Bici e monopattini in sharing: il Comune di Roma al lavoro sul nuovo regolamento

CONDIVIDI

mercoledì 11 maggio 2022

Lo sviluppo delle forme di mobilità dolce e condivisa è stato forse il portato più rivoluzionario della pandemia nelle grandi città, che ha spinto sempre di più gli utenti a cercare forme alternative per muoversi rispetto ai tradizionali mezzi pubblici e privati. Ma non mancano le questioni aperte e le criticità, legate ad esempio alla sicurezza o alla sosta selvaggia.

A Roma il 95% dei veicoli in sharing è fermo in strada e inutilizzato. Soltanto il 5% di monopattini, biciclette e motorini in sharing viene utilizzato quotidianamente da turisti e cittadini della Capitale: sono 1.200 sui 24 mila disponibili.

È sulla base di questi dati, forniti dall'assessore capitolino ai Trasporti Eugenio Patanè nel corso dell'ultima commissione Mobilità, che il Campidoglio sta mettendo a punto un novo regolamento del servizio sharing.

Le linee guida verranno portate in Giunta entro il 30 maggio per approdare a giugno all'esame dell'Aula Giulio Cesare e partire a luglio con il bando pubblico per l'individuazione degli operatori della durata di tre anni.

 

Nuovo regolamento in vigore da gennaio 2023

Il nuovo regolamento entrerà a regime il 1° gennaio 2023, con una proroga delle attuali condizioni del servizio fino al 31 dicembre.

Tra le novità allo studio, la riduzione del numero degli operatori della sharing mobility presenti a Roma a tre per i monopattini e tre per le bici e anche il numero di veicoli, passando da 14.500 a 9mila monopattini e da 12.500 a 9mila bici, individuando stalli dedicati e no parking area e cercando di distribuire il più possibile il servizio sul territorio così da renderlo più facilmente fruibile per il primo e ultimo miglio.

L'abbandono dei veicoli su marciapiedi, ai bordi delle strade e nelle piazze, secondo l'assessore Patanè "è la deriva del fenomeno", dove il fenomeno è una sovrabbondanza di mezzi ben superiore a quella registrata in città dall'estensione simile a Roma, come Londra, dove circolano 1.200 bici e 3.656 monopattini in sharing gestiti da soli tre operatori.

L'obiettivo dell'amministrazione capitolina è quindi "rivedere la funzione trasportistica dei mezzi in sharing che vanno destinati alla percorrenza dell'ultimo miglio, mantenendo il trasporto pubblico come parte portante degli spostamenti".

Tag: monopattino elettrico, biciclette

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Presentato il primo Piano della mobilità ciclistica per l'Alto Adige

“Vogliamo che la bicicletta diventi ancora di più il mezzo di trasporto della quotidianità e innalzare al 20% la quota del traffico ciclistico, perché andare in bicicletta...

UNASCA-Voi Technology: un progetto per facilitare la convivenza fra automobilisti e conducenti di monopattini

Lo sviluppo della mobilità dolce e in sharing è probabilmente il fattore che ha contrassegnato maggiormente la mobilità delle città a seguito della pandemia, in...

Crisi del trasporto pubblico, crescono biciclette e monopattini: il rapporto MobilitAria 2022

Continua a crescere la ciclabilità e il monopattino in sharing è protagonista di un vero e proprio boom, mentre prosegue la crisi del trasporto collettivo; l’auto privata resta...

RFI-A.MO.DO.: presentato l’Atlante della mobilità dolce in Italia

Uno strumento che mostra tutte le connessioni tra stazioni ferroviarie, ciclovie, cammini, sentieri e greenways con parchi, borghi, beni e bellezze paesaggistiche, in altre parole il patrimonio...

Nel 2021 vendute in Italia quasi 2 milioni di biciclette

Gli italiani si confermano un popolo di ciclisti. Le difficoltà globali di approvvigionamento e i ritardi nelle consegne, che interessano la filiera del pedale ormai da molti mesi non frenano...

Mai più parcheggio selvaggio dei monopattini: TIER Mobility acquisisce Fantasmo

“Un importante passo in avanti che contribuirà a rendere i monopattini elettrici più conformi e sicuri. Fin dall'inizio, siamo rimasti estremamente impressionati...

Pirelli: via alla produzione di pneumatici per bici nello stabilimento di Bollate

Lo stabilimento Pirelli di Bollate ha iniziato a produrre pneumatici da ciclismo, diventando così l'unico stabilimento a produrre pneumatici per bici su scala industriale Made in Italy. A...

Mobilità sostenibile: via libera dal Comune di Roma a 15 nuove piste ciclabili

Via libera dalla Giunta capitolina a una serie di provvedimenti, tra cui una lista di progetti di piste ciclabili da finanziare con il PNRR. Come sottolineato dall’assessore alla...