FM Logistic accelera sullo sviluppo sostenibile: riduzione delle emissioni e nuovi strumenti a supporto del personale

mercoledì 4 dicembre 2019 14:42:27

FM Logistic accelera sullo sviluppo sostenibile. Il piano formalizzato nel 2018, si basa su tre pilastri: garantire benessere e sicurezza dei collaboratori, ridurre l’impatto ambientale delle attività e sviluppare soluzioni sempre più sostenibili.

Ad oggi diversi sono gli obiettivi raggiunti: piattaforme in grado di ridurre del 20% le emissioni di CO2, 60% dei flussi logistici gestiti con mezzi a ridotto impatto ambientale, certificazione per la sicurezza sul lavoro per tutti i siti e il lancio di un nuovo strumento per tutelare la sicurezza degli addetti di magazzino. Lo rivela uno studio condotto dalla stessa società, che analizza i risultati ottenuti grazie alle attività di sviluppo sostenibile in ambito lavorativo e ambientale.

“Gli indicatori finanziari non bastano a restituire un quadro reale delle performance nella logistica - afferma Charlotte Migne, Sustainable development Director di FM Logistic - Con la misurazione degli aspetti positivi e negativi delle nostre attività sull’ambiente e sulla società, intendiamo fornire ai nostri clienti, collaboratori e partner informazioni più complete che permettano di prendere buone decisioni. Questo è un passo in avanti verso una logistica sostenibile.”

Nel 2019 FM Logistic ha ricevuto una classificazione “Gold level” da EcoVadis e un “B-” da CDP, due agenzie di rating extra-finanziarie. FM Logistic ha poi ottenuto lo Special Jury Prize per lo sviluppo sostenibile al “Trophée Défi RSE 2019”, un premio assegnato dai Ministeri francesi di Economia e Finanza e per la Transizione ecologica e solidale.

Riduzione delle emissioni

FM Logistic è la prima aziendalogistica francese ad avere ottenuto la certificazione ISO 45001 per tutte le sue piattaforme.

Tra gli obiettivi principali la neutralità carbonica entro il 2030: tutti i siti logistici costruiti dal 2016 hanno la certificazione LEED, consentono quindi una riduzione del 20% delle emissioni di gas serra. Inoltre, il 60% dei flussi logistici è gestito attraverso l’impiego di una flotta composta da mezzi Euro 5 o a impatto zero. Infine grazie al Pooling, la soluzione che permette di unificare i processi logistici di diversi clienti, FM Logistic è in grado ogni anno di limitare del 35% la sua impronta carbonica nei trasporti.

Tutela dei lavoratori

Nelle scorse settimane il gruppo ha poi presentato Ergoskel, un esoscheletro sviluppato insieme all’Université de Technologie de Compiègne e progettato per aiutare gli addetti di magazzino nella movimentazione dei pacchi. I primi test hanno dimostrato che questo nuovo strumento riduce del 70% lo stress fisico di schiena e muscolatura superiore.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Logistica

Altri articoli della stessa categoria

Logistica e trasporto: Laghezza (Confetra Liguria): necessaria terapia d’urto finanziaria

mercoledì 1 aprile 2020 12:41:53
L’attuale situazione di emergenza derivante dalla diffusione del Coronavirus ha evidenziato il ruolo essenziale che logistica e trasporto svolgono per il...

Ferrobonus: via alle domande per ottenere gli incentivi al trasporto combinato

martedì 31 marzo 2020 12:31:59
Pubblicate in Gazzetta Ufficiale le modalità di accesso ai contributi del cosiddetto Ferrobonus. Il Ferrobonus è stato riconfermato anche...

Covid-19: allarme di Confetra per la logistica, possibile una contrazione tra il 20 e il 25%

martedì 31 marzo 2020 15:46:28
Un documento per sottolineare che la pandemia economica potrebbe fare più danni di quella sanitaria. Confetra l'ha presentato alla ministra...

Assologistica: discutibile lo stop alle autorizzazioni deciso dall’Agenzia delle Dogane

lunedì 30 marzo 2020 13:03:42
La disposizione dell’Agenzia delle Dogane di non concedere alcuna autorizzazione fino al temine dell’emergenza Covid-19, rischia di penalizzare il...

Logistica, Fedespedi: l'attività di magazzino è consentita in tutte le aziende

venerdì 27 marzo 2020 12:03:46
Fedespedi chiede al Governo di chiarire, in linea con l’indirizzo assunto nel D.P.CM. che l’attività dei magazzini è consentita in...