Federlogistica: incentivare la trasformazione digitale dei porti con le risorse del PNRR

CONDIVIDI

lunedì 14 febbraio 2022

Affrontare le tematiche relative all’innovazione tecnologica e alla digitalizzazione di porti e catena logistica anche in previsione della gestione delle risorse PNRR. Lo chiede Luigi Merlo, Presidente di Federlogistica-Conftrasporto. 

Il 2022 sarà l’anno chiave con l’entrata in vigore della Direttiva Europea sulla sicurezza delle reti e dei sistemi informativi, che estenderà il raggio di azione in molti settori delicati tra i quali i trasporti e i porti, amplierà gli obblighi non solo alle grandi imprese ma anche a quelle medie e prevederà sanzioni elevate per chi non si adegua.

Indispensabile muoversi verso la digitalizzazione delle catena logistica

“Il sistema logistico e portuale italiano non può farsi trovare impreparato - ha scritto Merlo -. Le risorse del PNRR per la digitalizzazione devono quindi essere impiegate per aiutare le imprese ma anche le Autorità di Sistema Portuale a strutturarsi. È il caso di ricordare che le stesse AdSP si trovano a far fronte a carichi di lavoro rilevanti per la progettazione e l’implementazione delle opere da realizzare; e proprio in questo scenario devono poter contare su sistemi inviolabili, introducendo da subito la figura del cyber manager”.

Secondo Merlo, la trasformazione digitale è anche al centro di un processo finalizzato a mutare i modi di fare governance delle Autorità di Sistema Portuale e a renderli sempre più sinergici con gli obiettivi degli armatori, delle imprese e di tutti gli stakeholder che interagiscono nel mondo portuale italiano. 

Infine, il rischio di attacchi hacker, sottolinea il presidente di Federlogistica-Conftrasporto, come quelli subiti da molti porti nel mondo, non è un’ipotesi aleatoria: "E solo un percorso di digitalizzazione che sfoci rapidamente in Cyber Security Assessment e quindi nell’impiego dei relativi piani di gestione del rischio cyber può consentire un salto di qualità non più rinviabile”.

Tag: autorità portuale

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Porti della Sicilia Orientale: approvato il consuntivo 2021

Approvato il conto consuntivo del 2021 della AdSP del Mare di Sicilia Orientale. Il documento, che precedentemente aveva ricevuto valutazione favorevole dal Collegio dei Revisori dei Conti è...

Porto di Civitavecchia: approvato il piano strategico

"È il primo vero grande tentativo di pianificare in modo organico i lineamenti e la configurazione del porto del futuro, con 2 scansioni temporali: pre e post 2026, partendo dalla...

Sostenibilità: nei porti La Spezia e Carrara un software per calcolare le emissioni delle navi

Il problema delle emissioni delle navi, cargo e da crociera, è particolarmente avvertito alla Spezia dove i quartieri cittadini di affacciano direttamente sulla città e dove più...

Porti della Sicilia Orientale: l'Autorità può lavorare al piano regolatore portuale

L’Autorità di Sistema Portuale del Mar di Sicilia Orientale, che comprende i porti di Augusta e Catania, ottiene l’approvazione definitiva del Documento unico di programmazione...

Mare di Sicilia orientale: Francesco Di Sarcina nomimato presidente dell'autorità portuale

Francesco Di Sarcina è il nuovo Presidente dell'Autorità di sistema portuale del Mare di Sicilia orientale. Di Sarcina ha ricoperto il ruolo di segretario generale dell'autorità...

Mare Adriatico centrale: Vincenzo Garofalo nominato presidente dell'autorità portuale

Vincenzo Garofalo è il nuovo presidente dell'Autorità di sistema portuale del Mare Adriatico centrale. La nomina ha la durata di quattro anni. Il decreto di nomina è stato...

Porti del Mar Ligure Occidentale: record di container nel 2021

Nel 2021 i porti del Mar Ligure Occidentale hanno movimentato 64.485.116 tonnellate di merci, in crescita del 10,3% rispetto al 2020 (-5,3% rispetto al 2019). Tale incremento ha coinvolto la quasi...

Porto di Monfalcone: Protocollo di Intesa tra Autorità di sistema portuale e sindacati per la pianificazione di interventi in materia di sicurezza

“La nostra idea di base è che si fa sistema portuale a tutti i livelli: tanto nella governance dei due territori portuali, quanto nella rappresentanza dei lavoratori. Il porto di Trieste...