Terminal Intermodale di Nola: attivata procedura per uno sdoganamento delle merci più semplice

CONDIVIDI

martedì 2 marzo 2021

È  già operativa presso il Terminal Intermodale di Nola la nuova procedura LAEX, "Luogo Approvato Export", che permette a tutte le imprese esportatrici uno sdoganamento delle merci più semplice e vantaggioso.

Come funziona la procedura LAEX

Il procedimento consente di far transitare merce nazionale e unionale, destinata all’export, negli spazi "nazionali" del terminal, specificamente individuati dalla Dogana di Nola, prima del successivo controllo AES da qualsiasi dogana comunitaria (Porto Napoli, Salerno, ecc.).

Operativamente, il Terminal metterà a disposizione un sistema informatizzato da cui i singoli operatori\utilizzatori potranno accertarsi dell'ingresso delle merci in area LAEX (Luogo Approvato Export), in modo tale da permettere agli stessi la trasmissione delle dichiarazioni doganali utilizzando il Fascicolo Elettronico (FE).

Un servizio per tutti gli operatori

Il nuovo servizio è stato attivato dalla TIN – società controllata al 100% da Interporto Campano S.p.A. – che offre alle imprese, tra i diversi vantaggi, un abbattimento dei costi e dei tempi, in quanto tali operazioni, essendo effettuate "in circuito doganale", non necessitano di nessun costo di "fuori circuito" o di altra richiesta di preventiva autorizzazione alla competente Dogana.

L’utilizzo del Luogo Approvato Export del Terminal Intermodale di Nola è liberamente consentito a tutti gli operatori inoltrando preventivamente una richiesta via e-mail, indicando la sigla container o la targa camion per il non containerizzato. Infine, se richiesto, la TIN può mettere a disposizione delle imprese esportatrici anche il servizio di pesa certificata.

Tag: intermodalità, agenzia delle dogane

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Gts Rail: nuovo servizio intermodale con il porto di Zeebrugge

Il Belgio è il paese con il 94% di quota intermodale nei trasporti e il suo porto, divenuto un importante centro di distribuzione europeo grazie alla sua favorevole posizione, movimenta oltre...

Vado Gateway: nuovo collegamento con il Terminal Piacenza Intermodale

Inaugurato un nuovo collegamento ferroviario che collega i terminal portuali di Vado Gateway - nuovo Container Terminal e Reefer Terminal - con il Terminal Piacenza Intermodale.  Con...

Polonia: 3,7 milioni di aiuti di Stato per il trasporto merci su ferro

3,7 milioni di euro di aiuti di Stato in Polonia per il trasporto ferroviario: arriva l’ok della Commissione europea alla misura atta a promuovere il trasferimento del trasporto merci dalla...

Intermodalità: unico biglietto treno + bus per raggiungere e spostarsi a L'Aquila

Accordo per il trasporto combinato treno+bus, siglato il primo aprile 2021, fra Trenitalia Abruzzo e AMA. Con un unico biglietto si potrà arrivare con un regionale di Trenitalia alla stazione...

Gasolio, rimborso accise: come recuperare quelle del I trimestre 2021

Pubblicato il software e le istruzioni per la presentazione delle domande di rimborso delle accise sul gasolio consumato nel 1° trimestre 2021, dal 1° gennaio al 31 marzo 2021.Lo ha...

Pacchetto mobilità Ue: il ministero dell’Interno fornisce chiarimenti sulla riforma

Arrivano chiarimenti sul nuovo Pacchetto Mobilità dell’Ue. Il ministero dell’Interno ha pubblicato una circolare interpretativa che illustra le novità introdotte dalla...

Mercitalia: di nuovo attivo il servizio intermodale sulla linea Cervignano del Friuli-Torino Orbassano

Il Polo Mercitalia (Gruppo FS Italiane) ha riattivato il servizio di trasporto intermodale fra l'Interporto di Cervignano del Friuli (Udine) e l'Interporto di Torino Orbassano. Lo stop era legato al...

Porto di Gioia Tauro: approvato il bilancio 2021 e il piano operativo triennale

Il bilancio 2021 e il collegato piano operativo triennale 2021 - 2023 dell'Autorità portuale di Gioia Tauro è stato approvato dal ministero delle Infrastrutture e della...