Dronitaly, Malvestio (FLC): i droni come soluzione possibile per una logistica 4.0

CONDIVIDI

venerdì 23 marzo 2018

“L’automazione della supply chain e l’ottimizzazione dell’ultimo miglio possono prendere in considerazione l’uso degli aeromobili a pilotaggio remoto. La tecnologia già esiste, i grandi colossi sono molto avanti con le sperimentazioni e in Cina sono già una realtà. Il legislatore deve accompagnare queste innovazioni in grado di risolvere alcune problematiche della logistica”. E’ in sintesi quanto sostenuto da Antonio Malvestio, Presidente del Freight Leaders Council, l’associazione che riunisce i maggiori operatori logistici in Italia, intervenuto al convegno “e-Commerce e nuova logistica. Il drone protagonista dell’ultimo miglio” nell’ambito della manifestazione Dronitaly che si è aperta oggi a Milano.

Le inefficienze logistiche nelle città bruciano 9 miliardi di euro ogni anno, l’equivalente di 0,7 punti di Pil. E’ in atto una rivoluzione dell’ultimo miglio dovuta alla grande crescita del commercio elettronico: ogni portone sta diventando un punto di consegna, i carichi sono disottimizzati e i furgoni invadono i centri urbani quasi senza sostenibilità ambientale. Un circolo vizioso all’origine della cosiddetta logistica del capriccio, ovvero un sistema che deve trovare il modo di ottimizzare la distribuzione fisica dei pacchi, riducendo i costi e aumentandone la velocità. La fotografia è emersa dal Quaderno 26 sulla logistica ai tempi dell’e-Commerce presentato dal Freight Leaders Council lo scorso novembre. Il volume ha analizzato i grandi cambiamenti strutturali che stanno l’intera supply chain.

“In questo contesto – ha detto Malvestio – la possibilità di usare i droni in alcune situazioni appare interessante. Questa tecnologia può essere molto utile nel processo di automazione dei magazzini, utile per fluidificare e velocizzare i processi. Anche alcune tipologie di consegne potrebbero beneficiare di questa modalità: penso alle zone isolate, difficilmente raggiungibili in alcuni periodi dell’anno oppure ai mini percorsi tra l’hub logistico e i lockers. In generale, vediamo di buon occhio ogni sforzo culturale, tecnologico e di regolazione che aiuti a trovare nuovi modelli di business, più sostenibili per l’ambiente, per le imprese e per i lavoratori”.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Amazon: nuove iniziative per supportare le donne della logistica e dell'e-commerce

Dopo il premio alle stat-up più innovative (ne avevamo parlato qui), Amazon sceglie di supportare il lavoro femminile nel settore logistico.Nell’ambito del programma Delivery Service...

Fercam: cresce la flotta di motrici LNG per una logistica sostenibile

Fercam utilizzerà trattori a gas naturale liquido (GNL) non solo per il trasporto di carichi completi, in uso in Italia dal 2018, ma avvierà anche una graduale sostituzione delle...

Fercam: A Piacenza la piattaforma logistica di macchine per giardinaggio e agricoltura

L’azienda specializzata in vendita di macchine per il giardinaggio e l'agricoltura Agrieuro continua a scegliere Fercam per i servizi di logistica e si affida alla piattaforma logistica a...

Boom e-commerce nel 2020: mutano le abitudini di acquisto di milioni di persone

2020 anno del commercio digitale. Registrati numeri da capogiro per l’e-commerce, anche a causa della pandemia e delle numerose limitazioni imposte agli spostamenti che hanno costretto a casa...

Auto: l'emergenza Covid-19 sta accelerando il processo di vendita online

Se è vero che, in generale, l’e-commerce è esponenzialmente cresciuto negli ultimi anni, è pur vero che per le spese importanti ci sia ancora un po’ di resistenza ad...

Amazon: entrato in funzione il nuovo deposito di smistamento di Pisa

Amazon espande la sua rete logistica con l’apertura del nuovo deposito di smistamento di Monticchiello, nell’area industriale alle porte di Pisa. La nuova struttura consentirà...

eCommerce in Italia: consumatori sempre più esigenti, aumenta la frequenza di acquisto e cambiano le abitudini di pagamento e consegna

Continua a crescere l’eCommerce in Italia. Dopo il lockdown non si arresta l’accelerazione imposta al commercio online dalla pandemia. La frequenza di acquisto cresce del 79% e la...

Logistica: Amazon apre un nuovo centro di smistamento in provincia di Udine

Nuovo deposito di smistamento Amazon a Colugna, frazione di Tavagnacco, in provincia di Udine. La nuova struttura sarà operativa nelle prossime settimane e creerà circa 20 posti di...