Logistica: nasce BeveRete Network, la nuova rete di distribuzione urbana per i beni di largo consumo

CONDIVIDI

martedì 19 gennaio 2021

È nata una nuova società di rete in Italia specializzata nella logistica dei beni di largo consumo pensata per offrire maggiore sostenibilità nella distribuzione con soluzioni sviluppate per i grandi centri urbani.

BeveRete Network è frutto dell’unione di Beverete Italia & Grocery con Citylogin, con capitale sottoscritto da tre aziende del settore logistico che ogni anno gestiscono 800.000 tonnellate di prodotti per un fatturato complessivo di 220 milioni di euro: FM Logistic Italia, MagDi e F.lli di Martino.

BeveRete Network ha l'obiettivo di diventare un modello innovativo per la distribuzione urbana attraverso l'impiego di aree di prossimità servite da mezzi elettrici.

BeveRete Network opererà nelle aree beverage, food & grocery, e-commerce, retail e fashion. Per i suoi oltre 50 clienti, la società metterà a disposizione un network composto da 4 hub logistici - due nel Nord Italia a Vellezzo Bellini (PV) e Capriata d'Orba (AL), uno nel Centro Italia a Frascati (RM) e uno al Sud a Catania - 35 punti di smistamento, 250.000 mq di spazi disponibili per lo stoccaggio, 2.800 mezzi di trasporto e 50.000 punti di consegna.

Dove opera BeveRete Network

Sono già sei le città italiane coinvolte (Roma, Milano, Torino, Vicenza, Firenze e Catania) a cui si aggiungeranno Napoli e Verona. La logistica sostenibile di BeveRete Network prevede il ritiro e la distribuzione delle merci con mezzi a basso impatto ambientale e servizi di micrologistica per lo stoccaggio anche di piccole quantità di prodotti.

Inoltre, BeveRete Network si occuperà della gestione di tutta la catena logistica e dei servizi integrati e di supporto e proporrà soluzioni personalizzate e omnicanale per il coordinamento delle vendite online.

Le cifre di Beverete Network 

  • 3 aziende logistiche con un fatturato complessivo annuo di 220 milioni di euro
  • 800.000 tonnellate di prodotti gestiti ogni anno
  • Oltre 50 clienti
  • 4 hub logistici
  • 35 punti di smistamento
  • 250.000 mq di spazi di stoccaggio
  • 2.800 mezzi di trasporto
  • 50.000 punti di consegna
  • Aree di prossimità in 6 città italiane

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Studio Roland Berger-FM Logistic: collaborazione tra aziende e istituzioni e innovazione tecnologica per vincere le sfide della logistica urbana  

  Il mercato della logistica urbana è destinato a crescere a una media annua dell'8% fino al 2030. Il trasporto merci su strada è tuttavia responsabile di circa il 20% del traffico...

eCommerce: studio Geodis-Accenture Interactive, ecco le nuove sfide per le aziende

Geodis e Accenture Interactive hanno presentato i risultati di uno studio condotto insieme, dal quale emerge che sono pochi i marchi in grado di eccellere nelle capacità logistiche chiave...

Gli ITS nel post-Covid: i risultati della survey di TTS Italia

A quali sfide saranno chiamati i servizi di trasporto per il post-Covid? Quale sarà l’impatto sociale e sulla mobilità delle misure di distanziamento necessarie per contenere il...

Confetra, al via tavoli operativi per la logistica MIT-Protezione Civile

Al via i tavoli operativi per la Logistica MIT - Protezione Civile, sulle proposte delle Associazioni di categoria. All’ordine del giorno della prima riunione garantire il controllo sulle...

Logistica: Bureau Veritas Italia vigilerà sulla sicurezza della supply-chain

Accredia (Ente italiano di Accreditamento) ha riconosciuto Bureau Veritas Italia come il primo Ente di Certificazione accreditato in Italia per il rilascio di una certificazione attestante la...