Intermodalità: accordo Sangritana-Honda per il trasporto di componenti

CONDIVIDI

mercoledì 12 ottobre 2022

I problemi della viabilità autostradale, la necessità di decarbonizzare i trasporti, i nuovi modelli di supply chain richiedono un ripensamento delle reti di trasporto dalla gomma alla ferrovia a servizio delle eccellenze produttive abruzzesi per aumentare la competitività nel segno della transizione ecologica.

Per rispondere a queste nuove necessità, Sangritana e Honda Industriale Italia hanno siglato un accordo per il trasporto dei componenti provenienti dall’oriente attraverso il porto di Trieste e destinati allo stabilimento in Val di Sangro. L'accordo è stato siglato oggi presso l’Interporto di Manoppello.

L’accordo, insieme a quello già esistente per il comparto automotive di Atessa con la Polonia e, recentemente, con la Walter Tosto, segna una svolta nel sistema dei trasporti regionali in cui Sangritana svolge un ruolo di partner strategico per i collegamenti con l’Asia e Nord Europa lungo la dorsale adriatica.

I nuovi scenari del trasporto ferroviario merci

La firma dell’accordo è stata l’occasione per riflettere su trasporti ed ecosistema industriale regionale: il dibattito è stato articolato in due tavole rotonde nel corso delle quali esperti di primo piano nel panorama nazionale hanno analizzato i nuovi scenari del trasporto ferroviario merci e l’impatto che la crisi internazionale ha avuto su di essi, con un focus, nella tavola rotonda successiva, sulla strategia regionale per la logistica ed il trasporto ferroviario delle merci.

Honda ha annunciato l’obiettivo di neutralità carbonica entro il 2050 e, per la divisione motocicli, da oggi, la sfida è anticipare questo risultato al 2040.

Sangritana punta a un nuovo modello di trasporto intermodale e punta a servire anche le aziende che operano sul territorio regionale, come dimostra l’accordo con Honda Italia, che per la prima volta intraprende la strada ferrata aumentando la propria connotazione verde ed efficientando la propria supply chain.

L'azienda ha inoltre annunciato l’importante investimento in locomotive di ultima generazione dotate del modulo ultimo miglio in modo da ottimizzare l’intera catena del trasporto ferroviario.

Tag: intermodalità, trasporto intermodale, supply chain, trasporti sostenibili

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

FS, Ita Airways e Gruppo Lufthansa insieme per un'esperienza di viaggio integrata

Nascono nuove importanti partnership commerciali e operative con lo scopo di offrire al cliente un'esperienza di viaggio integrata e comoda. Il 3 febbraio, il Gruppo FS Italiane ha sottoscritto due...

Emilia-Romagna: 6,4 milioni di euro per incentivare il trasporto delle merci su ferro

L'Emilia-Romagna cerca di ridurre l'inquinamento e rafforzare la sicurezza stradale puntando sul trasporto ferroviario delle merci. La Regione ha stanziato un bando da 6,4 milioni per incentivare lo...

Intermodalità: TX Logistik estende l'offerta di trasporto ferroviario in Europa

TX Logistik, società controllata da Mercitalia Logistics, sta ampliando la sua offerta di trasporto ferroviario con l'aggiunta di due nuove rotte settimanali di andata e ritorno tra...

Nuovo collegamento intermodale tra Giovinazzo e Mortara

Un nuovo treno intermodale è in partenza dal terminal di Giovinazzo (BA) per raggiungere Mortara (PV). Il collegamento è stato attivato da Lugo Terminal e il servizio di trazione...

Terminal Intermodale di Nola: Gts aumenta i collegamenti con Piacenza

L'operatore intermodale pugliese Gts ha completato la sua presenza al Terminal Intermodale di Nola (TIN). Aggiunte 7 corse verso Piacenza, precedentemente in arrivo a Marcianise, ma...

Roma, la stazione Trastevere diventa un hub multimodale: al via i lavori di riqualificazione

Procedono i progetti di riqualificazione del territorio della Capitale con l'obiettivo di realizzare una città sempre più connessa. L'Assessore alla Mobilità di Roma...

Il Gruppo FS punta al raddoppio della quota di merci trasportate via treno

Aumentare la quota delle merci trasportate tramite ferrovia è uno degli obiettivi più ambiziosi delle politiche europee in tema di crescita sostenibile. Il Gruppo FS, attraverso la...

Intermodalità, Gts espande la rete: dal 26 gennaio attive 6 corse Nola-Segrate

Gts, operatore intermodale pugliese, approda al Terminal Intermodale di Nola e attiva sei corse con Segrate. Il servizio sarà attivo a partire dal 26 gennaio. Il TI...