Amazon: entrato in funzione il nuovo deposito di smistamento di Pisa

CONDIVIDI

mercoledì 4 novembre 2020

Amazon espande la sua rete logistica con l’apertura del nuovo deposito di smistamento di Monticchiello, nell’area industriale alle porte di Pisa. La nuova struttura consentirà consegne più veloci ai clienti, in particolare residenti nelle province di Pisa, Livorno e Lucca.

Il nuovo deposito, che si estende su una superficie di oltre 10.000 metri quadrati, creerà nei prossimi anni circa 30 posti di lavoro a tempo indeterminato per operatori di magazzino. Inoltre, è previsto che i fornitori di servizi di consegna di Amazon assumano oltre 70 autisti a tempo indeterminato che ritireranno gli ordini dal deposito e li consegneranno ai clienti finali in Toscana.
Gli ordini dei clienti saranno spediti dal più vicino centro di distribuzione o centro di smistamento al deposito dove saranno caricati sui veicoli dei corrieri per la consegna finale. Il primo prodotto consegnato dal deposito di Pisa è stato un alimentatore per sistemi di mining e server.

“L’apertura di Amazon a Pisa conferma che la nostra città è attrattiva per nuovi insediamenti produttivi e della logistica – ha dichiarato il sindaco Michele Conti – e rafforza la vocazione di Monticchiello come area industriale e di servizi alle porte della città, grazie alla vicinanza strategica con importanti infrastrutture di collegamento come le autostrade Genova-Rosignano e Firenze-Mare, l’aeroporto Galileo Galilei, il Porto mercantile e l’Interporto di Livorno, la strada di grande comunicazione Firenze-Pisa-Livorno e la stazione ferroviaria di Pisa. Come amministrazione saremo pronti a sostenere le iniziative della multinazionale a favore del territorio, della sostenibilità e dell’innovazione”.

L’edificio ha ottenuto la certificazione energetica Breeam Very Good. Il tetto e le facciate sono stati costruiti con materiali di alta qualità per fornire un livello di isolamento ad alta efficienza termica. Sul tetto, è stato installato un sistema di pannelli solari fotovoltaici per produrre 150 kW di energia elettrica (l’equivalente del 50% del consumo energetico della struttura) e l’edificio è stato dotato inoltre di un sistema di illuminazione completamente a LED, integrato dall'illuminazione naturale grazie a una quantità significativa di finestre e lucernari (pari al 20% dell'intera superficie), il 20% in più rispetto agli edifici standard.
Un sistema BMS (sistema di gestione dell’edificio) monitorerà l’utilizzo di tutte le strumentazioni presenti all’interno dell’impianto, permettendo al responsabile del centro di mantenere livelli fissi di risparmio energetico. L'edificio disporrà di 30 colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici che agevoleranno una modalità di trasporto a emissioni zero.
Tutti questi interventi – sottolinea l’azienda – sono in linea con The Climate Pledge cofondato da Amazon e Global Optimism, l’impegno a raggiungere zero emissioni di CO2 entro il 2040, con 10 anni di anticipo rispetto all’Accordo di Parigi.

“Il nuovo deposito di Pisa ci consentirà di rafforzare ulteriormente la nostra rete logistica in Toscana, permettendoci di rispettare le promesse di consegna ai clienti e supportare tutte le aziende che vendono i loro prodotti su Amazon – ha dichiarato Gabriele Sigismondi, responsabile di Amazon Logistics in Italia –. Inoltre, siamo particolarmente orgogliosi di questo magazzino dal punto di vista della sostenibilità: questo centro, realizzato con particolare attenzione al rispetto dell’ambiente, rappresenta una dimostrazione ulteriore dell’impegno di Amazon che tutti i giorni lavora per soddisfare le richieste dei clienti costruendo una rete logistica sempre più innovativa e sostenibile”.

 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Fercam: cresce la flotta di motrici LNG per una logistica sostenibile

Fercam utilizzerà trattori a gas naturale liquido (GNL) non solo per il trasporto di carichi completi, in uso in Italia dal 2018, ma avvierà anche una graduale sostituzione delle...

Fercam: A Piacenza la piattaforma logistica di macchine per giardinaggio e agricoltura

L’azienda specializzata in vendita di macchine per il giardinaggio e l'agricoltura Agrieuro continua a scegliere Fercam per i servizi di logistica e si affida alla piattaforma logistica a...

Condizioni ottimali per la crescita dei dipendenti Amazon: lo certifica il Top Employer Italia 2021

Amazon ha ottenuto per la prima volta la certificazione Top Employer Italia 2021, un riconoscimento attribuito per la qualità dell'ambiente di lavoro, le opportunità di formazione e i...

Boom e-commerce nel 2020: mutano le abitudini di acquisto di milioni di persone

2020 anno del commercio digitale. Registrati numeri da capogiro per l’e-commerce, anche a causa della pandemia e delle numerose limitazioni imposte agli spostamenti che hanno costretto a casa...

Auto: l'emergenza Covid-19 sta accelerando il processo di vendita online

Se è vero che, in generale, l’e-commerce è esponenzialmente cresciuto negli ultimi anni, è pur vero che per le spese importanti ci sia ancora un po’ di resistenza ad...

Amazon apre due nuovi centri in Italia: Novara e Spilamberto (MO). Prevista tecnologia Amazon Robotics per supportare i dipendenti

Nel 2021 Amazon aprirà due nuovi centri in Italia: il centro di distribuzione di Novara e il centro di smistamento di Spilamberto (MO). Amazon creerà così 1100 posti di lavoro a...

Toscana: incontro in Regione per il rilancio della Perini navi

Si è riunita nuovamente l’unità di crisi per il lavoro per definire le condizioni di rilancio della Perini navi, in vista anche della presentazione del piano...

Amazon: i numeri della stagione natalizia. Venduti 20 milioni di prodotti delle Pmi italiane

A pochi giorni dalla fine dell'anno, Amazon rende noti i suoi dati sulla stagione natalizia 2020, con particolare attenzione a quelli relativi alle piccole e medie imprese che hanno scelto la celebre...