Sequestro Viadotto E45, via libera alla riapertura immediata della vecchia Tiberina

mercoledì 23 gennaio 2019 10:56:19

Positivo l’incontro tra l'assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli con il ministro ai trasporti Danilo Toninelli per risolvere le criticità nate dal sequestro del Viadotto E45.

Presenti all'incontro anche i rappresentanti delle Regioni Emilia Romagna ed Umbria - oltre che a delegati degli enti locali interessati.

“Un incontro positivo, nel quale il Ministro ha ascoltato ed accolto gran parte delle nostre richieste. […] Devo dare atto al Ministero e ad Anas della disponibilità ad impegnarsi per la soluzione di questa criticità e sottolineare l'importanza del 'gioco di squadra' e del lavoro congiunto fatto dalle amministrazioni regionali e locali interessate, per rappresentare al meglio i nostri territori", commenta Ceccarelli. 

La soluzione prospettata e accolta dal Ministro paventa “interventi immediati per la riapertura della vecchia Tiberina 3bis, che è l'unica alternativa viaria per superare quel tratto, chiusa a causa di frane dal 1998. Su questo fronte c'è stato un immediato accoglimento delle nostre richieste, anche perché quell'intervento può rientrare nella cantierizzazione dei lavori per il Puleto. E' assolutamente positivo che tutti quanti, compresi Anas ed il Ministero, siano entrati nell'ottica del recupero della vecchia Tiberina, una strada che è necessaria come alternativa alla E45, anche nell'eventualità di crisi di entità minore rispetto a questa".

Le richieste presentate al Ministro

La delegazione ha presentato al ministro Toninelli un appello firmato da 26 enti, tra cui le tre Regioni coinvolte, le Province, i Comuni e le Unioni dei Comuni, i sindacati e le associazioni di categoria delle realtà penalizzate dall'interruzione dei collegamenti tramite E45 tra la Toscana e il litorale adriatico

Nel documento si è innanzitutto chiesto di accelerare l'interlocuzione di ANAS con la Procura al fine di valutare tutte le ipotesi di riapertura della E45, anche con soluzioni parziali e/o di traffico gestito;

Accelerare poi l'affidamento e l'esecuzione dei lavori di manutenzione della E45 da parte di ANAS, a partire dal Ponte Puleto, ma riguardanti in generale tutta l'asta della E45. Anas dovrebbe poi acquisire immediatamente il tratto della ex S.S. Tiberina 3bis che collega Pieve Santo Stefano a Canili.

Si richiede anche l’immediata attivazione di un piano di emergenza, con relativo stanziamento di fondi capienti e adeguati per il risanamento della viabilità alternativa, a partire dalla urgente sistemazione della strada ex S.S. Tiberina 3bis del Tratto da Pieve Santo Stefano a Canili, ma riguardante anche le strade SP 137, SP 142, SP 53 e SR 258 in entrambi i versanti emiliano-romagnolo e toscano, che usciranno dissestate dal traffico dirottato sulle stesse;

Si chiede infine di prevedere misure straordinarie di sostengo economico quali: sgravi fiscali alle aziende locali di ogni settore produttivo per sostenerle in vita; strumenti di sostegno al reddito (ammortizzatori sociali) per i lavoratori colpiti da cessazione o riduzione dell'attività lavorativa; contributi diretti alle famiglie ed ai lavoratori costretti a subire aggravi di costi, anche per i disagi causati dalla modifica dei tragitti casa-lavoro e casa-scuola, con conseguenze negative anche sulle imprese di autotrasporto merci e persone.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Infrastrutture

Altri articoli della stessa categoria

Germania: l'Ue boccia il pedaggio sulle autostrade per i soli stranieri

sabato 22 giugno 2019 11:54:03
Dopo il ricorso di Austria e Paesi Bassi, la Corte di Giustizia Ue ha giudicato discriminatoria la volontà di far pagare il pedaggio sulle autostrade ai...

No all'abbandono degli animali: torna la campagna #AMAMIeBASTA di Anas

giovedì 20 giugno 2019 13:57:20
I cantonieri Anas salvano ogni giorno moltissimi cani che ancora vengono abbandonati lungo le strade italiane, garantendo la sicurezza loro e degli...

Autostrade: su A24-A25 stop all'aumento dei pedaggi fino al 31 agosto

venerdì 14 giugno 2019 19:24:15
Saranno congelati fino al prossimo 31 agosto gli aumenti tariffari previsti sulle autostrade A24-A25.Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che sta...

Toscana: strade regionali, 3 milioni per la manutenzione

martedì 11 giugno 2019 16:19:20
  Quasi tre milioni di euro sono stati destinati alle Province della Toscana ed alla Città Metropolitana di Firenze, per finanziare interventi di...

Sicurezza dei viadotti: Mit, in elaborazione un vademecum per i concessionari

venerdì 7 giugno 2019 14:10:27
Un documento con indicazioni omogenee e puntuali per le società concessionarie sui criteri da tenere in considerazione nella valutazione della sicurezza...