Decreto-Legge rider, Tarlazzi: provvedimento rischia di non migliorare le condizioni dei lavoratori

giovedì 8 agosto 2019 12:12:42

Uiltrasporti esprime forte preoccupazione per il Decreto-Legge rider, che ha ottenuto il via libera del Consiglio dei ministri nei giorni scorsi.

Il segretario Generale della Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi commenta con apprensione il provvedimento. “Il decreto-legge approvato, salvo intese, dal Consiglio dei Ministri per la tutela del lavoro rischia di non migliorare le condizioni dei rider”

“Soprattutto, da una parte rischia di autorizzare le piattaforme a non applicare il contratto collettivo, lasciando nella precarietà migliaia di lavoratori. Dall’altra, rischia di abbassare i livelli degli accordi collettivi futuri”.

“Questo decreto - spiega - prevede che i lavoratori rider continuino a essere considerati autonomi e non subordinati, con una retribuzione, inoltre, scaturita da un mix tra fisso paga oraria e cottimo”. 

Toscana, buona pratica

Nella nota il Segretario porta a esempio la Toscana in cui è stato stipulato un accordo tra l’azienda Runner Pizza e le Organizzazioni Sindacali confederali, in cui è stato applicato ai lavoratori il Contratto Collettivo Nazionale Logistica, Trasporto Merci e Spedizione. Quindi sono previste tutele e garanzie. Accordo che prevede inoltre che i rider sia subordinati e non autonomi. 

Decreto-Legge rider 

Il decreto nasce da una intesa M5S-Lega e sarà inserito nel decreto sulle crisi aziendali. Obiettivo della bozza quello di “promuovere un’occupazione sicura e dignitosa”, spiega Di Maio nel corso di una diretta Facebook, e “accrescere e riordinare i livelli di tutela per i prestatori occupati con rapporti di lavoro non subordinato”.

Secondo il testo, i rider saranno iscritti ad una piattaforma digitale tramite la quale riceveranno gli ordini. Avranno poi una assicurazione Inail obbligatoria contro infortuni e malattie e la retribuzione sarà un mix di cottimo e paga oraria e si demanda si contratti collettivi la possibilità di definire “schemi retributivi modulari e incentivanti, che tengano conto delle modalità di svolgimento della prestazione e dei diversi modelli organizzativi”.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Logistica

Altri articoli della stessa categoria

LET Expo: a VeronaFiere dal 21 al 25 marzo appuntamento con il mondo del trasporto

martedì 18 febbraio 2020 13:57:13
Oltre 100 eventi, 130 espositori, 80 delegazioni internazionali, più di 300 relatori nazionali ed europei provenienti dal mondo imprenditorial...

Green Logistics Expo Innovation Village dal 18 al 20 marzo 2020 alla Fiera di Padova

giovedì 13 febbraio 2020 11:27:27
Seconda edizione per il Green Logistics Expo. Quest'anno una novità assoluta: Green Logistics Expo Innovation Village, una piazza in cui...

Accordo Nexive-Interporto Bologna per il trasporto di buste e pacchi sulla rete di treni ad alta velocità

giovedì 13 febbraio 2020 11:43:46
Una nuova partnership per trasportare buste e pacchi sulla rete di treni ad alta velocità con una notevole riduzione delle emissioni e una maggiore...

Logistica, Amazon apre due nuovi centri distribuzione in Italia: 1400 nuovi posti di lavoro

martedì 11 febbraio 2020 14:05:52
Amazon festeggia i dieci anni di presenza in Italia con l’apertura di due nuovi centri di distribuzione. Operativi entro la fine del 2020 creeranno...

Emilia Romagna: prorogato il termine per il contributo all'incentivo del trasporto ferroviario delle merci

lunedì 10 febbraio 2020 13:00:46
Proroga del termine per la presentazione delle richieste di contributo a valere sul nuovo incentivo al trasporto ferroviario delle merci nella Regione...