Zeno D’Agostino nuovo amministratore unico di RAM

CONDIVIDI

mercoledì 23 dicembre 2020

È Zeno D’Agostino il nuovo amministratore unico di RAM - Logistica, Infrastrutture e Trasporti Spa. Lo ha comunicato con un tweet il ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli.

Classe 1952, Zeno D’Agostino è manager, consulente, ricercatore e docente in economia del territorio, logistica e trasporto merci. Appena confermato alla guida dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale per i prossimi quattro anni, dallo scorso luglio è anche presidente della Cabina di Regia UIRnet. Riveste, inoltre, dal 2018 l’incarico di vicepresidente dell'ESPO – European Sea Ports Organisation.

D’Agostino, che subentra a Ennio Cascetta, è stato nominato nel corso della terza seduta dell’Assemblea di RAM, alla presenza del socio unico, il Ministero dell'Economia e delle Finanze, e d’intesa con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

RAM è nata nel 2004 come Rete Autostrade Mediterranee con l’obiettivo di attuare il programma Nazionale delle Autostrade del Mare, all’interno della Rete Trans-Europea dei Trasporti (TEN-T). Oggi si occupa anche di altri progetti e svolge il ruolo di soggetto attuatore di una serie di iniziative del settore. Affianca infatti il MIT nella gestione operativa degli incentivi per l'intermodalità, come il Marebonus e il Ferrobonus, degli incentivi per la formazione e gli investimenti (come quelli per il rinnovo del parco veicolare), ma anche nella promozione e gestione di progetti basati su bandi nazionali e su bandi europei.
RAM si occupa anche di iniziative volte alla raccolta dati e all’analisi sul settore e di valutare progetti e programmi di investimento relativi alla portualità e alla logistica.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Zeno D’Agostino confermato alla guida dei porti di Trieste e Monfalcone

Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli ha confermato Zeno D’Agostino presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale per...

Logistica: Duisport entra nell'Interporto di Trieste

Duisburger Hafen AG (Duisport), grande terminalista intermodale a livello globale, fa il suo ingresso oggi nel polo logistico della Regione Friuli Venezia Giulia con un investimento che ha visto...

Piattaforma Logistica di Trieste: HHLA diventa azionista di riferimento

Nuovo partner europeo per la Piattaforma Logistica di Trieste. HHLA (Hamburger Hafen und Logistik AG) operatore terminalistico del porto di Amburgo ha siglato un accordo con i soci ICOP e Francesco...

Piattaforma Logistica Nazionale Digitale: insediata al MIT la Cabina di regia

Si è insediata oggi, presso il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, la Cabina di Regia della nuova Piattaforma Logistica Nazionale Digitale (PLN) – proposta da UI...

Adriafer: nuova governance, Maurizio Cociancich è l'amministratore delegato

Cambia l’assetto societario di Adriafer, controllata al 100% dall’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale. Per gestire l'ulteriore sviluppo ferroviario e gli...

Porto di Trieste si aggiudica due nuovi progetti cofinanziati dal programma Connecting Europe Facility

Il porto di Trieste si è aggiudicato due nuovi progetti europei co-finanziati dal Programma CEF (Connecting Europe Facility): RTALF e EALING. “L’approvazione delle due proposte...

Porto di Trieste, effetto Covid-19: perso il 5% dei traffici nel primo trimestre 2020

Gli effetti del Covid-19 si fanno sentire sull’andamento dei traffici nel Porto di Trieste. Nel primo trimestre del 2020 perso il 5% dei volumi totali rispetto allo stesso periodo...

Il Porto di Trieste alla fiera Transport Logistic di Monaco di Baviera

Il Porto di Trieste partecipa alla fiera Transport Logistic, fiera leader a livello mondiale per la logistica che si svolge a Monaco di Baviera. Presenti 2.300 espositori provenienti da 123 nazioni e...