Bici e monopattini in sharing: il Comune di Roma al lavoro sul nuovo regolamento

CONDIVIDI

mercoledì 11 maggio 2022

Lo sviluppo delle forme di mobilità dolce e condivisa è stato forse il portato più rivoluzionario della pandemia nelle grandi città, che ha spinto sempre di più gli utenti a cercare forme alternative per muoversi rispetto ai tradizionali mezzi pubblici e privati. Ma non mancano le questioni aperte e le criticità, legate ad esempio alla sicurezza o alla sosta selvaggia.

A Roma il 95% dei veicoli in sharing è fermo in strada e inutilizzato. Soltanto il 5% di monopattini, biciclette e motorini in sharing viene utilizzato quotidianamente da turisti e cittadini della Capitale: sono 1.200 sui 24 mila disponibili.

È sulla base di questi dati, forniti dall'assessore capitolino ai Trasporti Eugenio Patanè nel corso dell'ultima commissione Mobilità, che il Campidoglio sta mettendo a punto un novo regolamento del servizio sharing.

Le linee guida verranno portate in Giunta entro il 30 maggio per approdare a giugno all'esame dell'Aula Giulio Cesare e partire a luglio con il bando pubblico per l'individuazione degli operatori della durata di tre anni.

 

Nuovo regolamento in vigore da gennaio 2023

Il nuovo regolamento entrerà a regime il 1° gennaio 2023, con una proroga delle attuali condizioni del servizio fino al 31 dicembre.

Tra le novità allo studio, la riduzione del numero degli operatori della sharing mobility presenti a Roma a tre per i monopattini e tre per le bici e anche il numero di veicoli, passando da 14.500 a 9mila monopattini e da 12.500 a 9mila bici, individuando stalli dedicati e no parking area e cercando di distribuire il più possibile il servizio sul territorio così da renderlo più facilmente fruibile per il primo e ultimo miglio.

L'abbandono dei veicoli su marciapiedi, ai bordi delle strade e nelle piazze, secondo l'assessore Patanè "è la deriva del fenomeno", dove il fenomeno è una sovrabbondanza di mezzi ben superiore a quella registrata in città dall'estensione simile a Roma, come Londra, dove circolano 1.200 bici e 3.656 monopattini in sharing gestiti da soli tre operatori.

L'obiettivo dell'amministrazione capitolina è quindi "rivedere la funzione trasportistica dei mezzi in sharing che vanno destinati alla percorrenza dell'ultimo miglio, mantenendo il trasporto pubblico come parte portante degli spostamenti".

Tag: monopattino elettrico, biciclette

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Mobilità condivisa: TIER lancia il Bonus Parking per contrastare il parcheggio selvaggio a Roma

La micro-mobilità urbana è un'importante risorsa in risposta a traffico e inquinamento. Ma l'abbandono selvaggio dei veicoli nelle strade può rappresentare un problema reale per...

Dal bus al monopattino: il viaggio è più sostenibile grazie alla partnership FlixBus-Tier

Dal 16 al 22 settembre 2022, con il tema “Migliori connessioni” si rinnova l’appuntamento con la European Mobility Week – Settimana Europea della Mobilità promossa...

Bike sharing a Roma: nuove regole dal 1° gennaio 2023

A partire dal 1° gennaio 2023 entreranno in vigore a Roma le nuove Linee Guida per il servizio di bike sharing a pedalata assistita. E' arrivato infatti il via libera dalla Giunta comunale. Gli...

Monopattini, sondaggio Voi: un terzo degli utenti ha ridotto l’uso dell’automobile

La diffusione del monopattino nelle città ha inciso sull'uso dell'automobile. Lo rivela un sondaggio di Voi Technology, l’azienda svedese di micromobilità elettrica condivis...

Nuove regole in arrivo per i monopattini: dal 30 settembre obbligo di frecce e doppio freno

Obbligo di frecce e doppio freno. Con un decreto, il governo ha definito i requisiti richiesti dal ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibile, per poter circolare in sicurezza...

Riduzione degli operatori ed estensione area del servizio: il nuovo bando del Comune di Roma per monopattini in sharing

“Mettiamo ordine dove non c’era attraverso un bando che recepisce quanto previsto dalle linee guida del nuovo Regolamento. Discipliniamo concretamente un ambito molto sentito dai...

Monopattini: a Roma Voi Technology promuove il "buon parcheggio" e premia i comportamenti corretti

Incentivare il corretto parcheggio dei monopattini nelle strade della Capitale. Voi Technology, l’azienda svedese di micromobilità elettrica condivisa presente con il servizio di...

Sicurezza stradale e monopattini: al via a Roma i corsi di guida Unasca-Voi Technology

Qunto ne sanno i romani di guida dei monopattini? Da un recente test condotto da Unasca e Voi Technology è emerso, ad esempio, il 33% non sa che è illegale circolare in monopattino...