la convivenza fra automobilisti e conducenti di monopattini

Lo sviluppo della mobilità dolce e in sharing è probabilmente il fattore che ha contrassegnato maggiormente la mobilità delle città a seguito della pandemia, in...

Bici e monopattini in sharing: il Comune di Roma al lavoro sul nuovo regolamento

Lo sviluppo delle forme di mobilità dolce e condivisa è stato forse il portato più rivoluzionario della pandemia nelle grandi città, che ha spinto sempre di più gli...

Crisi del trasporto pubblico, crescono biciclette e monopattini: il rapporto MobilitAria 2022

Continua a crescere la ciclabilità e il monopattino in sharing è protagonista di un vero e proprio boom, mentre prosegue la crisi del trasporto collettivo; l’auto privata resta...

RFI-A.MO.DO.: presentato l’Atlante della mobilità dolce in Italia

Uno strumento che mostra tutte le connessioni tra stazioni ferroviarie, ciclovie, cammini, sentieri e greenways con parchi, borghi, beni e bellezze paesaggistiche, in altre parole il patrimonio...

Nel 2021 vendute in Italia quasi 2 milioni di biciclette

Gli italiani si confermano un popolo di ciclisti. Le difficoltà globali di approvvigionamento e i ritardi nelle consegne, che interessano la filiera del pedale ormai da molti mesi non frenano...

Mai più parcheggio selvaggio dei monopattini: TIER Mobility acquisisce Fantasmo

“Un importante passo in avanti che contribuirà a rendere i monopattini elettrici più conformi e sicuri. Fin dall'inizio, siamo rimasti estremamente impressionati...

Pirelli: via alla produzione di pneumatici per bici nello stabilimento di Bollate

Lo stabilimento Pirelli di Bollate ha iniziato a produrre pneumatici da ciclismo, diventando così l'unico stabilimento a produrre pneumatici per bici su scala industriale Made in Italy. A...